Tutto Su Una Vita Sana!

Come smettere di mangiare zucchero: la guida del New York Times

Quale medico o nutrizionista non raccomanda di fermare o limitare il consumo di zucchero nella nostra dieta? Ci sono alcuni semplici suggerimenti che possono aiutarci a ridurre drasticamente il consumo di questa malsana dolcezza, iniziando a colazione fino alla fine della giornata.

Lo zucchero è un alimento che non dovremmo abusare a causa degli svantaggi che può portare a un consumo eccessivo. Ci sono dati scientificamente provati che lo zucchero fa male alla salute: danneggia la memoria, danneggia il cuore, fa ingrassare, aumenta il colesterolo cattivo, provoca il diabete, tra gli altri danni.

Ma come sbarazzarsi dello zucchero in una società in cui questo ingrediente è praticamente onnipresente?

Una guida del New York Times fornisce una serie di suggerimenti utili per scegliere meglio gli ingredienti che usiamo, riducendo il consumo di zucchero mantenendo la nostra vita "dolce".

indice

  1. Dove è nascosto lo zucchero?
  2. Come limitare il consumo di zucchero a colazione
  3. Nelle bevande
  4. spuntini
  5. Controlla la dispensa
  6. salse
  7. Concediti un dolce

1. Dove è nascosto lo zucchero?

Un primo problema fondamentale è che spesso sottovalutiamo la presenza di zucchero nella nostra vita quotidiana e finiamo per mangiarne di più di quanto dovremmo perché non ci rendiamo conto che consumiamo un numero di alimenti in cui lo zucchero è "nascosto".

Vuoi qualche esempio? Lo zucchero si trova generalmente in pani, knorr, condimenti, sottaceti, cereali mattini (compresi i cereali integrali), varie bevande, ecc.

Il segreto, come sempre, è evitare il più possibile di acquistare alimenti industrializzati, preferendo cibi freschi e, in ogni caso, ogni volta che acquisti qualcosa, leggi sempre le etichette degli imballaggi per conoscere tutti gli ingredienti presenti nel prodotto.

2. Come limitare il consumo di zucchero a colazione

Naturalmente, non si tratta di limitare o eliminare gli zuccheri contenuti naturalmente in frutta, verdura e altri cibi freschi. In realtà, questi sono anche ricchi di vitamine, minerali e fibre, particolarmente benefici per il nostro corpo. Quello che dovrebbe essere limitato è l'uso di zucchero raffinato aggiunto, sciroppo di mais, miele e, peggio di tutto, dolcificanti artificiali (dolcificanti).

Il problema è che cambiare drasticamente la nostra dieta e lo stile di vita è spesso difficile e quando non possiamo cambiare, siamo scoraggiati a continuare con l'intenzione. Pertanto, è meglio stabilire e rispettare alcune semplici regole e abitudini con l'obiettivo di fare in modo che i cambiamenti integrino la nostra routine.

Ad esempio, prova alcune delle seguenti idee per limitare il consumo di zucchero della tua colazione. Gli alimenti più popolari a quest'ora sono spesso pieni di zuccheri, ad esempio pane, biscotti, cereali, muesli, ecc.

Fortunatamente, ci sono alternative che possono essere vissute come:

  • avena : da arricchire con frutta fresca e yogurt bianco (anche le verdure, ovviamente senza zucchero)
  • Pane : fatto in casa o in forno, ma fresco!
  • Muesli fatti in casa
  • Uova strapazzate,
  • Freddo (per chi mangia carne e formaggi),
  • Homus tahine (pâté a base di ceci) o altri paté a base di verdure, legumi o frutta
  • Attenzione anche ai succhi di frutta industrializzati, spesso ricchi di zucchero! Una centrifuga o un succo di frutta fresca è molto meglio e più sano.

3. Nelle bevande

Le bevande sono una delle maggiori fonti di zucchero "troppo" nelle nostre diete. Bevande gassate (anche quelle apparentemente dietetiche) e bevande energetiche e tè freddo (che ha poco tè, molti aromi e un sacco di zucchero). Queste bevande dovrebbero quindi essere scartate.

Il New York Times suggerisce quindi di mettere un po 'di succo di frutta nell'acqua frizzante. Questo perché negli Stati Uniti esiste una grande cultura del bere bevande analcoliche di vario tipo e questa soluzione potrebbe essere un modo originale per sostituirle. Altre opzioni per chi è dedito alla soda è quello di fare l'acqua aromatizzata a casa (puoi persino metterle in bottiglia e portarla con te quando vai via, bevendola durante il giorno).

4. Incubi

Molta attenzione dovrebbe essere data agli snack e agli snack che spesso rischiano di essere un vero dessert carico di zucchero. Le barrette di cereali, ad esempio, e altre alternative simili, sono spesso molto dolci (se non fatte in casa). Quindi, è meglio attrezzarsi con snack più sani per limitare il consumo di zucchero.

Qualche idea?

