Tutto Su Una Vita Sana!

10 animali in via di estinzione che potrebbero scomparire entro la fine dell'anno

Ci sono attualmente 5.200 specie di animali a rischio di estinzione, secondo l'Unione internazionale per la conservazione della natura. Di questi, il 25% sono anfibi e mammiferi, l'11% sono uccelli, il 20% rettili e il 34% pesci.

Alcune di queste specie rischiano di scomparire alla fine di quest'anno se non siamo a conoscenza di questo fatto e non adottiamo misure per prevenirlo.

Conoscere, poi, alcune delle specie a rischio di estinzione nel 2016 .

1. java-rhinoceros

foto: flickr

La principale minaccia per il rinoceronte è la caccia, perché in Cina si ritiene che le sue corna abbiano proprietà terapeutiche .
Non molto tempo fa, centinaia di rinoceronti vivevano liberamente in Vietnam, ma non ne è rimasto nessuno. Quelli che sono sopravvissuti sono in un'area protetta sull'isola di Java.

2. Vaquita

foto: wikimedia

La vaquita è un cetaceo scoperto nel 1958, ma si ritiene che ci siano solo meno di 100 esemplari vivi della specie. Ha un corpo simile a quello di un delfino. Tutte le vaquitas vivono sulla costa del Pacifico messicano.

Il pericolo che li attacca è la pesca a strascico, che li cattura senza che loro siano l'obiettivo specifico. Gli scienziati dicono che se non scompariranno entro la fine dell'anno, entro il 2018 saranno estinti, a meno che non vengano prese misure per salvarli.

Leggi anche: 'CACAO ACQUATICO': IL RIMEDIO NATURALE CINESE CHE STA PRENDENDO DUE SPECIE MARINE DI ESTINZIONE

3. Elefante di Sumatra

foto: wikipedia

L'elefante di Sumatra ha avuto la sua popolazione ridotta del 70% negli ultimi anni, secondo il World Wide Fund for Nature. Alcuni vivono nelle giungle dell'Indonesia, ma sono minacciati dai cacciatori che vogliono vendere il loro avorio sul mercato.
Nel 2014, tre elefanti sono stati trovati morti sull'isola di Sumatra senza i loro denti, causando grande commozione.

4. Lemure nordico

foto: wikipedia

Il lemure è un animale dolce che vive sull'isola di Madasgacar e che è diventato famoso con l'animazione che porta il nome dell'isola. Sfortunatamente, ci sono solo 50 animali della specie che possono scomparire in qualsiasi momento.
La regione in cui vivono non è protetta e non esiste un piano di conservazione per loro.

5. Orango di Sumatra

foto: wikipedia

Questa classe di oranghi è un'altra specie di giungla di Sumatra in via di estinzione. Ne rimangono solo 300 perché l'industria del legname ha spazzato via l'80% del suo habitat.

Leggi anche: INDONESIA: FORESTE IN FIAMME E ORANGOTANGO A RISCHIO

6. Leopard-of-amur

fonte della foto: wikipedia

Il leopardo dell'Amur è stato messo a rischio per molti anni, lasciando solo 40 di loro oggi nel mondo. Vivono nella Cina settentrionale e nella Russia meridionale e la loro principale minaccia sono i cacciatori

7. Tartaruga gigante

foto: wikipedia

La tartaruga gigante, conosciuta anche come tartaruga liuto o chiglia è la più grande specie di tartaruga marina del mondo, con il suo più grande esemplare del peso di 916 kg .

Attualmente, rimangono solo 250 di queste tartarughe che vivono nelle acque messicane sotto la minaccia di sprechi di plastica che nuotano nel mare, che fungono da trappole.

8. Gorilla di montagna

foto: wikipedia

Il gorilla di montagna è un'altra specie minacciata dalla distruzione del suo habitat e dalla caccia illegale . Non ci sono più di 500 di loro, che ora vivono, per fortuna, nei parchi nazionali in Africa, che sono aree protette.

