Tutto Su Una Vita Sana!

10 ingredienti di origine animale nascosti nei cosmetici

Non solo proteine ​​del miele, cera d'api o seta . Cosmetici e prodotti di bellezza possono contenere altri ingredienti animali che chiunque sia vegano o preferisce cosmetici privi di animali e crudeltà, vorrebbe evitare. Vedi qui cosa sono.

1. Oxalis di bue e placenta

Sembra che la placenta sia quasi completamente fuori uso. Insieme al midollo fino a qualche tempo fa, erano noti ingredienti per i prodotti per capelli. Gli shampoo con midollo sarebbero ancora in produzione e sarebbero presentati come sostanze nutritive per i capelli . Leggi le etichette per evitare l'acquisto di prodotti con ingredienti indesiderati.

2. Carmine

Il carminio, noto anche come cocciniglia, è un colorante estratto dai corpi essiccati di alcuni insetti (Dactylopius coccus) che si nutrono della linfa delle piante. Questa sostanza rossa (detta anche carminio rosso), è presente solo nelle femmine e raggiunge la massima concentrazione quando è incinta. Gli insetti sono creati naturalmente sui fichi e le femmine vengono rimosse da esse (con una lama di metallo) poco prima della deposizione delle uova, per essere asciugate. La tintura è usata per colorare rossetti e altri prodotti per il trucco nei toni del rosa e del rosso. Tra le alternative al carminio vi è il succo di barbabietola e l'annatto, una tintura naturale, estratta dalle piante.

3. Cheratina

La cheratina è uno degli ingredienti più comunemente usati e più pubblicizzati per la cura dei capelli . Di origine animale, questa sostanza può essere presente nella criniera, nelle penne e nelle corna di diversi animali. Tra le alternative per la cheratina ci sono le proteine ​​della soia e l' olio di amla .

4. Muschio

Sembra che oggigiorno la maggior parte dei profumi usi muschi sintetici . Tradizionalmente tuttavia, le fragranze muschiate sono ottenute dai genitali della lontra, castoro, cervo e altri animali . La sostanza è usata come fissativo in profumeria e nota di fondo. In caso di dubbio, è meglio rivolgersi ai produttori per capire che cosa effettivamente usano nelle loro fragranze.

5. Squalene

Lo squalano, noto anche come squalano, è un composto che contiene olio di fegato di squalo . È usato in creme, lozioni e creme idratanti come emollienti e lubrificanti di qualità. Le alternative all'olio di fegato di squalo sono naturalmente gli oli vegetali, ad esempio l'olio di germe di grano, ampiamente utilizzato nei prodotti per capelli e nell'olio di cocco.

6. Lanolina

La lanolina è una sostanza cerosa costituita da acidi grassi secreti dalla pelle delle pecore come protezione ed emolliente per l'animale. È usato come agente idratante, ad esempio in prodotti per la pelle, i capelli e le unghie. Per sostituire la lanolina ci sono idratanti con ingredienti di origine vegetale.

7. Acido ialuronico

L'acido ialuronico, in estetica, è comunemente usato come materiale per riempire rughe e linee di espressione e può essere di origine aviaria (derivato dalla cresta gallica, noto come acido ialuronico Hylaform) o di origine batterica (tipo Restylane o Juvederm ). È meglio essere sicuri della fonte di questo ingrediente prima di acquistare prodotti o sottoporsi a trattamenti con acido ialuronico se ci si prende cura degli animali.

8. Acido stearico

È un acido di origine animale, di solito proviene dal lardo del maiale, cioè il grasso addominale del maiale, o il sego, che è grasso rimosso dalla carne di manzo o dal montone. È usato come agente legante e addensante in prodotti cosmetici, lozioni e anche nella produzione di saponi. L'acido stearico è presente anche in alcuni oli vegetali, in particolare nell'olio di cocco. Pertanto, se un cosmetico vegano contiene acido stearico, dovrebbe essere, ovviamente, di origine vegetale.

