Tutto Su Una Vita Sana!

Hatha Yoga: origine, benefici e posizioni principali

Hatha Yoga è lo stile più popolare di Yoga in Occidente. Si basa principalmente sulla pratica delle asana, cioè delle posizioni del corpo per rimanere comode e stabili. Impariamo l'origine, i benefici e le posizioni principali dell'Hatha Yoga.

Stai scegliendo uno stile di yoga da seguire? Se sei all'inizio del tuo viaggio, Hatha Yoga è molto utile per portare il corpo e la mente nella pratica delle asana e perché ti servirà per avvicinarti gradualmente alle pratiche yoga relative al respiro, alla concentrazione e alla meditazione .

Hatha Yoga, le origini

Hatha Yoga è nato in India e alla fine è arrivato in Occidente. Le origini dello Hatha Yoga si sono perse nei secoli, ma ci sono due testi antichi che sono considerati i riferimenti principali per questa pratica: gli Yoga Sutra di Patanjali e l' Hatha Yoga Pradipika di Svatmarama.

La parola Yoga significa unione in sanscrito. Hatha Yoga con le sue pratiche promuove l'unione tra corpo e mente. Possiamo capire questa unione come armonia ed equilibrio tra corpo e mente. Lo yoga nel suo senso più puro, tuttavia, ha un obiettivo molto più grande: l'unione della coscienza individuale dell'uomo e della coscienza universale.

La parola Hatha significa forza, tenacia. Grazie alla pratica delle asana possiamo allenare costantemente i nostri corpi ad assumere posizioni che possono avere effetti benefici, sia fisicamente che mentalmente.

L'Occidente ha interpretato lo yoga principalmente come pratica fisica incentrata sul corpo, ma non è solo un esercizio fisico o una palestra. Chiunque abbia iniziato a praticare gli asana lo sa, perché questo è un aspetto che inizi a sentire dalle prime lezioni.

Hatha Yoga, i benefici

Ricorda che per ottenere realmente i benefici di Hatha Yoga è necessaria una pratica costante. L'ideale è iscriversi ad un corso di Hatha Yoga con lezioni da fare una o due volte alla settimana e continuare a praticare a casa.

I benefici dell'Hatha Yoga riguardano la nostra salute fisica e mentale. I primi benefici dello yoga Hatha influenzano il corpo e sono abbastanza ovvi. Infatti, grazie alla pratica delle asana, il nostro corpo diventa più flessibile, i muscoli e le articolazioni perdono gradualmente la rigidità causata da uno stile di vita sedentario, mentre le ossa si rigenerano grazie al movimento.

La pratica costante delle asana rende il corpo più elastico e muscoli tonificati attraverso esercizi fluidi, ma non ancora molto stancanti. Da questo punto di vista, la pratica dell'Hatha Yoga ci insegna fin dall'inizio a riconoscere i nostri limiti. È solo quando accettiamo e riconosciamo i nostri limiti - da un punto di vista fisico e non solo - che possiamo iniziare a lavorare su noi stessi per migliorare noi stessi e, se vogliamo, per superare noi stessi.

L'Hatha Yoga insegna il non giudizio . In pratica, non si dovrebbe competere con gli altri. In effetti, la competizione non è personale, poiché i migliori risultati si ottengono con impegno, ma soprattutto con la capacità di entrare nella pratica di lasciarti camminare senza essere troppo ancorato a chi sei o chi credi di essere.

Hatha Yoga migliora anche la postura, può essere utile per alleviare il dolore, soprattutto per coloro che soffrono di mal di schiena, praticando le asana più appropriate e con un effetto fortemente lenitivo e rilassante.

Gli esercizi di respirazione di Hatha Yoga ci aiutano ad inspirare ed espirare più facilmente. Quando il respiro rallenta, la mente si calma e questo è uno degli effetti benefici dell'Hatha Yoga e sorprendente per chi lo pratica. Nella vita di tutti i giorni, sembra quasi impossibile fermarsi per qualche minuto a respirare lentamente per rilassare il corpo e la mente.

Hatha Yoga, le posizioni principali

Nell'Hatha Yoga troviamo diverse posizioni, chiamate asana, che sono raggiunte con movimenti corporei precisi, combinati con una respirazione corretta, e che poi devono essere mantenuti in modi stabili e confortevoli per un tempo che può variare a seconda del tuo livello di pratica.

Un insegnante di Hatha Yoga qualificato sa come guidare i suoi studenti nella pratica di posizioni bilanciate, creando sequenze in modo equilibrato per allenare tutto il corpo ad alternare movimenti e asana, momenti di pausa, ascoltare il proprio corpo e rilassarsi.

Ecco alcune delle principali posizioni di Hatha Yoga .

1. Hatha Yoga: la posizione del serpente

Per eseguire la posizione del serpente ( Bhujangasana ) iniziamo giacendo a faccia in giù. Sdraiati sul tappeto con i palmi delle mani sotto le spalle. I gomiti sono piegati e dovrebbero essere tenuti vicino al corpo. Con l'inalazione, allungare leggermente le braccia per sollevare il petto dal pavimento. L'area dell'ombelico è ancora in contatto con il pavimento. Il consiglio è di contrarre i glutei per proteggere la zona lombare.