9. Saola

foto: wikipedia

La saola è un animale esotico e bellissimo che alcuni chiamano un unicorno asiatico. Fu scoperto nel 1922 in Vietnam, ma ne rimasero solo 350 a causa della caccia e delle trappole create dagli abitanti dei villaggi vietnamiti che in realtà desideravano cacciare altri animali come il cinghiale.

Leggi anche: UNICORNOS ESISTE ED ESTINZIONE

10. Tigre siberiana

foto: wikipedia

La tigre siberiana vive in questa regione della Russia minacciata dalla caccia illegale, dal momento che la sua pelliccia viene utilizzata per realizzare cappotti, borse e cuscini.

Nel 2014 sono stati registrati solo 250 esemplari di queste tigri che vivono in libertà.

L' estinzione di questi animali ci rende consapevoli dell'azione umana su di loro, dei loro habitat e delle nostre abitudini di consumo.

Qui in Brasile, purtroppo, la nostra più grande e recente tragedia ambientale ha messo in pericolo diverse specie di animali con la contaminazione del Rio Doce.

Leggi anche:

10 ANIMALI IN ESTINZIONE

ELEFANTI TORTURATI DAL TURISMO: ISCRIVITI ALLA PETIZIONE PER FINE DEL CATTIVO TRATTAMENTO

Raccomandato
In soli dodici anni , il settore agricolo ha aumentato del 162% l'uso di prodotti agrochimici nelle colture brasiliane . Il confronto è stato fatto tra il 2000 e il 2012, quando alla data scorsa il Brasile ha acquistato 823.226 tonnellate di prodotti agrochimici, molti dei quali vietati in diversi paesi, con un aumento esatto del 162, 32%.
More selvatiche , arbusti, spine: queste sono le bacche native delle terre brasiliane. Oggi parlerò del Rubus erythrocladus , detto anche mora, mora o mora , perché il suo fruttato, a maturazione, è molto dolce e di colore bianco-verde. Il nostro mora, nativo, è anche chiamato capinuriba verde, nome che deriva dal tupi guarani e significa " erba coperta di spine che dà grappoli di frutta " o di Nhambuí, tra gli altri nomi popolari. Ques
Un giorno vede a malapena, non ci vuole molto e diventa più attento ai dettagli di te, in un mese, riesce a malapena a tenere la testa, così pesante da sembrare, per un po 'arriva, corre, salta e dà capriole con una destrezza per rendere geloso ogni adulto. I bambini, fin dalla nascita, stanno vivendo un processo di sviluppo molto intenso e ogni fase richiede parecchie osservazioni da parte di genitori e / o assistenti. Q
Fluffy, affettuoso, a volte cattivo. Acrobati e attori. In una parola: gatti , i nostri amici baffuti che, tra la ferita e l'affetto, riempiono le nostre giornate di gioia. E cercare di umanizzarli è inutile. I gatti hanno il loro carattere e venire a patti con loro è impossibile. Quindi comprendi gli autori di questi libri a fumetti , che ci intrattengono dipingendo le scene della vita di tutti i giorni di coloro che hanno felini a casa.
Le donne, in particolare, sono quelle che soffrono maggiormente i sintomi della ritenzione idrica . Può essere causato da una serie di fattori, ma i suoi principali responsabili sono il sodio e il potassio . Questi minerali sono responsabili dell'equilibrio idrico del corpo , del controllo della pressione sanguigna e del trasporto di sostanze nutritive alle cellule, evitando la ritenzione di liquidi nel corpo.
Il miele d'api è sempre stato parte della dieta umana. E per secoli l'umanità ha scoperto vari usi curativi per questo prodotto naturale e salutare. I poteri curativi attribuiti al miele derivano così tanti dei fiori che le api visitano per raccogliere polem, materia prima di base per la produzione di miele e il tipo di api che lo fa, a causa degli enzimi specifici che ogni tipo di ape produce e da cui derivano le proprietà antisettiche, battericide che tutto il miele ha, in misura maggiore o minore. Il