9. Collagene ed elastina

Sono le proteine ​​presenti nel tessuto connettivo degli animali . Sono utilizzati principalmente nei prodotti idratanti. Ci sono anche versioni sintetiche di collagene o elastina . Per conoscere l'origine di questi ingredienti è importante contattare i produttori se si vuole evitare prodotti di origine animale.

10. Grigio ambra

L'ambra grigia è una sostanza prodotta dal capodoglio ( Physeter macrocephalus ). Era di grande valore come un fissatore in profumeria, raggiungendo così prezzi elevati, ma è usato raramente oggi perché è stato sostituito da un sostituto sintetico e perché il suo uso potrebbe costituire una violazione della Convenzione CITES. Le alternative all'ambra grigia sono fissativi sintetici o vegetali.

Interessante, non è vero?

Leggi anche:

Conoscere le diete principali: vegan

Olio di cocco: 10 usi alternativi straordinari

5 additivi di origine animale: la crudeltà che non ti aspetti

Raccomandato
L'amicizia non è comprata; essere vinto, vinto Soprattutto quando hai davvero bisogno di un amico per tutte le ore e per tutta la vita. Se pensi di avere un cane, un beagle potrebbe essere una buona opzione . Se qualcuno ha un cucciolo da darti, o se c'è un cagnolino in un rifugio di mezza razza o se stai pensando di comprare un beagle, rimani sintonizzato sui consigli alla fine del post per pensare bene prima di acquistare e allevamento di animali Il personaggio di un beagle Beagle è una razza di cani da caccia di piccole e medie dimensioni del Regno Unito. L
La Casa Vicens de Gaudí si apre al pubblico per la prima volta in 130 anni di storia. Se fino ad allora l'unica visita possibile era il virtuale, ora, finalmente, questa possibilità diventa reale. Insieme ad altri capolavori di Antoni Gaudí come Parc Güell, uno dei simboli di Barcellona incluso nella lista dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO, Casa Batlló e Sagrada Familia, solo per citare i più famosi, ora in visita o in visita a Barcellona , abbiamo la Casa Vicens . La pr
Il progetto Humanitas unisce l'utile al piacevole - chi vuole aiutare chi vuole essere aiutato. E nel caso della casa di riposo Humanitas a Deventer, in Olanda, gli anziani residenti condividono spazi e momenti di vita con studenti universitari, che risiedono lì. Humanitas è un progetto di servizi sociali fornito da diverse organizzazioni olandesi che mira ad aiutare le persone in diverse situazioni difficili come il problema dei senzatetto, la mancanza di lavoro, la mancanza di assistenza per gli anziani e altri (vedi qui).
Se ti capita di essere al buio e di non avere candele a casa, con un po 'di olio e alcune arance, puoi improvvisare candele naturali che durano fino a quattro ore . Il processo è semplice, ma il lavoro deve essere accurato, se possibile, senza versare il succo d'arancia. Come si fa: Tagliare un'arancia a metà e rimuovere completamente la sua buccia, facendo attenzione a lasciare un filo fatto dalla bagassa che servirà da stoppino. Q
Alzheimer e dieta . Molti studi hanno dimostrato che una dieta corretta può essere utile anche nella prevenzione delle malattie neurodegenerative come il morbo di Alzheimer. Ora, una nuova ricerca mette in luce il consumo di uva , i cui antiossidanti migliorano il flusso sanguigno e la memoria. Secondo uno studio pilota condotto dall'Università della California a Los Angeles, c'è stato un effetto protettivo sul metabolismo cerebrale dei pazienti che hanno consumato l'equivalente di 72 grammi di uva al giorno per sei mesi. L
Il nome non è stato dato per caso: si chiama Desert Sunlight Solar Farm ed è il nuovo parco fotovoltaico inaugurato pochi giorni fa nel deserto della California . Il "mostro solare" può produrre elettricità per 160.000 case, senza rilasciare emissioni nocive e senza "rubare" la terra all'agricoltura. L&