Tutto Su Una Vita Sana!

Il 1 ° dicembre è la Giornata mondiale contro l'AIDS

Il programma congiunto delle Nazioni Unite sull'HIV / AIDS (UNAIDS) ha lanciato a novembre la sua campagna globale per mobilitare la società in occasione della Giornata mondiale contro l'AIDS, che si tiene ogni 1 ° dicembre. La campagna "La mia salute, la mia destra" di quest'anno cerca di esplorare le sfide che le persone di tutto il mondo devono affrontare nell'esercizio dei loro diritti alla salute e nella lotta al pregiudizio.

Secondo Michel Sidibé, direttore esecutivo di UNAIDS, "Tutte le persone, indipendentemente dall'età, dal genere, da dove vivono o da chi amano, hanno diritto alla salute. Non importa quali siano i tuoi bisogni di salute, tutti hanno bisogno di soluzioni sanitarie accessibili, convenienti, di buona qualità e non discriminatorie. "

Il diritto alla salute è sancito dal Patto internazionale sui diritti economici, sociali e culturali del 1966, che include il diritto di tutti alla prevenzione e al trattamento della malattia, alle decisioni sulla propria salute e al trattamento con rispetto e dignità .

Ecco perché la campagna di quest'anno avverte che tutti noi abbiamo il diritto alla salute evidenziando l'importanza di porre fine alle disuguaglianze sanitarie.

I materiali prodotti per la campagna includono suggerimenti per tweet, poster e schede per i social network e una brochure con informazioni come messaggi chiave sul diritto alla salute.

In Brasile, numeri preoccupanti

Il numero di infezioni da HIV tra gli adulti è aumentato. Questa scoperta di Unaids è stata divulgata nel suo rapporto più recente sul Brasile, avvertendo che la prevenzione dell'AIDS deve essere urgentemente più efficace.

Il Brasile è stato un pioniere negli anni '90 nel fornire cure gratuite alle persone con HIV ed è quindi diventato un riferimento mondiale. A causa di questo accesso universale alla politica di trattamento, il paese ha visto un forte calo del tasso di mortalità legato all'AIDS a causa della copertura completa del trattamento antiretrovirale (ART) nei paesi a basso e medio reddito: oltre la metà (64%) dei brasiliani HIV-positivi ricevono ART, mentre la media globale nel 2015 era del 46%, secondo la rivista Veja.

Tuttavia, i dati di UNAIDS indicano un aumento del numero di casi di AIDS in Brasile. Le registrazioni del 2010 hanno indicato circa 43.000 nuovi casi di malattia, mentre nel 2015 il numero è salito a 44.000. Inoltre, il problema continua. Tra il 2010 e il 2015 anche la popolazione infetta è aumentata: da 700.000 a 830.000 persone - un aumento del 18%. Nel paese, circa 15 mila persone muoiono ogni anno a causa della malattia.

I giovani brasiliani sono i più infetti dal virus dell'HIV, una parte della popolazione che non era ancora nata quando il Brasile divenne un modello nella lotta contro l'AIDS. Altri casi di malattie sessualmente trasmissibili sono aumentati anche tra i più giovani, come la sifilide e la gonorrea.

Trattamento e prevenzione

La ricerca di UNAIDS rivela anche un altro problema: solo il 55% dei brasiliani infetti da HIV riceve un trattamento farmacologico adeguato. Un motivo in più per fare un avvertimento per la prevenzione dell'AIDS. I modi principali per combattere la malattia sono:

1) Usando il preservativo nel sesso - i sondaggi mostrano che meno del 40% dei nostri giovani usa il preservativo.

2) Avere una diagnosi precoce e un trattamento.

3) Tenere la società informata sul rischio di infezione da HIV e le sue conseguenze, in particolare i giovani.

L'AIDS può essere trasmesso attraverso il contatto di fluidi corporei infetti con il sangue di una persona sana attraverso rapporti sessuali non protetti, trasfusioni di sangue o condivisione di aghi e siringhe.

pregiudizio

Oltre ad avere la persona con infezione da HIV deve affrontare la malattia, ha anche bisogno di frenare il pregiudizio. Molti pazienti affetti da HIV vengono erroneamente chiamati "pazienti affetti da AIDS", "gruppi a rischio" e sentono che stanno "pagando" perché sono stati promiscui.

Molte persone che portano il virus prendono la vita normalmente quando sono sottoposte al trattamento corretto e devono essere rispettate come qualsiasi altra persona. Lo sapevate che il virus dell'HIV non rimane intrappolato nell'aria e non tocca né bacia né contatto con la persona infetta? Se non lo sapevi, devi scoprire l'AIDS e questa data è una buona opportunità per questo.

Tenersi informati è il modo migliore per evitare le malattie e combattere i pregiudizi.

Raccomandato
L'umbu , frutto dell'umbuzeiro, Spondias tuberosa è originario della caatinga brasiliana, una regione di terra arida, alberi bassi e contorti che resistono agli intempéries e immagazzinano acqua e sostanze nutritive. L'umbu è mangiato in natura , nel piede, perché deve essere maturo di tutto - se raccolto a metà verde, il frutto non maturerà ma marcirà. L'
A Curitiba puoi già piantare un orto sul marciapiede : dalla banana al chuchu, dalla zucca al peperoncino, dalla lattuga e dal basilico, che l'abitante vuole piantare. Una situazione di conflitto, due banani sul marciapiede, sono stati segnalati al municipio di Curitiba - abuso di spazio pubblico e altre accuse.
Sulla nostra pagina è sempre presente, ma c'è una polemica sulla scomparsa della mascotte della Coppa del Mondo che anche all'apertura dei giochi è stata vista. L'hai visto in giro? Il simpatico Fuleco, un armadillo colorato e allegro è stato un po 'fuori dai giochi. La grande domanda che potrebbe essere alla base di tutto ciò è la relazione tra la FIFA e le entità di protezione degli animali. Ricor
I soldi? Scrivi una recensione! Almeno per un super carino cane nero che ha inventato un trucco per "comprare" dei biscotti "pagandoli" con le foglie. Questa incredibile storia proviene dal campus del Diversified Technical Education Institute in Colombia, dove da circa cinque anni vive un cane di nome Negro, che fa da guardiano al campus ed è amato da tutti gli studenti.
Così tante specie di pesci d'acqua dolce e salata da consumare in Brasile, ma il mercato brasiliano ha commercializzato squali e razze, animali minacciati di estinzione. Per travestirsi, questi pesci sono commercializzati con il nome di cacao , ma in realtà ci sono più di 16 specie di squali e razze che sono state cacciate, mettendole a rischio. S
Tatuaggi e piercing : allarme infezioni . Esatto: se hai intenzione di "abbellire" il tuo corpo, sappi che la decisione dovrebbe essere ben pensata. Assicurati di sapere dove vuoi andare, specialmente riguardo all'igiene degli strumenti che verranno utilizzati su di te. Sempre più popolare tra i giovani, questi ornamenti possono facilmente causare infezioni e danni al fegato .