Tutto Su Una Vita Sana!

5 trappole per supermercati e 5 strategie per evitarli

È semplice per te andare al supermercato a comprare UNA cosa e uscire con VARIE ? Quindi questo post è per te e per così tante persone che cadono nelle insidie che ci fanno comprare più del necessario.

Il supermercato è come un grande parco giochi dove tutto sembra a nostra disposizione, pronto a soddisfarci ea renderci felici. Fino a quando arriva il momento per il cassiere e aprire il portafoglio in modo che il gioco è finito e cominciamo a renderci conto che abbiamo messo, in fretta e senza pensare molto, alcuni prodotti che sono davvero inutili .

È colpa nostra? Forse no. In effetti, le strategie di vendita implementate dalle aziende svolgono un ruolo fondamentale nell'influenzare le nostre scelte e i comportamenti di acquisto .

Tuttavia, sarebbe sufficiente conoscere un po 'di più le strategie utilizzate dai supermercati per evitarli, acquistando meno, meglio e risparmiando.

In breve, non lasciamoci guidare come ciechi in un sistema di consumo che ci porta a comprare sempre di più. La scelta - consapevole - è sempre e solo nostra.

Ecco i principali " trappings " dei supermercati : nient'altro che strategie di vendita ben ponderate.

1. Buon odore

Si entra nel supermercato e si viene immediatamente accolti dal buon profumo di pane che esce dal forno . Attraversi il reparto di pulizia e sei improvvisamente attratto dal buon odore di pulizia che ti invita a comprare qualcosa di nuovo. Sfruttare la sensibilità del nostro senso dell'olfatto è una vera tecnica di vendita. Non illudiamoci.

2. Prodotti nascosti

Ma dov'è il sale nel supermercato? E quando cerchiamo il bicarbonato, non è mai nello stesso posto? Alcuni dei prodotti più banali a volte sembrano impossibili da trovare o troppo distanti. In questo modo, siamo costretti a vagare tra i vari scaffali alla ricerca di ciò di cui abbiamo veramente bisogno, una situazione in cui è facile cadere nella tentazione di acquistare qualcos'altro.

3. Le posizioni sugli scaffali

Non è un caso che i migliori marchi o prodotti che attraggono maggiormente i clienti siano collocati sugli scaffali all'altezza dei nostri occhi . Se vuoi risparmiare, prova a cercare gli scaffali più in basso o più in alto. Molto probabilmente troverete prodotti simili che costano meno. E che dire di tutto ciò che piace ai bambini? Ovviamente è posizionato in altezza, come i cioccolatini e le caramelle nella scatola.

Leggi anche: SVIZZERA: ARRIVANO GULOSEIMAS NELLE SCATOLE DEI SUPERMERCATI. FRUTTI NON POSSONO LUOGHI!

4. Offerte interessanti

I prodotti in offerta sono davvero convenienti? Questo non è sempre il caso. Il prezzo scontato del prodotto stesso può sembrare a buon mercato, ma forse è possibile trovare prodotti simili a prezzi ancora migliori. Controlla sempre la qualità, la quantità e il prezzo dei prodotti che ti interessano, prima di decidere cosa acquistare.

5. Dimensione dei carrelli

Nel corso degli anni, le dimensioni dei carrelli dei supermercati sono aumentate. Perché? Il motivo è molto semplice: più il carrello è grande, più tendiamo a riempirlo . Per alcune persone, se il carrello non è pieno, significa che l'acquisto non è ancora completo. L'autore Martin Lindstrom ne parla nel libro " Brandwashed ", che analizza i trucchi che le aziende usano per obbligarci a comprare . Se dovessimo comprare solo alcuni prodotti, dimentichiamo il carrello e scegliamo il carrello.

E qui ci sono alcuni consigli per evitare queste trappole per supermercati .

1. Lista della spesa

Fai una lista della spesa prima di uscire di casa e fai attenzione a mettere solo ciò che è nella lista nel carrello. La lista è importante per acquistare saggiamente, evitare sprechi di cibo e denaro.

2. Il tempo è prezioso

Che ne dici di raggiungere direttamente e di andare solo attraverso i dipartimenti in cui i prodotti di cui abbiamo bisogno, senza perdere tempo a vagare e lasciandosi attrarre dalle numerose offerte disponibili.

3. Presta attenzione alla fame

Evitare gli acquisti affamati può farci non comprare cose di cui non abbiamo veramente bisogno e che non mangeremo.

4. Valuta le offerte

Non limitarti alle offerte di una sola brochure di alimentari quando fai acquisti. In altri supermercati ci possono essere prodotti più economici.

5. Un acquisto diverso

Cambiamo il modo in cui lo facciamo: non ci sono solo grandi supermercati, ma ci sono anche negozi di alimentari e piccoli supermercati nei quartieri (che non sono sempre costosi come pensiamo), generi alimentari, negozi del commercio equo e solidale, mercati sfusi e liberi.

Leggi anche:

TABELLA GIORNALIERA: CONOSCI IL SUPERMERCATO DEI PRODOTTI PERDUTI

ORIGINAL UNVERPACKT: IL PRIMO SUPERMERCATO DISOCCUPATO DI BERLINO

5 MOTIVI PER NON ACQUISTARE INSALATE IMBALLATE

Fonte fotografica: theibizaconnection

Raccomandato
Nei centri delle città ci sono storie, architettura d'epoca e una deliziosa aria di antichità che non sempre è apprezzata. Molte prefetture in tutto il mondo spesso disprezzano i loro centri che vengono gettati, abbandonati, sporchi e pericolosi. Un vero peccato, non è vero? Ma in una città nel sud del Quebec , in Canada, le cose stanno cambiando. Il
Il sambuco è una buona pianta per curare alveari e febbri. Quando parliamo di bacche di sambuco mi viene in mente un arbusto sempreverde con piccoli fiori bianchi, fiori e frutta, giusto? E pensiamo - ah, l'anziano è brasiliano. Solo no! "Sabugueiro" è il nome portoghese dato a una serie di specie di Sambucus. T
Gli alberi ci danno ombra, rinfrescano e puliscono l'aria che respiriamo nelle città. Ma cosa succede se muoiono per malattia, per età o addirittura per incidenti? Bene, molte amministrazioni decidono di tagliare gli alberi morti negli spazi pubblici per sicurezza. Ma non tutti gli alberi possono essere pericolosi per i cittadini.
E quella vecchia situazione: obiettivo del Brasile, fuochi d'artificio, urla e festeggiamenti e il tuo gatto , o cane , va sotto il letto, correndo a nascondersi . Sai perché questa situazione? Rumori e il mese di giugno: un caso di amore e odio Si potrebbe dire che giugno è un mese rumoroso in Brasile.
Perché i gatti vagano per le sale dell'Eremo ? Il museo di San Pietroburgo è noto al pubblico come uno dei musei più grandi e importanti del mondo , ma molti non sanno che dalla sua fondazione nel 1764, ha una squadra di gatti per difendere i suoi capolavori da topi e roditori. I gatti sono vissuti lì fin dai tempi del museo e sono diventati una delle principali leggende, famose come, se non di più, delle mostre nel complesso museale. Dal
Il K2 (noto anche come Monte Godwin-Austen , Chogori o Dapsang) è una delle montagne della catena montuosa dell'Himalaya (la catena montuosa più alta del mondo). Un luogo di difficile accesso e, incredibilmente pieno di spazzatura: sono state raccolte 15 tonnellate di rifiuti solidi l' associazione EvK2CNR.