Tutto Su Una Vita Sana!

10 specie di cactus e piante succulente facili da coltivare e mantenere. FOTO

Le piante succulente e i cactus sono molto facili da coltivare e mantenere. Queste piante sono molto resistenti alla siccità di lunga durata e non richiedono ambienti super illuminati. Inoltre sono resistenti al calore eccessivo anche se preferiscono il clima secco, dopo tutto provengono da regioni desertiche.

Fonte della foto: lardocelar.blog.br

Fonte di foto: 4.bp.blogspot.com

Fonte della foto: ak0.pinimg.com

All'interno della casa si può facilmente avere un giardino secco con piccoli cactus e piante grasse - è molto bello una grande pentola, con una varietà di piante, colori e forme, in armonia, come nell'esempio sopra. O un giardino bianco con grandine.

Fonte della foto: blogdamimis.com.br

Fonte della foto: ak0.pinimg.com

Succulente - quali sono queste piante?

Le piante grasse sono un enorme gruppo di piante di diverse famiglie che hanno la capacità di trattenere l'acqua nei loro tessuti, sia sotto forma di linfa, lattice o mucillagine. Pertanto, queste piante possono vivere e riprodursi in situazioni di carenza d'acqua .

Fonte della foto: ak0.pinimg.com

Fonte della foto: ak0.pinimg.com

Fonte della foto: ak0.pinimg.com

I cactus sono i più interessanti per noi

I cactus provengono dal continente americano, dalla Patagonia alle regioni desertiche del Nord America. Questa famiglia, Cactaceae, ha 300 generi e 2.000 specie . Sono molto resistenti alla siccità, ai terreni poveri e al sole brillante, ma hanno una resistenza minima all'umidità in eccesso sia nell'aria che nel suolo.

Ma anche alle succulente nelle crassulacee, dove tutte le kalanchoe appaiono nelle liliacee - con le famiglie Liliaceae, Aloaceae, Asphodelaceae e, soprattutto, le agavi tutte e le lumache, del genere Aloe. Fino alle undici, Portulaca grandiflora, con i suoi fiori colorati, è una succulenta della famiglia delle Portulacaceae e del suo cugino Beldroega, la Portulaca oleraceae .

Fonte della foto: ak0.pinimg.com

Le succulente della famiglia delle Apocynaceae hanno origine in Asia e in Africa e costituiscono alberi, arbusti e viti separati in 200 generi e 2.000 specie.

Con tutta la ricchezza che conosciamo delle piante succulente avrai sicuramente molto da scegliere se vuoi coltivarle. Dai un'occhiata, qui, alla tassonomia delle piante grasse e alle famiglie che formano questo grande gruppo.

1. Zamioculcas

Zamioculca è un genere botanico della famiglia delle Aracee, che contiene solo una specie, la Zamioculcas zamiifolia, originaria della Tanzania.

Fonte della foto: pt.wikipedia.org

2. Cactus di San Pedro

San Pedro o Wachuma è l'Echinopsis o Trichocereus pachanoi, un cactus originario delle Ande, questo cactus è ancora usato rituale dai popoli indigeni del Perù, Bolivia, Ecuador, Colombia, Venezuela e Brasile, per avvicinarsi agli dei - È da questo cactus che la mescalina, il principio attivo del mescal, espande la coscienza usata da questi popoli.

Wachuma, il suo nome quechua, significa "ubriaco e cosciente" o "colui che dorme addormentato" e San Pedro si riferisce a "colui che apre la porta dei cieli". È una pianta medicinale riconosciuta, sacra, ritualistica e tossica quindi, conoscila bene prima di portarla alla bocca.

Fonte fotografica: wikipedia.org

3. Haworthia cooperi

Questa è una pianta succulenta della famiglia delle Asphodelaceae, originaria del Sudafrica, che comprende diverse specie ed è molto apprezzata come pianta ornamentale.

Fonte fotografica: wikipedia.org

4) Aloe barbadensis

Aloe barbadensis e Aloe arborensis, sono le specie che sono popolarmente conosciute come Aloe vera - sì, forse non si sa che l'aloe vera non è il nome scientifico di nessun aloe e sì, il nome commerciale del generico usa i prodotti dove qualcosa entra nelle piante interessato. Ad ogni modo, un nome bellissimo, facile da conservare e vendere bene. Ma, tornando alle piante, le ale sono succulente della famiglia Aloeaceae, medicinali di uso molto ampio e interessanti ornamentali .

Fonte foto: curanatura.com

Fonte foto: curanatura.com

Gli aloe, a mio avviso, sono sempre interessanti e belli. Il genere ha 450 specie e ne lascio alcune, come indicazione per la ricerca e, chissà, per coltivare. In questo link troverai informazioni e foto su varie specie di aloe.

- ASRISTATA

- BREVIFOLIA DIENTE

- capitata

- CLAVIFLORA

- ELGONICA

- DELAETIUM

- DICHOTOM

- DOROTHEAE

- ERINACEA

- FEROX

- GLOBULIGEMMA

- HUMÍLIS

- MARLOTHII

- PICTICAULIS

- SAPONARIA

- striata

- VARIEGATA

5. Sempervivum

Questo è un genere botanico della famiglia delle Crassulaceae e, come dice il nome, le sue piante sono le più resistenti al mondo, anche mantenendo in condizioni molto avverse i colori belli e luminosi delle sue foglie.

