Tutto Su Una Vita Sana!

Il 17 giugno è la Giornata mondiale per combattere la siccità e la desertificazione!

Contro la desertificazione - Un giorno di lotta. E conosci l'importanza di questa lotta? Forse non sai se vivi in ​​una grande città che ha convogliato l'acqua senza fallo. Oppure, potresti credere che il processo di desertificazione sia naturale e si verifica solo in regioni specifiche. Ma devi essere consapevole - la desertificazione è un danno quasi irrimediabile e prima o poi interesserà tutti noi .

Cos'è la desertificazione?

La desertificazione è un fenomeno di distruzione del suolo e di condizioni climatiche che interessano la regione specifica come risultato dell'azione umana (ad esempio, il cambiamento dei fiumi, la deforestazione, l'irrigazione e la salinizzazione dei terreni agricoli) o i processi naturali derivanti dai cambiamenti climatici ciclico.

Il processo è sempre dovuto alla perdita della capacità del suolo di accumulare e trattenere l'acqua, alla perdita della sua struttura interna, alla sua compattazione, alla morte del microbiota e al lavaggio di sostanze nutritive. Altri fattori che contribuiscono alla desertificazione sono la combustione, l'agricoltura estensiva, il non rifornimento delle sostanze nutritive che il suolo spende nella produzione, lo squilibrio dei suoi parametri ambientali, l'uso di prodotti agrochimici e molti altri metodi inerenti alla vasta agricoltura capitalista.

In breve, la desertificazione è quella di morire per la vita vegetale e, spesso, anche per la vita animale.

Un processo permanente

La velocità della desertificazione in tutto il mondo è aumentata notevolmente negli ultimi decenni, e le aree più colpite sono: Sud America occidentale, Medio Oriente, Africa meridionale, Cina nord-occidentale, Stati Uniti sudoccidentali, Australia e Asia meridionale.

Leggi di più: PORTA D'INFERNO: NEL DESERTO TURCOMENISTANO, UN CRATERE È BRUCIATO DA 44 ANNI

Desertificazione in Brasile

Le regioni più colpite dal processo di desertificazione in Brasile sono il nordest (la regione dei backlands), i gaudi di Pampas, il Cerrado do Tocantins e il nord del Mato Grosso e del Minas Gerais.

Secondo alcuni studiosi brasiliani, nel caso di ciò che accade nei Gaucho di Pampas, il processo è più di sabbiatura dovuta alla perdita di materia organica dal suolo dovuta all'uso improprio dell'agricoltura. Nonostante il nome un po 'diverso, l'arenaria genererà anche una desertificazione.

Cambiamento delle condizioni climatiche nella regione desertificata

È bene ricordare che quando una regione diventa un deserto, le acque scompariranno dal suolo e dall'atmosfera. Se piovesse, i fiumi si riempivano, la falda freatica, la desertificazione avrebbe fatto sì che la pioggia diventasse sempre più scarsa, parallelamente alla drastica riduzione dell'evaporazione che la alimenta - avere acqua nelle nuvole, l'acqua deve essere anche nelle piante e terre al di sotto di questi.

E a temperatura ambiente? Will Rise!

L'umidità dell'aria? Diminuirà sempre di più!

La fertilità del suolo si estinguerà e l'essere umano di queste regioni non sarà in grado di produrre, né di vivere, senza acqua e cibo.

La fine del processo di desertificazione è l'aumento della fame e della povertà : qui andiamo, in discesa e senza freni, dirai!

Distruzione di suolo, aria e acqua

Il terreno desertificato è ancora più distruttivo a causa dell'effetto erosivo dei venti e delle piogge sporadiche. Ma anche il camminare degli animali sulle pendici distrugge questo terreno, che, una volta fermo e strutturato, ora mostra solo la sua aridità sabbiosa.

