Tutto Su Una Vita Sana!

Jason Taylor e le sue sculture subacquee

Un artista che ha dato qualcosa da dire per qualche tempo. Scultore geniale, le sue opere si distinguono per un aspetto insolito: sono esposte sott'acqua . Incontra Jason Taylor, la sua proposta e la sua biografia .

L'artista

Nato nel 1974 da padre inglese e madre della Guyana, Jason de Caires Taylor è cresciuto in Europa e in Asia, passando gran parte del suo tempo ad esplorare le barriere coralline della Malesia . Ha studiato nel sud-est dell'Inghilterra e si è laureato al London Institute of Arts nel 1998, dopo aver conseguito una laurea in Scultura e studiato subacquea, diventando istruttore e naturalista subacqueo . Con un'esperienza subacquea di oltre 18 anni, Taylor è anche un fotografo subacqueo pluripremiato, rinomato per le sue immagini drammatiche, che cattura gli effetti dei cambiamenti causati dall'azione degli oceani sulle sue sculture.

Nel 2006, Taylor ha fondato il primo parco di sculture subacquee . Situato sulla costa di Granada nelle Indie Occidentali, è riconosciuto come una delle 25 meraviglie del mondo dal National Geographic. Il MUSA - Underwater Art Museum - è un museo monumentale con una collezione di oltre 500 opere scultoree, immerse sulla costa di Cancun, in Messico .

È descritta come una delle destinazioni turistiche più differenziate al mondo . Questo progetto, sia ambizioso che permanentemente pubblico, ha un aspetto pratico e funzionale, facilitando interazioni positive tra persone fragili e habitat che sono sommersi, riducendo allo stesso tempo la pressione sulle risorse naturali. Il più interessante di tutti è che le opere inerti vengono introdotte nelle acque - belle da sole - ma che, con il tempo e l'azione dell'ambiente acquatico, diventano esseri viventi, come le barriere coralline .

In questo modo, l'arte di Taylor collabora unicamente per la conservazione degli oceani.

The Silent Evolution

Taylor ha completato nel 2010 la quarta fase del progetto di quello che sarebbe diventato il MUSA. Questo momento, in cui 400 sculture furono portate sul fondo del mare, fu battezzato " The Silent Evolution " - l'evoluzione silenziosa, in libera traduzione - e l'obiettivo era esattamente quello di unire l'arte alla sostenibilità, facendo sì che la vita si manifestasse nelle barriere coralline di coralli che si sono formati in questi quattro anni di esistenza. Semplicemente affascinante e sorprendente! Per vedere alcune immagini incredibili del luogo, vai qui .

Perché scegliere sculture subacquee?

Gli oceani prosperano su microrganismi che si stabiliscono stabilmente sul fondo del mare in modo da "afferrare" o addirittura colonizzare qualsiasi superficie dura come rocce e altri per creare la base di una barriera corallina .

Pertanto, queste barriere coralline attirano ogni tipo di vita marina - pesci colorati, tartarughe e persino squali - e forniscono uno spazio chiuso per le creature marine per avere riparo e riparo.

Risulta che solo dal 10% al 15% dei fondali del mare ha la forza necessaria affinché una barriera corallina possa iniziare a stabilirsi.

Tra i maggiori benefici delle barriere coralline artificiali - come le sculture di Taylor - è che riducono la pressione sui coralli naturali, poiché in passato attraevano troppi studenti. Pertanto, condividendo l'attenzione con le barriere coralline artificiali, gli indigeni guadagnano più tranquillità per comporre e rigenerare.

Meraviglioso!

Leggi anche: Eduardo Srur: un artista per l'ambiente

Fonte della foto: underwatersculpture.com

Raccomandato
La grandezza dell'universo ci ricorda solo che noi ... non sappiamo nulla! Migliaia di dollari sono investiti nella ricerca spaziale e nell'analisi astronomica, ma poco o nulla si sa sulla Terra stessa. Il suo nucleo, ancora sconosciuto, potrebbe finalmente avere il suo ultimo elemento rivelato dai ricercatori giapponesi dell'Università di Tohoku.
L'ONG britannica Oxfam, un programma di assistenza sociale e anti-povertà che opera in 94 paesi, ha appena pubblicato un sondaggio che mostra una triste realtà : otto imprenditori (tutti maschi) accumulano insieme la stessa quantità di denaro della metà dei più poveri del mondo, che è 3, 6 miliardi di persone. Prop
Una delle piante più famose è anche una delle più benefiche per la salute. La lumaca, utilizzata da molte generazioni, può essere un ottimo alleato per coloro che vogliono avere capelli belli, sani e forti. Il gel, presente all'interno della pianta, è un potente capillare e può avere mille e una utilità a seconda dello scopo dell'uso. Vuoi
Le prove scientifiche sugli effetti benefici di una dieta vegetariana continuano ad accumularsi. Secondo un nuovo studio pubblicato sul Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics, la dieta vegetariana è ottima per la perdita di peso . I ricercatori hanno esaminato 15 studi condotti su diete vegetariane o vegane e hanno scoperto che questi hanno portato a una perdita di peso di oltre 3 chili , indipendentemente dal conteggio delle calorie o dall'esercizio fisico.
Questa è una delle innumerevoli piante che sono chiamate ortiche - medicinali e cibo, di uso molto antico da parte dei popoli della Terra - Lamium galeobdolon è anche conosciuto come Arcangelo Giallo per i suoi fiori giallo-oro e, in alcune varietà, completato da foglie argentate contrasto. Caratteristiche generali L'ortica gialla non è pungente , vuol dire che non ha il fattore piccante dei capelli delle vere ortiche e che può causare orticaria, ustioni e allergie anche più gravi in ​​coloro che sono inclini a loro. Questa è
Notizie false per tutte le parti e, naturalmente, anche per quanto riguarda il cibo e la salute, non potevano mancare. E per chiarire i fatti, l' Istituto Superiore della Sanità in Italia (la terra del cibo per eccellenza) ha deciso di dedicare una sessione sul proprio sito alle notizie false relative al cibo.