  • Frutta fresca
  • Verdure crude (carote, cetrioli)
  • Frutta secca (guarda se non c'è zucchero sull'etichetta)
  • Popcorn fatto in casa (senza sacchetto o senza microonde)
Leggi anche: I MIGLIORI SNACK PER LE CENE COMPULSIVE

5. Controlla la dispensa

Come abbiamo detto, è fondamentale leggere sempre le etichette (non solo la lista degli ingredienti ma anche la tabella nutrizionale) per sapere cosa acquistiamo e prestare particolare attenzione agli zuccheri presenti nei prodotti.

Confrontando le soluzioni proposte dalle varie marche, in breve tempo possiamo imparare (e anche ricordare) quali alimenti contengono zucchero e quali no.

Il New York Times consiglia anche lo sviluppo di una tabella o di un elenco in cui il consumatore scrive ogni tipo di cibo e le migliori marche dal punto di vista più nutrizionale e con meno zucchero, portandolo con te ogni volta che vai a fare shopping.

Se non siamo in grado di scegliere cibi freschi, completamente senza zuccheri aggiunti, possiamo almeno scegliere quelli che contengono meno.

6. Salse

Una guida americana non poteva non tener conto del problema delle salse, che sono ampiamente utilizzate e adorate negli Stati Uniti. Il ketchup è, per esempio, uno di quegli alimenti veramente ricchi di zucchero, quindi devi cercare varianti in cui questo ingrediente non viene aggiunto (non sempre facile).

Si consiglia quindi di preparare tali salse a casa, in modo rapido ed economico, utilizzando ingredienti genuini come olio d'oliva, aceto, limone, erbe aromatiche, aglio e altri.

7. Concediti un dolce

Anche se vuoi ridurre drasticamente il consumo di zucchero, il New York Times suggerisce di non rinunciare a una bella sorpresa di tanto in tanto, una delle piccole gioie della vita!

Si raccomanda, tuttavia:

  • Presta attenzione alle porzioni (non esagerare con la sovvenzione)
  • Non fare questa delizia un'abitudine (peggio che mai di notte, è meglio trovare altre prelibatezze come prendere una tisana)
  • Sostituisci il dolce con un frutto se alla fine del pasto non puoi lasciare la dolce volontà lì. (Sarebbe meglio mangiare la frutta al di fuori dei pasti, ma è sempre meglio avere un frutto dopo pranzo di una fetta di torta!).

Leggi anche: DESSERT LIGHT? FRUTTI DEL FORNO: SANO, NUTRITIVO E FINO A QUANTO POSSONO LAUREA!

Cosa ne pensi di queste strategie? Pensi di poter ridurre il consumo o anche smettere di mangiare zucchero?

Raccomandato
È indiscutibile che tutti abbiamo approfittato, almeno un paio di volte, delle varie qualità che l' olivo fornisce, sia attraverso i suoi frutti ( oliva ) che attraverso l'olio d'oliva . Ma per qualche ragione, molti ancora non conoscono i benefici del tè verde oliva . Vedremo perché usare questo tè nella nostra dieta, così come come fare e imparare come prepararlo in un modo delizioso che porterà solo molti benefici al nostro corpo. L'
Porta con te i defunti . E non solo con i sentimenti, ma con i gioielli . L'artista californiana Merry Coor dal 2000 produce ciondoli speciali sotto forma di sfere di vetro . Ma tutto è cambiato l'anno scorso quando una giovane coppia ha chiesto di incorporare le ceneri di un caro amico, che era morto presto, in una delle loro sfere.
La sostenibilità dei biocarburanti come fonte di energia rinnovabile è stata potenziata dallo sviluppo di un nuovo processo che non utilizza acqua nella produzione di biodiesel e proviene dal riutilizzo degli oli vegetali utilizzati in cucina . La produzione mondiale di biocarburanti - come l'etanolo e il biodiesel - è aumentata di oltre il 600 percento in un decennio fino a oltre 100 miliardi di litri nel 2011. I
Berta Cáceres era un leader indigeno honduregno che ha combattuto coraggiosamente per i diritti umani dei suoi compatrioti, il gruppo etnico Lenca. Berta è nato e morto nella città di "La Esperanza". La sua vita, 43 anni, è durata dal 4 marzo 1973 fino all'ultima giovedì 3 marzo 2016, quando è stata assassinata dai suoi avversari dopo aver riportato alla stampa l'omicidio di 4 indigeni nella sua comunità. Nel 2
Non è la prima volta che dicono che le infradito con le dita possono fare del male . Uno studio pubblicato nel 2010 ha rivelato che ci sono differenze nell'andatura di coloro che indossano le infradito rispetto a quelle che indossano scarpe chiuse, che possono causare disagio agli arti inferiori e causare problemi posturali .
Chi, in vista del Natale , pensa di dare qualcosa di utile per arredare e decorare la casa ? Se la persona che vuoi fare è come uno stile orientale, che ne dici di fare un regalo che segua i principi del Feng Shui? I regali ispirati a quest'arte hanno lo scopo di portare energia positiva a qualsiasi ambiente.