Fonte fotografica: wikipedia.org

6. Sedum

Le succulente del genere Sedum hanno una grande varietà di forme e colori e sono molto facili da coltivare.

Fonte fotografica: wikipedia.org

7. Echinocactus grusonii

Questo cactus palla, specie quasi estinta in ambiente nativo, è anche conosciuto come Golden Bolar, Golden Barrel Cactus o Mother-in-Law's Seat. Può raggiungere fino a 1 metro di diametro, mantenendo una palla perfetta.

Fonte fotografica: wikipedia.org

Fonte fotografica: wikipedia.org

Fonte fotografica: wikipedia.org

8. Aeonium

L'Aeonium è un genere botanico della famiglia delle Crassulaceae, con 40 specie diverse. Vivono principalmente nelle isole Canarie, Madeira, Marocco e Africa orientale (Etiopia). Le sue foglie carnose e rosette rendono l'intera pianta simile a un fiore.

foto: Aeonium undulatum wikipedia.org

foto: Aeonium arboreum wikipedia.org

f oto: Aeonium labuliforme wikipedia.org

9. Echeveria

L'Echeveria è un genere botanico della famiglia delle Crassulaceae la cui forma floreale le rende decorative e perfette per vasi o giardini.

Fonte della foto: cdn6.bigcommerce.com

Fonte della foto: alexanderhaysucculents.com

10. Graptopetalum

Graptopelalum è un Echeveria le cui foglie cambiano colore, passando a porpora, rosato o bianco.

Fonte delle foto: fazfacil.com.br

Ci sono molte più piante che possono formare il tuo giardino di piante grasse - ci vorrebbe un intero libro per i dettagli, qui, le specie che si combinano tra loro, che come la stessa quantità di luce, che meglio resistono all'umidità del nostro clima.

Ma un ultimo consiglio che voglio ancora dare: con le succulente puoi realizzare quei giardini in miniatura che sono così belli e, dico, terapeutici - succede che la succulenta cresca tanto quanto consente il substrato, mantenendo la sua forma caratteristica.

Fonte della foto: ak0.pinimg.com

Particolarmente adatto a te:

12 PROGRAMMI DI INGEGNERIA PER UTILIZZARE NEL TUO GIARDINO

IL MICRO GIARDINO FACCIA

CONOSCI LIVI, UN GIARDINO NATURALE INNOVATIVO

Raccomandato
In questo contenuto sapremo di più sulla terapia Shiatsu, che con le mani e il tocco delle dita del terapeuta sulle parti del corpo del paziente, sblocca diversi punti energetici di lui, ripristinando la sua salute. CHE COSA È SHIATSU? Lo shiatsu è una terapia originaria della medicina orientale e il cui scopo principale è quello di ripristinare l'equilibrio del corpo, fornendo salute e benessere. La
La 22ª Conferenza delle Parti (COP 22) , un organo della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC), si svolge a Marrakech, in Marocco. Il Brasile ha inviato una delegazione all'evento, rappresentata dal ministro dell'Ambiente Sarney Filho, che ha detto questa settimana che parteciperà a tutti i dibattiti di interesse per la strategia nazionale sull'obiettivo di ridurre le emissioni di gas serra .
I ricercatori hanno messo un GPS che ti permetterà di ottenere dati sul territorio e sulle abitudini dell'oncia dell'ecosistema. Il giaguaro nero ( Panthera onca ) è della stessa specie del giaguaro. L'esemplare è stato catturato nel Parco Nazionale Serra da Capivara , a sud-est di Piauí, da ricercatori dell'Istituto Chico Mendes per la Conservazione della Biodiversità (ICMBio). Si
La vitamina E è essenziale per il corpo umano e vedremo che si trova in diversi alimenti facilmente disponibili per l'acquisto. Essenzialmente, la vitamina E è una vitamina che si dissolve fondamentalmente nel grasso e, oltre ai cibi che lo contengono, possiamo trovarlo anche negli integratori alimentari.
Un nuovo studio sta venendo fuori a favore del biologico . Mangiare frutta e verdura biologica spesso, o anche sporadicamente, riduce i livelli di pesticidi urinari del 65%. Il consumo di alimenti biologici riduce significativamente l' esposizione ai pesticidi . Gli esperti lo confermano: non dobbiamo dimenticare che i pesticidi presenti nel cibo possono accumularsi nel nostro corpo
Molte promesse sono già state fatte dalle compagnie minerarie responsabili della tragedia di Mariana . Samarco e Vale si sono finora impegnati a fornire acqua potabile alle popolazioni colpite in tutta la Vale do Rio Doce - e la consegna è stata scarsa, come è noto dalle notizie locali. Hanno anche promesso di sovvenzionare i pescatori e gli agricoltori colpiti dal fango dei tailing - e questo non è successo, non è successo finora. La