Tutto Su Una Vita Sana!

Capeba, il tè per combattere la cistite e non solo. Ecco come usarlo!

Quanto è bello conoscere alternative naturali per curare le malattie e alleviare i sintomi, non è vero? Meglio ancora sappi che questo è possibile con un semplice tè di piante che possiamo raccogliere dal nostro orto, o che può essere facilmente acquistato nei negozi di alimenti naturali.

Questo è il caso della capeba, una pianta tipicamente brasiliana, più specificamente del sud-est, che ha molte proprietà curative e promuove molti benefici nel trattamento delle malattie. Tra questi ci sono la cistite (infiammazione della vescica), costipazione, febbre e insufficienza epatica.

La ricerca indica che il capeba aiuta anche a regolare le mestruazioni e aiuta a combattere la gonorrea. Quindi impariamo di più su ciò, quali proprietà e benefici del tè e come prepararlo.

Cos'è la capeba?

Capeba è una pianta della famiglia delle piperacee, il cui nome scientifico è noto come umbellata di Pothomorphe e ha origini brasiliane, più precisamente nella regione del Sudest (São Paulo, Minas Gerais, Espírito Santo e South of Bahia).

Il suo cespuglio raggiunge da 1 a 2 metri di altezza, ha rami striati e peli, le foglie sono ovali, arrotondate e a forma di rene, i fiori sono minuscoli e distribuiti in punte fino a 10 cm di lunghezza.

Il nome capeba ha origine indigena, dove " caa" significa foglia e " peba" significa ampio. Le foglie, la radice, il gambo e i semi vengono utilizzati per la preparazione di tè e simili per ottenere i vari benefici che questa pianta offre. La cuba è anche conosciuta con altri nomi, ad esempio: caapeba, caapeba-do-norte, catajé, malvarisco, pariparoba, guaxima, capeua, caena, capeva e foglio di santa barbara.

I suoi principi attivi sono descritti da: olio essenziale, composti fenolici, steroidi, mucillagini, chavicina, pariparobina, jamborandina, piperatina e piperina.

Per quanto riguarda le forme d'uso, oltre al tè ricavato dalle foglie, possiamo consumare la capeba nei modi seguenti:

  • Infuso o decotto delle foglie - Per la preparazione del tè che dovrebbe essere preso 3 volte al giorno
  • Polvere di foglie - A causa della concentrazione, la polvere di foglie va presa in una quantità di 2 g per dose e due volte al giorno
  • Decotto delle radici - Le radici della capeba nella loro forma cotta sono indicate come stimolanti digestivi. Inoltre, aiuta anche a ridurre la febbre e trattare problemi gastrici e urinari
  • Foglie cotte come impiastri - per curare ferite, foruncoli, tumori, emorroidi e gonfiori
  • Infusione o decozione di foglie e radici - la cottura delle foglie vicino alle radici aiuta nel trattamento della malaria, problemi di milza e stomaco, gas, fermentazione intestinale, stitichezza, raffreddore, febbre, anemia e tumori gangliari tubercolari
  • Infuso o succo di frutta - Solo 1 cucchiaio di foglie sbattute con acqua per trattare l'insufficienza epatica e le ustioni
  • Vino - Macerare 2 cucchiai in 1 bottiglia di vino bianco per 15 giorni. Prendi 1 tazza prima dei pasti principali come stimolante della digestione
  • Cibo - Semi di lino frantumati con olio di lino per applicazioni topiche su foruncoli e ascessi
  • Decotto della corteccia del tronco - per il trattamento di malattie respiratorie
  • Foglia - prepara sigari farciti con carne, verdure e condimenti

I benefici del tè

Sappiamo che i tè in generale, oltre ad essere gustosi e rilassanti, hanno proprietà medicinali che guariscono e avvantaggiano la nostra salute. Secondo la frequenza con cui vengono ingeriti, e soprattutto se sfruttano le principali caratteristiche delle piante nella loro forma naturale, i benefici aumentano solo. Al fine di estrarre al massimo questi benefici, è necessario conoscere le piante e le loro rispettive proprietà, perché ognuna trarrà beneficio al nostro corpo in un modo diverso.

Questo è il caso della capeba, che, grazie alle sue proprietà medicinali, può essere utilizzata per il trattamento delle infezioni urinarie, della cistite e dell'eliminazione del gonfiore e della ritenzione di liquidi. Inoltre, il tè di capeba è anche considerato un potente lassativo naturale, poiché contribuisce al corretto funzionamento dell'intestino ed è indicato anche per coloro che hanno stitichezza.

