Tutto Su Una Vita Sana!

1 maggio - Giornata internazionale di lotta per tutti i lavoratori

Ogni 1 ° maggio, dal momento che penso a me stesso, è un giorno di lotta. Ovunque è una vacanza, ma è giorno per andare alla manifestazione in onore di tutti i lavoratori di ogni paese, in tutto il mondo . Ed è passato un po 'di tempo da quando sono in giro, già da 57 anni. Ma le celebrazioni del 1 ° maggio sono molto più vecchie di questa, 130 anni dalla prima dimostrazione di lavoratori che lottano per i loro diritti, le 8 ore di lavoro quotidiano.

È successo nel 1886, a Chicago, nell'Illinois, negli Stati Uniti . Un'immensa dimostrazione, migliaia di lavoratori e uno sciopero generale iniziato. Cominciò lì quella che era conosciuta come la Rivolta Haymarket che durò fino al 4 maggio, dove morirono diverse persone e la repressione si scatenò. Ma fu solo nel 1889 che la data fu consacrata dal secondo incontro internazionale socialista a Parigi . Fu allora deciso che ogni 1 ° maggio le dimostrazioni dei lavoratori sarebbero state chiamate a combattere per le 8 ore di lavoro quotidiano, in onore delle lotte sindacali a Chicago.

Più tardi, nel 1891, nel nord della Francia, una manifestazione il 1 ° maggio fu dispersa dalla polizia, e molti altri morirono, una situazione che rafforzò la giornata come una lotta per i lavoratori . Da allora in poi, la decisione di consacrarlo come una giornata internazionale di revisione delle condizioni di lavoro è stata ribadita dall'Internazionale socialista di Bruxelles.

Nel 1919 il Senato francese approvò finalmente la giornata lavorativa di 8 ore e proclamò il Primo Maggio come una vacanza. Nel 1920 l'Unione Sovietica adottò il primo maggio come festa nazionale, e da lì molti paesi fecero, incluso il Brasile.

Pertanto, il 1 ° maggio, con i suoi 130 anni di età, rappresenta la lotta dei lavoratori per condizioni di lavoro dignitose, giuste e umane. È un giorno di lotta contro l'oppressione dei proprietari dei mezzi di produzione, i proprietari, i ricchi, l'1% dei quali parlano le statistiche. E tutti noi, appartenenti al restante 99%, che lavorano per vivere, sono onorati di poter celebrare questo giorno. Leggi di più qui sulla storia e il significato della Giornata internazionale del lavoro e la lotta per i tuoi diritti.

Abbiamo celebrato il 1 ° maggio in Brasile

Infatti, è celebrato il 1 ° maggio qui nel nostro paese dal 1885 ma, dal 1917, con l'arrivo di grandi ondate di immigrati italiani, le celebrazioni si fecero più significative. Quest'anno c'è stato uno sciopero generale, lo sciopero generale del 1917, quando è diventato noto il blocco generale dell'industria e del commercio brasiliano avvenuto a luglio a San Paolo. Questo è stato uno dei più grandi, più completi e più lunghi della nostra storia e ha rafforzato il movimento sindacale nelle sue organizzazioni sindacali.

Ha dimostrato che i lavoratori uniti potrebbero combattere e difendere i loro diritti in modo più efficace. La capacità organizzativa dei lavoratori brasiliani divenne evidente. A causa di questo ampio movimento , il primo maggio fu dichiarato festa dal presidente Artur Bernardes nel 1925 .

Un documentario molto ben documentato racconta la storia delle lotte in Brasile, risalenti al tempo della schiavitù. È molto importante conoscere la nostra storia che, sebbene relativamente breve, nella sua fase "civilizzata" è anche molto interessante. Vedi che in Brasile ci sono ancora situazioni simili al lavoro forzato e ai bambini lavoratori, in modo simile a quanto riportato nel video qui sotto. Tutte le braccia erano, sono, usate come forza lavoro. Pensa al perché e a chi importa. Certamente non meritocrazia, no, certamente. Ma è fondamentale sapere essere in grado di cambiare.