2. La posizione della barca in Hatha Yoga

La posizione della barca ( Navasana ) è una posizione equilibrata che coinvolge la colonna vertebrale e i muscoli addominali. La forza addominale unita alla nostra capacità di equilibrio ci consente di mantenere la posizione. Per praticare la posizione della barca sedersi sul tappeto, portare le ginocchia portando le piante dei piedi a terra, inclinare la schiena ad un angolo di circa 45 ° con il terreno. Quindi alza le braccia parallele al pavimento e lateralmente alle gambe estese.

3. Hatha yoga: la posizione dell'albero

La posizione dell'albero ( Virksasana ) è una delle asana più conosciute dell'Hatha Yoga. È una posizione di equilibrio. Nella posizione dell'albero le nostre gambe simboleggiano il tronco e le braccia sono i rami. In questa posizione, devi prima ruotare il terreno e poi alzare le braccia. Devi mantenere l'equilibrio in una gamba e sollevare l'altra portando la pianta del piede alla caviglia o alla coscia. I palmi delle mani sono uniti al livello del torace.

4. La posizione del cane che guarda in basso

Potresti già conoscere la posizione del cane ( Adho Mukha Svanasana ), perché insieme alla posizione del serpente fa parte della sequenza nota come Saluto al Sole. Per esercitarti portiamo braccia e gambe al tappeto, leggermente separate l'una dall'altra e formando un V invertito.

5. La posizione del triangolo in Hatha Yoga

La posizione del triangolo ( utthita trikonasana ) è una posizione di stiramento laterale. Per fare questo, apri le gambe, mantenendo le dita dei piedi sulla stessa linea. Metti il ​​piede destro a 90 gradi e il piede sinistro leggermente verso l'interno. Controllare che la ciotola rimanga nella posizione anteriore. Quindi allunga il busto verso destra per inclinarti in avanti o indietro e posiziona la mano destra sul punto che raggiungi, ad esempio il polpaccio o la caviglia destra. In questa posizione non è così importante toccare il pavimento con la mano, ma è essenziale mantenere il corretto allineamento di braccia, gambe, testa e schiena.

Haha Yoga: il vero segreto

Infine, ecco un piccolo segreto: la vera pratica dello Yoga non avviene quando ci esercitiamo sul tappeto facendo le asana, ma in tutte le nostre azioni della vita quotidiana. La vera sfida è quindi essere in grado di rimanere calmi e allo stesso tempo avere la forza di continuare a lottare per raggiungere i nostri obiettivi mentre affrontiamo la vita quotidiana e il nostro tappetino yoga ci sta semplicemente aspettando a casa, rannicchiato in un angolo.

Leggi anche:

CONOSCERE UNA NUOVA PRATICA DI RILASSAMENTO: LO YOGA DELL'ANGERNA

YOGA PER INIZIATORI: POSTI, SEQUENZE E SUGGERIMENTI

YOGA È VERAMENTE PER TUTTI: VALERIE SAGUN DIMOSTRA QUELLO DEL MONDO

Fontana e foto: Buru-News.it

Raccomandato
Coloro che amano viaggiare non sono sempre soddisfatti degli hotel tradizionali che spesso finiscono per essere noiosi e rovinano l'intero viaggio. Quindi, per coloro che cercano di cambiare quando si tratta di avventura in tutto il mondo, abbiamo selezionato qui una lista di 15 hotel esotici ed esotici per accontentare tutti
Ci sono abitudini che sono così radicate nella vita delle persone che semplicemente dicendo che ci sono diverse opzioni suona un po 'spaventoso. Quindi è con la margarina. Ha fatto spazio al tavolo, anche se è quantomeno discutibile. Per cominciare, questo oggetto è così comune e persino apprezzato, né è riconosciuto come cibo dall'organismo, sai? La ma
La consegna normale o naturale, cioè il parto vaginale senza altre intrusioni oltre al tempo, il buon aiuto dell'ostetrica o della doula, i bagni seduti e le tisane, è qualcosa che fa scattare l'immaginazione delle donne. Ma è la stessa nascita, che dovrebbe essere qualcosa di così naturale nelle nostre vite, che può anche essere molto spaventoso. 1.
Oppure, quando la lotta per la conservazione delle specie in via di estinzione inizia a dare i suoi risultati. È una gioia, una vittoria per tutti gli ambientalisti, da qualsiasi luogo, ed è per questo che, dal Portogallo, ho ricevuto questa bellissima storia di vita che riproduco per voi, lettori di Buru-NewsBrazil.
Sembra una zucca , e in effetti lo è. Dopo aver nutrito, questo prezioso cibo può essere trasformato in qualcos'altro, come queste speciali lampade intagliate a mano . Le fantastiche creazioni gettano motivi geometrici sulle pareti , donando un effetto davvero bello all'ambiente, che ricorda i mandala .
Non sono solo le autorità mondiali che stanno lottando per raggiungere un accordo soddisfacente nel ridurre le emissioni di gas nocivi nell'atmosfera . La stessa situazione è vissuta dalle grandi aziende brasiliane , di cui il 64% dichiara di non avere obiettivi di riduzione delle emissioni attivi nei loro piani strategici.