Tutto Su Una Vita Sana!

Zoo e santuari Quale è meglio o meno peggio tra loro?

Gli zoo sono luoghi sempre più boicottati da persone preoccupate per la cura degli animali perché cresce la consapevolezza che gli animali non sono nati per intrattenere noi, né dovrebbero essere confinati e maltrattati per essere esposti nelle vetrine dei negozi. Ci sono molte lamentele riguardo maltrattamenti e sfruttamento di animali in tutto il mondo.

Santuari x zoo

Nonostante tutti questi problemi, molte persone credono che i santuari siano luoghi migliori per gli animali, come sostenuto dall'attivista per i diritti degli animali Luisa Mell.

Nella sua pagina Facebook, il presentatore ha raccontato la triste storia di un orso polare che vive in uno zoo in Argentina. Molte persone le hanno scritto dicendo che alcuni zoo si prendono cura degli animali. Tuttavia, secondo Luisa, i luoghi che sono case di recupero per gli animali non dovrebbero essere confusi con gli zoo, perché sono dei santuari.

La differenza sarebbe che gli zoo sono a scopo di lucro . Comprano animali da cacciatori specializzati, dai circhi o li catturano in natura per trasformarli in attrazione per i visitatori, che pagano per i biglietti. I santuari sono luoghi che ricevono animali vittime della deforestazione, della caccia, dei circhi e degli zoo per dare loro assistenza e, se possibile, sono reintegrati nella natura dopo il loro recupero.

Zoo con missione di conservazione

Ma questa divisione corrisponde alla realtà? Secondo il veterinario e direttore-presidente della Fundação Zoológico de Zoológico de Brasília, Gerson Norberto, ci sono esempi di zoo che non sono esploratori, come lo zoo di Brasilia e il Simba Safari a San Paolo.

In un'intervista con Radio Nacional de Brasilia, Gerson afferma che la Fondazione, che presiede, ha una missione di conservazione e lavora con un programma ufficiale di rilascio di animali . L'istituto ha 826 animali sottoposti a fasi di gestione, trattamento clinico, condizionamento e arricchimento ambientale. Allo zoo ci sono giaguari, vari tipi di uccelli, lupi criniera e altri animali che imparano a gestire meglio la presenza umana ea cacciare nuovi habitat.

Sfortunatamente, le azioni di allentamento, dopo aver seguito diversi passaggi, non sono semplici, come ha spiegato nell'intervista (fai clic sul link in verde per ascoltarlo completamente). Dopo tutte le procedure, solo il 25% degli animali viene inserito nei programmi di rilascio ufficiali.

Gli zoo dovrebbero essere posti anche solo per la conservazione delle specie e per le azioni di rilascio e mai di recinzione degli animali per l'intrattenimento umano.

Da dove vengono gli animali dello zoo?

Molti animali nello Zoo di Brasilia nacquero nella stessa Fondazione, poiché i loro genitori furono indeboliti dalla caccia e finirono per riprodursi lì, mentre altri furono diretti al programma.

Alcune persone difendono gli zoo piuttosto che i santuari

Yara de Melo Barros, che è presidente della Società di zoo e acquari del Brasile e direttore tecnico del Parco degli uccelli, ha difeso nel sito Web Oeco che gli zoo sono stati demonizzati da santuari, luoghi che sono stati immuni dalle critiche.

Secondo lei, molti santuari tengono gli animali in cattività e in condizioni inadeguate, e molte persone non mettono in dubbio questo perché vengono a rappresentare il "bene" per gli animali.

Gli zoo costano la conservazione

Yara spiega che, in tutto il mondo, i giardini zoologici sono i terzi più grandi finanziatori dell'azione conservazionista, da cui dipendono molti animali minacciati o in via di estinzione.

Si scopre che il lavoro di conversazione delle specie è molto costoso, in aggiunta a questo costo includono buone condizioni di trattamento per gli animali. Pertanto, la raccolta di zoo è essenziale per coprire questi costi.

La grande critica è che gli animali non vengono esposti per puro divertimento, perché in molti zoo, per esempio, gli scimpanzé rimangono per 8 ore in mostra e le restanti 16 ore in cubicoli chiusi. Non hanno privacy e vivono per la maggior parte del tempo di clausura. In natura, questi animali vivono liberi per il cibo durante il giorno e di notte riposano sulle cime degli alberi.

