Tutto Su Una Vita Sana!

10.000 francesi sono pagati per andare al lavoro in bicicletta

25 centesimi di euro al chilometro per chi va al lavoro in bicicletta. In Francia, dallo scorso lunedì, 10.000 fortunati lavoratori saranno in grado di aumentare il volume del portafoglio a causa dei suoi pedali.

Il governo ha appena lanciato un esperimento con 19 aziende dislocate in tutto il paese per promuovere il ciclismo.

Per sei mesi, i dipendenti che vanno all'ufficio biciclette riceveranno un risarcimento che, in totale, per una persona che vive a 5 km dal luogo di lavoro, può raggiungere dai 50 ai 60 euro al mese.

Questo esperimento ciclistico-lavorativo durerà fino al 1 ° dicembre e fa parte del "Piano d'azione per la mobilità attiva", presentato dal Ministro dei Trasporti il ​​5 marzo. "A livello nazionale abbiamo un considerevole ritardo rispetto ai nostri vicini europei", ha affermato Frédéric Cuvillier. In Francia, solo il 2% dei lavoratori utilizza la bicicletta per andare in ufficio, con una distanza media di 3, 4 km.

Prima di estendere questa misura, tuttavia, il governo vuole testarne l'efficacia. Ci sarà anche un'indagine da parte di ADEME, Agence de Environnement e de la Maîtrise de l'Energie, per misurare l'impatto sui biglietti dell'autobus sul trasporto pubblico.

Tutto è guidato dal dolce sogno di fare della Francia una storia d'amore olandese: l' obiettivo è raggiungere lo stesso livello di pratica ciclistica nei Paesi nordici come Paesi Bassi e Danimarca. Ad Amsterdam e Copenaghen, la regina dei trasporti è solo lei, la bicicletta, che copre rispettivamente il 22 e il 31% di tutti i mezzi di trasporto utilizzati.

Se i risultati del test sono promettenti, un secondo esperimento sarà condotto su larga scala. E forse può eccitare anche noi, che siamo qui dall'altra parte del mondo. Speriamo!

Raccomandato
Alcuni dicono "carne" di soia e usano proteine a base di soia per sostituire la carne in diverse ricette, come strogonoff, tritare, ecc. Ma la ricetta migliore per me, lo mangerei per 27 anni è questa: la soia fritta con limone e aglio. La soia testurizzata è ampiamente utilizzata dai vegani e dai vegetariani perché i semi di soia sono una buona fonte di proteine, magra e completa, il che significa che contiene tutti gli amminoacidi e il suo processo di texturizzazione rende questo grano può essere usato in modo pratico in varie ricette. Pr
È molto comune, dopo aver usato la carta igienica , giocare quel cartone più duro, che si trova al centro del rotolo, nella spazzatura, giusto? Ma se pensassimo alla sostenibilità e iniziamo a pensare a riutilizzare questo materiale? Ci sono alcune persone che già propongono soluzioni al di là della creatività , che possono far riutilizzare questo elemento e trasformare un materiale totalmente nuovo! La s
Yaoyao, è una ragazza di 35 anni, nata il 10/8/1982 (cancelletto) a Los Angeles, California, Stati Uniti. Lavora come illustratore, pittore e designer di animazione. Al giorno d'oggi, lavora di più nella zona come artista di sfondo. Ha già eseguito diverse opere famose, in diverse serie televisive e film. Y
Hai visto il nostro articolo sullo sforzo tra le nazioni (Brasile, Germania e Qatar) per aumentare la popolazione degli splendidi Ara blu ? Considerati estinti nell'ambiente sin dal 2000, gli Ara sopravvivono solo in cattività, e sono pochissimi, anche in Brasile abbiamo solo 11 esemplari . Fortunatamente, il 21 marzo ci ha portato delle ottime notizie: l'Associazione delle ONG tedesche per la conservazione dei pappagalli minacciati (ACTP), con sede a Berlino, ha riportato la nascita di un altro macaw- blu .
La consapevolezza dell'importanza della protezione degli animali è cresciuta in tutto il mondo e anche in Brasile. Diamo sempre spazio alle campagne che proteggono la vita degli animali , come quella del professor Mateus Paranhos, di Unesp in Jabotical, che si oppone al marchio di fuoco sul volto del bestiame con la giustificazione del controllo sanitario .
Non è solo in Brasile che il virus zika ha causato un'epidemia . Paesi come la Danimarca , l' Italia , gli Stati Uniti e il Regno Unito hanno già confermato i loro primi casi di infezione e sono preoccupati per il rischio di un'epidemia . Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama e il presidente russo Vladimir Putin hanno avvertito le persone nei loro paesi sui rischi dei viaggi in America Latina , dove più di 20 paesi hanno confermato casi di virus. I