Tutto Su Una Vita Sana!

10 Curiosità che tu (probabilmente) non conosci delle Orche

Era una star di "Free Willy" negli anni 90. Tuttavia, molte persone coltivano una grande paura di questo animale: non c'è da meravigliarsi se si è guadagnata il soprannome di " killer whale ". Oltre a tutti questi aspetti, l'orca è un mammifero affascinante e peculiare. Di enormi proporzioni, impressionante voracità di cibo e un'inventiva di dare invidia a chiunque, le orche hanno molto da mostrarci. Vuoi saperne di più? Segui le orche e conosci dieci curiosità su di loro.

Chi sono le orche?

Orcas ( Orcinus orca ) sono mammiferi della stessa famiglia dei delfini.

Sono i secondi mammiferi di maggiore distribuzione geografica, perdendo solo per l'uomo. Possono essere trovati in tutti gli oceani e nella maggior parte dei mari e si adattano molto bene ai diversi tipi di clima.

Seguono una linea matematica, hanno differenze considerevoli, che sono classificate per tipo, e vivono, in media, 50 anni (femmine) e 30 anni (maschi). Hanno la pinna più grande del regno animale, raggiungono 1, 8 metri, misurano tra 9, 8 e 10 metri e 9, 10 tonnellate, nel caso dei maschi; e 8, 5 metri e da 6 a 8 tonnellate per le femmine.

Mangiano di tutto: pesci, mammiferi marini, polpi, calamari, cetacei e persino uccelli.

Usano, come i delfini, i suoni come una forma di comunicazione e di ecolocalizzazione. Ma guardiamo oltre a loro:

10 curiosità su Orcas

1. Dio della morte

Il nome orca è stato dato dai Romani e deriva da "Orcus", che significa inferno o Dio della morte.

2. Navigare come la caccia

Le orche hanno un modo particolare di cacciare, spesso. Ad esempio, possono letteralmente navigare in spiaggia per cacciare leoni e leoni marini che stanno imparando a camminare. Naturalmente, solo i più esperti fanno questo, dal momento che questa strategia è almeno rischiosa.

3. La "cattiva" creatività delle orche

Per cacciare, le orche usano un numero di modi curiosi e creativi per ottenere la loro preda . Possono giocare i sigilli l'uno contro l'altro per infastidirli e ucciderli, così come creare una sorta di carosello per catturare diverse aringhe contemporaneamente.

4. Cacciatori e binge eaters

Le orche possono consumare in media 220 kg di cibo al giorno, a volte fino a 400 kg. In effetti, circa il 60% del loro tempo è dedicato alla ricerca di cibo.

5. Respirazione ibrida

Come gli altri mammiferi marini, le orche devono salire in superficie per respirare .

6. I mali della prigionia

Le orche nei loro habitat naturali vivono molto, anche fino a 80 anni. Tuttavia, quando sono in cattività, raggiungono a malapena i 30 anni .

7. Catena alimentare

Le orche sono in cima alla catena alimentare. Nessun animale, tranne l'uomo, può fare molto bene quando cerca di catturare uno di questi bug.

8. Cattiva fama ingiustificata

Sebbene spesso definite "balene assassine", le orche assassine non attaccano gli umani. Gli unici incidenti registrati si sono verificati quando questi mammiferi erano in cattività.

9. Orca e menopausa

Ricercatori dell'Università di York e dell'Università di Exeter hanno studiato l'incidenza della menopausa in orche per più di 30 anni, dal momento che le femmine, anche dopo anni di gravidanza, sono ancora in vita da molto tempo, portando e trasmettendo tutte le loro conoscenze alle loro accoppiamenti. Questo può anche aiutare a scoprire i misteri che circondano la menopausa femminile.

10. Protezione contro la caccia

Sebbene non siano balene, le orche sono protette dalla Commissione baleniera internazionale.

Maggiori informazioni sugli animali:

WHALES: LE VOSTRE ABITUDINI RESPIRATORIE CAMBIANO PER PROTEGGERE GLI ATTACCHI DEI GABBIANI

FROGLOG: UNA IDEA SEMPLICE E GRANDE PER SALVARE LA VITA DI MOLTI ANIMALI

MOMMY ORANGOTAN SOSTITUISCE I TUOI BAMBINI FINO AI 9 ANNI: RICORDA TRA I PRIMI

Raccomandato
Le abitudini salutari non riguardano solo la buona alimentazione e l'esercizio fisico. In ogni momento, siamo esposti alle sostanze chimiche , specialmente quelle che usiamo per la nostra igiene personale . Abbiamo già dato più volte ricette naturali, che possiamo realizzare a casa, per sostituire i prodotti venduti nei supermercati di cui non conosciamo la composizione.
Conoscevi questa nuova proposta per cambiare le leggi del lavoro nelle zone rurali ? Come giustamente afferma Eliane Brum, è come se, d'ora in poi, la legge d'oro fosse abolita, abolendo la schiavitù nelle terre brasiliane. I cambiamenti che i contadini vogliono imporre alla campagna Il disprezzo totale per l'essere umano , che con la forza delle sue braccia compie i compiti fondamentali per il campo di produrre il cibo di tutti noi, arriva a proporre che coloro che lavorano nel campo lo facciano da sole a senza vacanze in momenti di interesse per il capo, senza ricevere un salario
Dalla città delle macchine alla città degli alberi : Detroit , dopo il tracollo della crisi e la sua bancarotta, cerca di rialzarsi. E lo fa piantando alberi . L'idea è di trasformare la terra ora abbandonata che era una volta la quarta città più grande d'America negli orti urbani. L' ex capitale dell'industria automobilistica , la Motor City negli anni d'oro, ha visto una riduzione della sua popolazione di circa 1, 8 milioni di abitanti, il picco più alto nel 1950, a 813.000 a
Un recente progetto artistico di un gruppo di interventi urbani ha attirato una notevole attenzione recentemente dalla proposta reale e toccante dal punto di vista dell'arte. Originariamente intitolato Literature Vs Traffic (o "Literature vs. Traffic" nella traduzione letterale), l'intervento ha assegnato nuovi valori di utilizzo a una trafficata corsia di traffico nella città di Toronto, in Canada, e ha generato effetti visivi memorabili.
Cosa fare in caso di diarrea? Prendere un rimedio può essere per molti la scelta più ovvia. I farmaci hanno l'effetto di fermare la diarrea in breve tempo, permettendo alla persona di tornare alle loro attività quotidiane, come il lavoro. Tuttavia, in questo modo, il corpo non può sbarazzarsi di batteri o tossine che, grazie alla diarrea, sarebbero stati espulsi. Tr
L'omeopatia funziona o no? Secondo la Federal Trade Commission degli Stati Uniti, non ci sono prove scientifiche che funzioni , e quindi, in assenza di studi clinici che dimostrino la capacità dell'omeopatia di combattere una malattia, i produttori statunitensi dovrebbero lasciare esplicitamente queste informazioni sulla confezione .