Fu durante l'era di Vargas che il giorno del lavoratore cominciò a essere celebrato con celebrazioni popolari, parate e celebrazioni simili ma, è importante ricordare che anche in questo momento si riferisce alla creazione del Consolidamento delle leggi sul lavoro - CLT, il 1 ° maggio 1943.

E oggi, nel 2016, i lavoratori brasiliani tornano in piazza in difesa dei loro diritti: condizioni di lavoro umane, salari di sussistenza, rispetto e dignità. Soprattutto, i brasiliani si sono resi conto che è necessario, anche con urgenza, difendere i risultati del lavoro che hanno guidato il nostro paese per oltre mezzo secolo. E difendere la democrazia nel suo complesso, che, sebbene piccola, corta e non operativa, è nostra e democratica. Quindi, il 1 maggio 2016 può anche essere una festa, e lo sarà, perché quando usciamo c'è sempre una festa, cantiamo sempre, se balliamo, gli abbracci corrono liberi, ma il giorno è una lotta.

1 maggio 2016 - giornata di lotta di tutti i lavoratori brasiliani, spalla a spalla, nelle strade di tutto il nostro Brasile.

Leggi anche:

IL LAVORO INFANTILE NEL BRASILE VIENE PROIBITO ... MA ESISTE

GIORNO DELLA DONNA - GIORNO DI COMBATTIMENTO

1 MAGGIO 2015: LA SFIDA E 'LA GENERAZIONE DELL'OCCUPAZIONE

Raccomandato
Lo stato di San Paolo è in allerta a causa della crisi della dengue . Per avere un'idea, nella capitale di San Paolo dove non ci sono casi comuni di decessi causati da dengue , ha già avuto due morti nel 2015 a causa di questa malattia. Se questo è il caso a San Paolo, anche peggio nell'interno, dove la zanzara Aedes aegypti viene di solito prodotta con maggiore intensità. Qu
In Portogallo l'arte di strada non ha età e sta infrangendo gli stereotipi . I graffiti e la street art sono spesso causa di incomprensioni tra giovani e anziani. Ma a Lisbona qualcosa sta cambiando. Nel paese del fado è nata l' Associazione Lata 65 che sta lavorando per rompere gli stereotipi legati all'età e trasformare gli anziani in veri artisti di strada , fornendo loro lattine di vernice spray, maschere e guanti. L
Capita di dormire male in diverse occasioni: spostando casa, letto, dall'ansia in occasione di un test o di un nuovo lavoro, a causa di tristi eventi che si verificano di volta in volta, ecc. Ma quando la cosiddetta insonnia è così preoccupante che dobbiamo vedere un dottore? Si dice insonnia quando il sonno è cattivo, cioè disturbato nella sua durata o qualità perché dormire bene non è solo dormire così tante ore. Solo u
Entro il 2015 , l' ONU continuerà a occuparsi della questione dei suoli e ha affermato che questo sarà l' Anno internazionale dei suoli . La decisione è stata presentata alla 68a sessione dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite. L'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO) è responsabile dell'attuazione dell'AIS 2015 come quadro per l'Alleanza globale del suolo , in collaborazione con i governi e il Segretariato della Convenzione delle Nazioni Unite per combattere la desertificazione . L&
L'immondizia (rifiuti solidi) è uno dei maggiori problemi ambientali di oggi, e il primo passo per ridurre la quantità di rifiuti è ridurre ciò che consumiamo . Spesso, d'impulso, compriamo cose di cui non abbiamo bisogno. Per saperne di più: più della metà dei brasiliani compra d'impulso Scopri le 5 R della sostenibilità e applica questa conoscenza nella tua vita quotidiana: Per ridurre Ridurre è il primo atteggiamento di consumo responsabile . È impor
Non solo i peni si restringono di dimensioni , ma anche gli alberi si stanno riducendo ! Questo è quanto scoperto in uno studio pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences. Colpa? Inutile dire che il cambiamento climatico sembra essere il fattore determinante di questo cambiamento.