Un altro vantaggio importante nell'uso della capeba è l'uso della corteccia per trattare problemi respiratori, così come altre parti della pianta che sono efficaci nel combattere ulcere, malattie gastriche, problemi al fegato (insufficienza epatica), cistifellea e milza. Secondo la ricerca, capeba aiuta anche a combattere la febbre e regolare il ciclo mestruale.

Proprietà del tè

Secondo la ricerca, il tè di capeba ha le seguenti proprietà medicinali:

  • antireumatico
  • antianemico
  • antispasmodico
  • Antinfiammatorio
  • Cholagogue (stimola la secrezione biliare)
  • febbrifugo
  • lassativo
  • sudorific
  • tonico
  • vermifugo
  • Antigonorréico
  • diuretico
  • emolliente
  • gastrico
  • Desobstruente

Come preparare il tè

Ora che abbiamo visto i benefici del tè capeba, impareremo come prepararlo. Per fare questo semplicemente mettere in un bollitore 750 ml di acqua con 30 g della pianta e far bollire per 10 minuti. Spegnere il fuoco, abbassare e attendere per riscaldare. Si consiglia di bere una tazza di questo tè tre volte al giorno, preferibilmente prima dei pasti.

Il consumo di tè di capeba dovrebbe essere evitato solo da donne in gravidanza e neonati, poiché in alcuni casi può avere effetti collaterali come diarrea, vomito, nausea, febbre, crampi, tremori, allergie e mal di testa.

Poiché è considerato una pianta medicinale, proprio come qualsiasi altra medicina, il consumo di tè capeba dovrebbe essere fatto anche con l'approvazione del medico di fiducia.

Essere liberato per consumare il tè di capeba, goderne i benefici!

Vedi altre ricette di tè qui:

HIBISCUS TEA → VANTAGGI, CONTROINDICAZIONI E COME FARE

TÈ SABATO → I VANTAGGI PER LA TUA SALUTE, CONTROINDICAZIONI E COME PREPARARE

10 RICETTE DI TÈ DI ZENZERO: CALDO E GELATO

Raccomandato
Piccolo e davvero carino. È il polpo più adorabile del mondo . Con i suoi grandi occhi, le orecchie mobili e un corpo gelatinoso rosa, sembra un incrocio tra un fantasma di Pac-Man e un Pokemon. Ma non chiedere come si chiama, perché finora questo polpo non ha ancora un nome. Questo animale è così bello che questa caratteristica potrebbe diventare parte del suo "documento di identità" scientifico e chiamarsi " Opisthoteuthis adorabilis ."
"Per me, la musica è colore, non pittura, la mia musica mi permette di dipingermi." Oggi David Bowie ci lascia con i suoi soli 69 anni , e abbiamo deciso di rendergli omaggio con i colori della natura , colori che ha amato e trasmesso a noi durante la sua vita e la sua carriera come camaleonte rock .
Renne in pericolo. Se questo Natale è appena successo, raccontiamo ai bambini la storia di Babbo Natale e dei suoi amici a quattro zampe che volano in giro per il mondo; nei prossimi anni, questa storia potrebbe finire. Il fatto è che le renne sono seriamente a rischio . E la colpa è, ancora una volta, sul cambiamento climatico. I
Con un sapore particolare, capace di trasformare un'insalata semplice in una squisita festa della salute, la rucola ha incredibili benefici che potresti non sapere. Ricco di vitamine e minerali, la rucola può essere considerata un regalo di salute che la natura ci offre. Gli incredibili benefici della rucola Alcuni considerano il gusto della rucola piccante , trovando ideale il suo utilizzo nella preparazione di insalate.
Sebbene possa essere molto scomodo in certe situazioni, la tosse in generale è perfettamente normale e si abbatte su tutti ad un certo punto. Inoltre, il loro trattamento è facile e ci sono diversi rimedi per la tosse a casa che aiutano nel loro sollievo. Vedremo qui i migliori rimedi casalinghi per la tosse e per prevenire i suoi sintomi.
Capita di dormire male in diverse occasioni: spostando casa, letto, dall'ansia in occasione di un test o di un nuovo lavoro, a causa di tristi eventi che si verificano di volta in volta, ecc. Ma quando la cosiddetta insonnia è così preoccupante che dobbiamo vedere un dottore? Si dice insonnia quando il sonno è cattivo, cioè disturbato nella sua durata o qualità perché dormire bene non è solo dormire così tante ore. Solo u