Tutto Su Una Vita Sana!

10 consigli per ridurre lo spreco di plastica su base giornaliera

Prodotti monouso e imballaggi in plastica sono un vero simbolo della vita moderna contemporanea. Con tutta la praticità che può rappresentare tali prodotti, fortunatamente, camminiamo verso un cambio di atteggiamento e tendiamo a scegliere sempre più prodotti che causano meno danni all'ambiente . E questo non significa alcuna radicalizzazione del comportamento perché con alcuni semplici gesti possiamo ridurre lo spreco di plastica delle nostre vite, il che denota la nostra conoscenza e la nostra volontà di preservare il pianeta su cui viviamo .

Ecco alcuni consigli utili e facili per la nostra vita quotidiana.

1. Evitare di acquistare acqua in bottiglia di plastica

Le bottiglie d'acqua in plastica sono uno dei principali problemi di smaltimento, poiché non sono sempre completamente riciclabili. L'opzione migliore sarebbe quella di bere l' acqua del rubinetto stessa, filtrata attraverso il buon vecchio filtro di argilla, ma se a qualcuno non piace il sapore del filtro di argilla o dubita della potabilità dell'acqua nella tua città, puoi scegliere o acquistare acqua in bottiglie di vetro, o galloni che sono restituibili.

2. Usa ecobags per lo shopping

Sembra che uno dei suggerimenti sia più facile da implementare, ma non tutti si ricordano. Che ne dici di lasciare una borsa per lo shopping in macchina, o anche nella normale borsa? Ci sono così tante opzioni per ecobag, tessuto o altri materiali leggeri ma robusti che possono essere piegati o arrotolati e lasciati nella borsa. I panni hanno il vantaggio di poter essere lavati e durare per anni. Che ne dici di realizzare un'ecobag con i jeans che non indossi più?

3. Non comprare piatti e bicchieri usa e getta

Sembra incredibile, ma sfortunatamente ci sono persone che vivono con bicchieri, posate e piatti di plastica .
Smettere di comprare questi prodotti è una scelta molto importante per la riduzione dei rifiuti di plastica . E non stiamo parlando del suo uso occasionale, forse per necessità, quando si fa festa a casa con così tante persone, cosa che può capitare a volte. Stiamo parlando di quelli che acquistano sistematicamente piatti usa e getta, posate e bicchieri di plastica quando possono facilmente utilizzare i normali piatti lavabili. Sarebbe la pigrizia o la convinzione che questi prodotti sono più igienici ? I produttori dicono che tali prodotti sono fatti appositamente per l'uso alimentare, anche per resistere al calore del cibo. In particolare, non mi fido di tanto e trovo persino brutto mangiare e bere nei prodotti usa e getta .

Leggi anche: LA FRANCIA VIENE PROIBITO DI PIATTI MONOUSI E TAGLIERINE IN PLASTICA DAL 2020, MA L'INDUSTRIA NON È PREPARATA

4. Scegli contenitori riutilizzabili

Un altro modo intelligente per ridurre i rifiuti di plastica è scegliere contenitori lavabili e riutilizzabili per il trasporto e lo stoccaggio degli alimenti. In questo modo avremo oggetti davvero durevoli che ci permettono, ad esempio, di portare il cibo al lavoro o di conservare il cibo nel frigorifero senza produrre residui.

Leggi anche: 5 ALTERNATIVE AL FILM IN PVC PER PRESERVARE GLI ALIMENTI

5. Dire di no alle fragole

È una piaga su spiagge affollate come Rio de Janeiro. Chi resta in spiaggia fino a tardi può notare che i garis spazzano e fanno funzionare la macchina per pulire la sabbia, ma le cannucce (e anche le sigarette ) rimangono perché sono troppe. Ma siamo bambini che hanno bisogno di paglia ? Principalmente sulla spiaggia ma anche nei bar! Se pensi di non poter bere un drink senza la cannuccia, sappi che ci sono cannucce di vetro e di titanio, molto migliori e più carine di quelle di plastica, non credi?

6. Scegli Pannolini di stoffa

Una delle cose fondamentali che i genitori possono fare per ridurre i rifiuti di plastica è scegliere pannolini di stoffa da usare sui loro bambini. Questi pannolini sono riutilizzabili, risparmiano denaro e, soprattutto, pesano meno per il pianeta.

