Tutto Su Una Vita Sana!

Cani: la cura è come o più importante del cibo, afferma la ricerca

Mentre non vi è dubbio che il detto popolare che i cani siano i migliori amici dell'uomo è vero, molto è stato ancora ipotizzato circa i veri interessi o motivi che hanno portato i cani a mostrare reazioni affettive.

Studi antichi hanno dimostrato che le reazioni dei cani erano semplici risposte condizionate, non corrispondenti a nessuna relazione emotiva. Ora, una nuova scoperta tende a cambiare questo scenario, portando una prospettiva completamente nuova, rivelando che per i cani la passione è più o meno importante del cibo nella maggior parte dei casi, dice la ricerca.

I cani reagiscono sotto condizionamento, secondo una ricerca antica

Studi del secolo scorso, come quello del rispettato medico russo Ivan Pavlov, furono in grado di dimostrare che i cani, in realtà, reagivano semplicemente alle condizionalità quando presentavano reazioni affettive o no negli atti dei loro proprietari. Pavlov condusse una famosa ricerca, di riferimento fino ad allora nell'area, che fu in grado di dimostrare che i cani mostravano reazioni semplicemente per associazione .

In termini generali, la ricerca di Pavlov consisteva nel suonare un campanello ogni volta che i cani venivano nutriti. Dopo un breve periodo di tempo, il semplice tocco della campana (che non alimentava più i cani) era sufficiente perché i cani iniziassero a sbavare, come se fossero stati nutriti.

I cani potrebbero preferire la cura dei loro proprietari e non il cibo, dice una nuova ricerca

Quasi in opposizione alla teoria di Pavlov, una nuova ricerca condotta dal neuroscienziato Gregory Berns della Emory University pubblicata nella rivista Social, Cognitive and Affective Neuroscience mostra che molti cani preferiscono la lode e l'affetto dei loro proprietari piuttosto che il cibo . Questo è uno dei primi studi avanzati che beneficiano della tecnologia di imaging cerebrale in relazione alle scelte del cane.

Per condurre questa ricerca con successo, era necessario addestrare i cani ad associare tre oggetti diversi con risultati diversi. In questo scenario, un giocattolo blu significava il complimento del proprietario, un piccolo camion rosa significava cibo e un pettine per capelli non significava alcuna ricompensa, solo per riferimento e controllo della ricerca.

I cani sono stati portati alla macchina per la risonanza magnetica senza alcuna anestesia o costrizione, il che porta molta più credibilità alla ricerca . Quindi gli oggetti descritti sopra sono stati presentati a loro. È stato quindi possibile analizzare l'attività neurale di ciascun cane di fronte a ciascun oggetto che aveva già la sua associazione definita. "Del totale di 13 cani che hanno completato il sondaggio, abbiamo scoperto che la maggior parte di loro preferiva la lode al cibo", afferma Berns. "Solo due cani non hanno mostrato alcun interesse per l'affetto, mostrando grande preferenza per il cibo", conclude.

Questo significa che la teoria di Pavlov è stata esclusa?

Difficilmente la risposta a questa domanda sarà affermativa . Mentre la ricerca di Gregory Berns afferma che "i cani sono individui con profili neurologici unici, quindi le loro scelte dipenderanno dal loro profilo " , Pavlov ha dimostrato chiare tecniche di condizionamento che in realtà non si oppongono al nuovo studio di Berns. In precedenza, si riteneva che le reazioni dei cani (e forse troppi animali) fossero semplici reazioni di condizionamento.

Oggi, grazie a nuovi studi come Berns, è già noto che i cani possono dimostrare differenze nelle reazioni e nei comportamenti in base al loro profilo individuale, un possibile tratto di personalità. È importante notare che le tecniche di condizionamento sono state ampiamente utilizzate nei più svariati studi comportamentali e tratti psicologici. Queste tecniche sono efficaci mentre cercano risultati all'interno del condizionamento applicato, ma non possono essere considerate come verità assolute come definizioni di comportamento.

Particolarmente adatto a te:

SAPERE COME PROCEDERE IN CASO DI AVVELENAMENTO DI CANI E GATTI

11 COSE UMANI E CANI ODIO

È VERO: I CANI CAPISCONO COSA PARLIAMO. UN NUOVO STUDIO CONFERMA

Raccomandato
Chapada Imperial è una riserva ecologica privata situata a Brasilia , che è stata preservata dal 1986. La Chapada Imperiale copre un'area di circa 4.800 ettari e si trova all'interno dell'Area di Protezione Ambientale (APA) di Cafuringa . È la più grande area forestale privata conservata nel Distretto Federale. La
Molti dei prodotti cosmetici che utilizziamo contengono sostanze tossiche utilizzate per la conservazione dei prodotti, tali da conferire colore, consistenza, odore. Inoltre, molti prodotti sono testati sugli animali e la maggior parte di essi causa danni ambientali quando si ferma in acqua durante il bagno, ecc
Il gatto nero è uno dei gatti più eleganti del mondo, ma è spesso vittima di superstizioni e leggende che a volte finiscono per danneggiare le loro vite. Scopriamo qualcosa di più su questo bellissimo animale e, soprattutto, perché, contrariamente a quello che dicono, non porta sfortuna! Il gatto nero è un felino molto tenero con un buon carattere, ma molte persone continuano a credere che averne uno a casa o vederne uno che attraversa la strada porta sfortuna e sfortuna. Le s
La carambola è un frutto originario dell'India, di colore verde o giallo e agrodolce. La caramboleira è un alberello , è molto usata nella decorazione di cortili e giardini. Il frutto è ampiamente consumato in Cina, in particolare nella produzione di dessert. Fu introdotto in Brasile nel 1817, nello stato di Pernambuco. Al
Secondo uno studio della Fondazione svizzera per la Croce verde, circa 200 milioni di persone in tutto il mondo sono direttamente esposte all'inquinamento ambientale . Lo studio ha sottolineato che sebbene i 10 luoghi più inquinati non siano nelle nazioni ricche, non sono esenti da sensi di colpa perché gran parte dell'inquinamento riscontrato nei paesi poveri è legato allo stile di vita più ricco. Co
Oggi è la Giornata mondiale dell'acqua, e in questa occasione parliamo un po 'di tutto sull'importanza di preservare questa preziosa risorsa, così come i vari modi per realizzare tale compito. Non è facile! Se ci pensi, siamo già in ritardo per iniziare a rimboccarci le maniche in difesa dell'acqua. Ma