Tutto Su Una Vita Sana!

Vita lenta: l'arte di rallentare la vita per vivere meglio

Lentamente si vive meglio: "slow life" come paradigma per recuperare il significato, la bellezza, la creatività e l'autenticità della vita.

Siamo sempre in corsa: persi nelle scadenze, rispetto degli orari, la frenesia delle cose tra casa e lavoro, contatti esterni e relazioni familiari. Non dà mai il tempo per fare tutto, e quando fai qualcosa, è perché siamo stati spinti dalla velocità per essere in grado di gestire il messaggio. Sempre proiettato per il futuro, il contatto con il presente è perso.

Non sorprende, quindi, che una delle malattie sempre più comuni di oggi sia lo stress: il modello culturale ed economico di tutti i giorni che tenta di imporre un modo di vita, lavoro, successo e successo, infatti, è sempre più più anti-umano. Mira al risultato e non si preoccupa - eticamente - del processo.

Quindi cerchiamo di sopravvivere il più possibile: il nostro corpo fa la sua parte. Reagisce, ci incoraggia, ma ad un certo punto tutto diventa esagerato. E per molto tempo. La scarsità di risorse va in jodo. Non lo sopporta più: ed ecco lo stress, la fatica, la stanchezza. E anche come reazione, il bisogno esasperato di eccessive attività liberatorie, o individualismi, secondo modelli competitivi, aggressivi e predominanti.

La soluzione non è tecniche di rilassamento. Non sono vacanze. Certo, funzionano e come. Ma è bene considerarli solo come rimedio da utilizzare "quando necessario". Ciò di cui abbiamo veramente bisogno non è un "rimedio" che annulli o rimuova il problema, ma piuttosto un vero cambio di paradigma. Una prospettiva diversa con cui possiamo guardare la vita e guidarci il più possibile in sempre più ... scelte lente.

Ispirata al movimento slow food, questa filosofia di vita ci permette di rallentare per riscoprire i valori fondamentali, godere della libertà di ascoltare se stessi e il proprio corpo, di aprirsi davvero agli altri, di ricaricare le proprie energie con la natura, di mangiare sano, rivedere il ritmo del lavoro e delle scelte, concentrarsi su te stesso ma non essere egocentrico. E poi, ancora: concediti più libertà, prova nuovi modi, fai delle pause solo per pensare, consumare meno e il meglio, tendere alla semplicità.

Datti tempo. Non stiamo parlando solo di benessere fisico e psicologico; La posta in gioco è molto più di questo: solo nella bellezza e nella capacità di rimanere nel presente, nel grande spazio del qui-e-ora, possiamo trovare la nostra qualità più profonda, dare spazio alla nostra creatività, costruire relazioni significative, sviluppare il nostro abilità empatiche, entrare in contatto con la natura, sentire il respiro del paradiso e la sacralità implicita nella connessione con tutto ciò che ci circonda.

Con perseveranza e determinazione, perché decelerare è un viaggio: un processo graduale, uno dopo l'altro per assaporare il massimo della vita.

Ti è piaciuto questo post? Ti potrebbe piacere anche leggere:

COSA SIGNIFICA 'SEI' STANCO QUALCUNO QUALUNQUE TI CHIEDE 'COME È?'

Raccomandato
Un nuovo studio approfondisce qualcosa che era già noto alla scienza . Fino ad allora si sapeva che le eruzioni dei vulcani erano "refrigeratori naturali" dell'atmosfera , a causa del diossido di zolfo espulso in grande quantità. Piccole particelle di acido solforico che si formano quando il gas si combina con l'ossigeno nello strato superiore dell'atmosfera possono rimanere per molti mesi, formando uno scudo che riflette la radiazione solare fuori dalla superficie terrestre e riducendo le temperature , con conseguente contribuisce a ridurre al minimo l'avanzamento del
Chi non vuole una vita più dolce? Lo zucchero è così presente nella vita delle persone che spesso dimenticano il vero gusto del cibo senza di esso. Cattivo per molti, lo zucchero ha un numero di usi e tipi. Sapevi, ad esempio, che per addolcire il caffè, puoi usare altro che zucchero raffinato? Bene, ora ne sai di più sui principali tipi di zucchero: raffinato, marrone, demerara e cristallo. Olt
Lo scorpione è un animale temuto dalla maggior parte delle persone. Qui in Brasile, la specie più comune è il Tityus serrulatus , noto come scorpione giallo , tipico delle regioni del sud-est e centro-occidentali del Brasile. Di solito provoca incidenti gravi, specialmente nei bambini. La cura che deve essere presa in relazione alla specie è dovuta alla sua proliferazione nelle città brasiliane. Gli
Frutta a guscio , mandorle , arachidi e tutti i tipi di frutta in generale (ad eccezione di coloro che soffrono di allergie) fanno davvero bene alla salute . L'ingestione di questi alimenti è stata a lungo associata ad un minor rischio di morte, ma pochi studi hanno finora studiato il rapporto tra consumo di noci e riduzione del rischio di sviluppare malattie cardiovascolari e altre gravi malattie.
L' osservazione dei segni che il nostro corpo ci invia, attraverso l' apparizione di alcune delle sue parti, come la pelle , le unghie , i capelli , le mani e la lingua , può aiutarci a identificare la presenza di alcune malattie in corso, carenza nutrizionale, che può essere facilmente risolta, o per qualche altro motivo più serio. I
Il fico è frutto del fico, Ficus carica , della famiglia delle Moracee, cugino delle more, detto anche albero di fico , perché è arrivato in Brasile attraverso il Portogallo. Ma il fico viene dal Medio Oriente, e il suo frutto, il fico, è stato parte del cibo umano sin dall'età della pietra. Dop