Leggi anche: CONOSCERE I BAMBINI ECOLOGICAMENTE CORRETTI

7. Limitare il cibo in imballaggi di plastica

Questa è probabilmente una delle sfide più difficili da affrontare: evitare, o almeno limitare, i prodotti in imballaggi di plastica . Parliamo principalmente di snack, formaggi confezionati, biscotti, prodotti surgelati e tanti altri. Alcune confezioni, in particolare biscotti e snack in generale, contengono materie plastiche miste che non sono riciclabili . Controllare la confezione per verificarne la riciclabilità e preferire la confezione di carta, cartone o vetro .

Leggi anche:

COMPRENDERE QUALI CODICI DI RICICLAGGIO SI INTENDONO

5 MOTIVI PER NON ACQUISTARE INSALATE IMBALLATE

8. Fare i succhi a casa

Succhi e altre bevande possono anche essere confezionati in bottiglie di plastica . Se acquisti solitamente succhi di frutta in bottiglie di plastica, puoi provare a sostituirli con succhi fatti in casa con frutta fresca, sana e salutare, due vantaggi nel pensare di sostituire la praticità e nel contempo contribuire a ridurre lo spreco di plastica delle nostre vite .

9. Effettua acquisti presso negozi all'ingrosso

Il nostro sito web ha avuto molto successo con il supermercato Unverpackt di Berlino, che vende solo alla rinfusa. Ciò significa che al nostro lettore piace l'idea di ridurre gli sprechi e che probabilmente acquisteranno alla rinfusa.

Anche se non abbiamo un supermercato completo come Unverpackt, possiamo dare la preferenza ai negozi che vendono prodotti sfusi. In effetti, una vecchia abitudine che ha tutto da restituire. Possiamo effettivamente acquistare diversi prodotti senza imballaggio, dal cibo ai cosmetici e ai detergenti. Informati per sapere quali negozi vendono alla rinfusa nella tua città.

10. Prendi la produzione fai-da-te

Sappiamo che nella vita moderna manca (ea volte la volontà) di fare noi stessi ciò che potremmo tranquillamente comprare.
Ma quando puoi, quando hai tempo, invece di guardare la televisione o anche controllare le notizie di Facebook, che ne dici di fare una torta, una crema antirughe, un sapone fatto in casa ? L'attività manuale è un esercizio di rilassamento per la testa, perché lascia libero il pensiero, giusto? Inoltre, risparmierai denaro. Che dire?

Raccomandato
Lo yoga è una pratica con una lunga lista di benefici per la salute , tra cui maggiore flessibilità e libertà di movimento, muscoli più forti, migliore postura ed equilibrio, riduzione dello stress emotivo e fisico, maggiore consapevolezza di sé e autostima. La pratica dello Yoga può essere stimolante e vigorosa, secondo la preferenza di ogni persona. Si c
Ci sono malattie che vengono a causare brividi, così spaventose che lo siano. Sia per gravità, sia per l'aspetto della malattia, sia per entrambi, questi mali spesso provocano paura, repulsione e molto dolore. Uno di questi, ad esempio, è la miasi della cavità, popolarmente conosciuta come il tacco del frutto della passione. So
Il rapporto annuale del Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia (UNICEF) è stato diffuso questo martedì avvertendo dell'urgenza di investire nei bambini più poveri del mondo. Nel documento intitolato "Un'opportunità equa per tutti i bambini", l' UNICEF ha citato il Brasile come un buon esempio da seguire nelle riforme educative: "Il Brasile e il Vietnam offrono preziose lezioni su come riformare i sistemi educativi". Ne
Giornata internazionale dell'orso polare : si celebra oggi, 27 febbraio. Una giornata dedicata alla protezione degli orsi polari è emersa per focalizzare l'attenzione dei governi, in particolare sullo stato sempre più minacciato dell'orso artico. Riscaldamento globale e riduzione del ghiaccio I conti dello squilibrio ambientale vengono pagati dalla più grande specie di orso . I
Ti ricordi il tempo in cui uova e molti altri cibi erano visti con gli occhi malvagi? Questa volta era nel passato e molti del cibo che un tempo era stato "condannato" diventò una fonte di salute. Persino i grassi saturi avevano i loro difensori. Oggi è il caso delle uova, già "assolto" da tempo da scienziati e nutrizionisti, ora abbiamo un altro contributo alla nostra salute, derivante dal consumo frequente di questo cibo. Q