Tutto Su Una Vita Sana!

1,4 milioni di firme sono presentate al Congresso per la deforestazione zero

Sia il governo che il congresso sono stati, per esempio, occupati a causa delle recenti relazioni nella Lava Jato, della spettacolarizzazione della Corte dei conti dell'Unione europea (TCU) e dei conti segreti in Svizzera, che hanno lasciato sullo sfondo importanti problemi accaduti ieri, 7 ottobre, e tra i più importanti, la consegna del suggerimento legislativo di Greenpeace sulla deforestazione, accompagnato da una petizione firmata con oltre 1 milione di firme .

Questa è la prima volta che il popolo brasiliano fa una proposta per questo scopo alla cosiddetta "Casa do Povo" a Brasilia.

Sfortunatamente, a causa di questi problemi, il problema non ha ricevuto l'attenzione che merita, ma facciamo la nostra parte qui e contiamo su di voi per far parte di ONG, artisti, entità religiose e oltre 1, 4 milioni di uomini, donne e persino i bambini, che hanno firmato il documento ed erano presenti anche alla Green Hall del Congresso Nazionale per chiedere la deforestazione zero !

L'atto di consegna del documento è avvenuto ieri pomeriggio, 7 ottobre e ha visto la partecipazione di personalità come gli attori Caio Blat, Jorge Pontual, Paulo Vilhena, Maria Paula, la pittrice e cantante Luísa Matsushida (Lovefoxxx) e la funkeira Valesca Popozuda .

"Credo fermamente che possiamo creare un futuro migliore per i nostri figli e per le generazioni future proteggendo le risorse più importanti del pianeta Terra. Se tutti fanno la loro parte, costruiremo quel futuro insieme ", dice Letícia Spiller, attrice e ambasciatrice di Greenpeace per la deforestazione zero.

Con l'intento di marcare l'evento nella memoria di tutti, Greenpeace ha realizzato un intervento artistico nella Green Hall of Congress con un murale 2.16 per 6.71 per murale, composto da oltre 6.000 foto presentate da persone che hanno collaborato con la campagna, con il messaggio " Deforestazione Zero già! ".

"Ci sono migliaia di brasiliani che dicono di non poter più tollerare la deforestazione. Consegniamo questo progetto al Congresso ed è tempo che riflettano i desideri della gente. Abbiamo spazio per sviluppare senza rovesciare le nostre foreste ", afferma Cristiane Mazzetti della campagna Amazon di Greenpeace. "La democrazia è fatta con la garanzia di accesso alle risorse naturali a tutti, a queste e alle generazioni future. Quindi terminare la distruzione delle nostre foreste è essenziale ", dice.

Non molto tempo fa diverse ONG brasiliane hanno pubblicato un manifesto a favore della deforestazione zero. Le entità comprendono che i cambiamenti climatici e altri effetti percepiti sulla natura, come la siccità, richiedono misure per prevenire la deforestazione totale. E se l'argomento ambientale non è sufficiente, la proposta riporta anche le perdite nell'ordine finanziario del paese. Entro il 2020, se la situazione continuerà in questo modo, la produzione agricola, il fiore all'occhiello dell'economia brasiliana, potrebbe risentire di un impatto negativo di 7, 4 miliardi di reais a causa della riduzione delle precipitazioni.

"Questo progetto riapre una discussione importante qui, in modo da poter affrontare coloro che non hanno idea dei diritti diffusi della società e persino dei loro benefici, come i contadini, che perdono anche la deforestazione, dal momento che la distruzione delle foreste danneggia il regime delle piogge ", dice il vice José Sarney Filho, (PV / MA), leader del Frente Parlamentar Ambientalista. "Spero che il progetto possa mobilitare e sensibilizzare il Congresso Nazionale. È un momento importante per noi continuare a premere, non solo per piccoli cambiamenti e cucire appendici, ma per pensare a un profondo cambiamento ", afferma Mons. Guilherme Antônio Werlang della CNBB.

Che i problemi attuali non distraggano il governo dagli impegni presi all'ultimo summit delle Nazioni Unite, ma anche che le azioni possono essere intensificate con la petizione di Greenpeace e, forse, il Brasile può raggiungere la deforestazione zero prima del 2030 .

Leggi anche:

LO SPECIALISTA CREDE DI COMPLETARE LA DEFORESTAZIONE È UN IMPEGNO PRIMA DEL 2030

Addio alla deforestazione nel 2030?

Fonte della foto: fotospublicas.com

Raccomandato
Il fumo passivo è l'inalazione di fumo generato dal fumo e da altri fumatori. Sappiamo tutti che l'esposizione al tabacco è dannosa per la salute ed è un errore assurdo esporre persone innocenti, persone, e soprattutto bambini, al fumo che è causato da noi. Ma è giunto il momento di parlare di questa malattia che può anche influire sulla salute dei nostri animali domestici, considerati da molti, come i nostri migliori amici. In I
La famosa crema al cioccolato con nocciole sta guadagnando una cattiva reputazione . Sul web e sui social network, esperti e consumatori consigliano di evitare la Nutella perché contiene ingredienti nocivi per la salute . Gli ingredienti accusati sono olio di palma , zucchero raffinato e vanillina , una delle sostanze odorose più apprezzate per creare aromi artificiali.
Qual è il vero significato del Natale? Dicembre porta con sé una delle celebrazioni più famose al mondo. Ma è una festa religiosa o solo un consumismo? Con alberi di Natale ogni anno, decorazioni, preparativi per la grande festa con cene, pranzi, frigoriferi che scoppiano e una corsa sfrenata ai centri commerciali per fare gli acquisti tanto attesi, il Natale è arrivato. Sfu
A volte ci troviamo di fronte a vecchie ricette che non possono essere perse o addirittura divulgate. Questo è uno di loro - con limone, aglio e zenzero siciliano - che promette di aiutare a ripulire le arterie e migliorare la nostra immunità. Mi è piaciuta la ricetta, è facile da preparare e, per gli ingredienti, avrà buoni risultati. Cos
La macilla, Achyrocline satureioides , è una pianta brasiliana di ampio utilizzo medico e cosmetico che nasce abbondantemente nei campi e nei banchi di sabbia costieri. Ultimamente è stata un po 'persa perché non può resistere all'avanzata di strade e edifici, detriti e immondizie buttati qua e là. Que
Hai mai sentito parlare di " malattia da bacio "? Sembra strano l'espressione, dal momento che il bacio è associato a così tanto bene ... Ma questa malattia, popolarmente conosciuta come malattia baciante, è la mononucleosi, un'infezione virale trasmessa dalla saliva (da qui la relazione con il bacio). V