Animali gratis nei santuari

The Gap Project spiega che negli zoo, gli scimpanzé non mangiano durante il giorno, come mezzo per costringerli a entrare nel cubicolo chiuso alla fine della giornata, dove mangiano e sono bloccati. Questo cambia il tuo ciclo biologico di cibo e sonno . I primati umani non dovrebbero mangiare più volte durante il giorno, ma gli scimpanzè intrappolati mangiano solo prima di sera, una volta al giorno.

Il Santuario GAP accoglie gli scimpanzé in un territorio di 4-5 mila metri quadrati, dove hanno completa libertà e cibo disponibile 24 ore al giorno. Vivono liberi e mangiano il cibo "così com'è", allo stato naturale - e mangiano quando lo desiderano. In termini di cibo, sicurezza e socializzazione, i santuari offrono la migliore vita esistente, per quanto possibile, poiché l'ideale, naturalmente, è che gli animali vivono nella natura.

Prima di criticare, è meglio informarsi

Ciò che importa, in effetti, è che indipendentemente dal fatto che si tratti di uno zoo o di un santuario, il posto adotta azioni di conservazione delle specie, fornisce il benessere degli animali e non li sfrutta semplicemente per il divertimento o l'intrattenimento dell'uomo. Nel caso degli zoo, dovrebbero avere come unico ed esclusivo obiettivo la preservazione della scioltezza, per quanto complicata possa essere.

Non finanziare (acquistare ammissioni) gli zoo che non hanno i principi di conservazione degli animali, consapevolezza ambientale e rispetto per la vita.

Particolarmente adatto a te:

INAUGURATO QUI È VICINO A 150 ANNI, BUENOS AIRES ZOOLÓGICO È CHIUSO

QUAL È IL PREZZO CHE GLI ANIMALI PAGANO PER IL TUO DIVERTIMENTO? ZOOS, ACQUARI, CIRCO E MOLTO ALTRO

LE IMMAGINI TRISTE DELLE TIGRE OBESOS, PRIGIONIERI DELLO ZOOS (FOTO E VIDEO)

TEMPIO DELLE TIGRE: ARRIVI DI ABUSI E TRATTAMENTO MALE IN TAILANDIA

Raccomandato
Quando si parla di animali in via di estinzione o di specie in via di estinzione , viene effettuata una valutazione che inquadra le specie in diverse categorie di rischio . Nelle valutazioni regionali, le specie possono essere classificate in undici categorie , a seconda del grado di rischio di estinzione in cui si trovano
Sono essenziali nella vita di tutti i giorni, anche se la maggior parte delle persone preferisce ora scrivere tutto sul proprio cellulare o computer. Tuttavia, le penne sono utili e salvano la vita di tutti quando si tratta di ricordare quelle informazioni importanti, per esempio. Sono particolarmente attraenti tra i bambini, le madri che lo dicono
Una guida, con foto e dati sui serpenti del bioma di Cerrado, è stata recentemente modificata. E quanto è importante? Perché tu o io vogliamo sapere quali serpenti (ah, serpenti!) Che abitano questo ecosistema così lontano da noi? Bene, il cerrado è il secondo più grande bioma brasiliano e anche il secondo più grande in Sud America . È sta
Un libro del 1990 , ma che ha avuto diversi problemi, rivela un mondo sorprendente attraverso le definizioni fatte dai bambini . Stiamo parlando della Casa de las Estrellas di Javier Naranjo, un dizionario che contiene 500 definizioni per 133 parole fatte da bambini colombiani e le cui definizioni sono state compilate durante 10 anni di lavoro di Javier come insegnante
Durante una pattuglia di routine in una regione del Sud Africa, alcune guardie hanno affrontato una carcassa di rinoceronte . L'animale è stato ucciso dai cacciatori per rimuovere il corno :( Ma accanto al corpo hanno trovato un piccolo rinoceronte , molto triste! Gertjie , come si chiamava, era rimasto orfano a soli 3 mesi.
L'inferno in Spagna . Una nube tossica di colori rosso / arancioni si diffuse dall'impianto chimico Simar di Igualada, dove si verificò lo scoppio che oltre a generare fumo tossico, ferì alcune persone. L'incidente è avvenuto ieri, poco dopo le 09:30 ora locale, fuori dalla fabbrica che dista solo 60 km da Barcellona . A