Tutto Su Una Vita Sana!

Il 40% dei fiumi brasiliani ha una qualità dell'acqua scarsa o scarsa

Quasi la metà dell'acqua proveniente da fiumi, torrenti e laghi in sette stati brasiliani è considerata cattiva o cattiva . Secondo l'indagine condotta dalla Fondazione SOS Mata Atlântica.

I ricercatori hanno raccolto 177 campioni da quasi 100 torrenti, fiumi e laghi negli Stati meridionali e sudorientali . Sono stati considerati 32 distretti della città di São Paulo e 15 distretti di Rio de Janeiro, mentre altri sono stati analizzati negli stati di Espirito Santo, Minas Gerais, Paraná, Santa Catarina e Rio Grande do Sul. nel 49% dei punti analizzati; Il 35% era considerato negativo e il 5% dei punti analizzati presentava condizioni sfavorevoli. Solo 19 fiumi e sorgenti - situati in un'area di conservazione ambientale -, che rappresentano l' 11%, hanno mostrato una buona qualità, ma nessun punto è stato considerato ottimale.

Nel 2010, la Fondazione SOS Mata Atlântica aveva condotto un'indagine analoga in cui sono stati analizzati 88 punti da San Paolo e Minas Gerais. Rispetto agli stessi siti precedentemente valutati, è stato verificato che il numero di fiumi e torrenti con acqua buona è aumentato da 5 a 15 .

Secondo Gustavo Veronesi, uno dei coordinatori della ricerca, l' inquinamento dei fiumi si riferisce ai liquami domestici, osservando che il kit utilizzato per misurare la qualità dell'acqua non tiene conto dei liquami industriali. Riguardo al timido miglioramento rispetto all'analisi fatta nel 2010, Gustavo ritiene che la consapevolezza della popolazione sia ciò che ha guidato il miglioramento e sottolinea che il miglioramento dell'acqua è un processo lento e lungo, i cui risultati richiedono tempo per diventare visibili .

Per analizzare la qualità dell'acqua, vengono utilizzati parametri come il livello di ossigeno e il pH, l'odore e la presenza di urina e feci. Affinché la misurazione si verifichi nei diversi punti degli stati, il programma Network of Waters è stato assistito da un gruppo di scuole, scout e cittadini interessati a stimolare l'educazione ambientale.

È importante che autorità pubbliche, imprese e cittadini conoscano i loro obblighi e ognuno faccia la sua parte per migliorare la qualità delle nostre acque.

Che ne dici di approfittare della Giornata mondiale dell'acqua, domani, 22, che ne dici di celebrare la data prendendo provvedimenti per preservare e minimizzare i nostri impatti? Perché sarà da una goccia all'altra che conserveremo l'acqua del nostro pianeta.

Fonte della foto: Stock.Xchng

Raccomandato
Di recente un ingegnere meccatronico di San Paolo ha creato un produttore di acqua . Esatto, la sua macchina utilizzava l'umidità disponibile nell'aria e, attraverso meccanismi elaborati, produceva acqua. Il processo è lento e di bassa produzione, quindi nulla che possa salvare intere popolazioni da scarsi periodi d'acqua.
Un'altra promessa della campagna di Donald Trump è contro l'ambiente. Oggi, il presidente degli Stati Uniti deve firmare un ordine dell'esecutivo che libera la produzione di petrolio, carbone e gas naturale nel paese. In pratica, questo atto apre le lacune stabilite dal Piano per l'energia pulita, adottato durante l'amministrazione del suo predecessore, Barack Obama, prima che l'accordo di Parigi fosse firmato nel 2015.
E se potessi valutare la qualità dell'aria semplicemente guardando le piante nel tuo giardino o giardino ? Gli esperti del National Center for Atmospheric Research di Boulder hanno ideato un progetto chiamato The Ozone Garden , utile per determinare se l'aria è inquinata attraverso la percezione delle piante.
La maggior parte dei bambini lo adorano e vorrebbero passare ore davanti alla televisione , ma a troppi adulti piace quell'hobby e si concedono un po 'troppo di quel "tempo libero". Ora una nuova ricerca ha evidenziato gli svantaggi nella funzione cognitiva per coloro che esagerano nella dose di televisione
Abbracciare gli alberi. Chi garantisce questo è uno specialista in materia di abbracci e alberi : il koala . Un nuovo studio pubblicato da scienziati americani e australiani dell'Università di Melborne in Australia ha dimostrato che l'animale amichevole combatte il calore abbracciando gli alberi.
A prima vista, per noi occidentali, può sembrare strano immaginare che i bambini meditino, poiché sono pieni di energia e hanno bisogno, ovviamente, di spenderli. Ma questo è il motivo per cui la meditazione può essere molto utile per i più piccoli. Soprattutto, oggi, i bambini vivono costantemente sotto lo stimolo di diversi mezzi, oltre a un sovraccarico di attività che può portarli a uno stato di stress . Molti