Dove c'è una maggiore desertificazione:

● dove c'è bestiame

● agricoltura estensiva

● irrigazione intensiva

● deforestazione e incendio

I biomi più colpiti dalla desertificazione sono:

● chiuso

● pampe

● caatinga

Ma tutti gli altri biomi potrebbero soffrire di questo processo.

CHIUSO È IL BIOMA CHE FORNISCE L'ACQUA IN BRASILE

Va ricordato che in Amazzonia, dopo la deforestazione della foresta nativa, l'intenso uso di bestiame e gli incendi, ciò che rimane sarà solo una sabbia povera e secca, un deserto in mezzo ai tropici umidi .

Fight Day, 17 giugno

Secondo le Nazioni Unite, almeno 100 nazioni soffrono di desertificazione nei loro territori e delle loro conseguenze ambientali e socioeconomiche.

Siamo nel "Decennio delle Nazioni Unite per i deserti e la lotta contro la desertificazione", un periodo decretato dall'ONU e che va dal 2010 al 2020. Questo è un momento in cui, o facciamo tutto per recuperare la natura che distruggiamo o, in futuro, Agiremo "amaramente" gli effetti di non averlo conservato.

È per ricordare al mondo che la verità della distruzione influenzerà solo l'essere umano come specie, che scriviamo qui il 17 giugno e proseguiamo, che la lotta è ardua e lunga.

Nei deserti ci sono paesaggi magnifici, ma per la vita questa è la regione più inospitale.

Informa amici e parenti di questa importante data e una felice Giornata mondiale per combattere la siccità e la desertificazione! Questa lotta è per tutti noi!

Maggiori informazioni sui deserti:

UOMINI CHE SOSTITUISCONO IL DESERTO, RECUPERANDO LA FERTILITÀ DEL SUOLO

LAGHI DI SALE FANTASTICO CHE SI FORMANO TRA DUNE DEL DESERTO

ULURU, LA COLLINA SACRA NEL PARCO NAZIONALE DI TJUTA ULURU-KATA, AUSTRALIA

ALBERO DI JOSHUA: L'ALBERO PIÙ AMATO E PIÙ FOTOGRAFATO DEL DESERTO

Raccomandato
Oltre a vietare il foie gras , il consiglio comunale di San Paolo ha approvato anche un disegno di legge (PL 55/2015) , firmato dall'ex consigliere e attuale deputato dello stato, Roberto Tripoli (PV), che propone di vietare l'uso dei cani addestrato in sorveglianza , dalle compagnie di sicurezza private e vigilanza, attivo nella città.
Mandorle: buon cibo sano e ricco di proprietà nutrizionali. Ma quanto avrebbe dovuto mangiare ogni giorno? E cosa succederebbe al corpo se consumassimo la giusta dose di mandorle ogni giorno? Le mandorle, come molti altri tipi di noci, sono ricche di vitamine e minerali utili per il nostro corpo. Ci danno una buona energia, contengono proteine ​​vegetali e fibre che contribuiscono alla salute dell'intestino. Ino
Molte persone oggi screditano la medicina non per il suo potere curativo, poiché la tecnologia contribuisce fondamentalmente al trattamento e alla cura di molte malattie. Ciò che è veramente in discredito è il fattore umano della medicina , cioè, come i medici ci danno cure. Dal punto di vista del paziente, indebolito, egli desidera una consultazione "occhi-a-faccia", un trattamento umano e franco ed essere trattato come un soggetto della sua stessa malattia. Da
Dare una donna cibo e sesso a un uomo in modo che possano calmarsi. È il consiglio che è appena arrivato da un recente sondaggio, secondo il quale i rimedi naturali anti-stress per uomini e donne sarebbero esattamente questi. In breve, mentre le donne scaricano una giornata difficile aprendo una dispensa o un frigorifero, la strategia maschile è quella di cercare sesso o persino guardare porno o guardare porno. L
Mentre ci sono persone che hanno cercato di spiegare il fatto che ci sentiamo "risucchiati" dalle energie negative di persone e luoghi, la scienza non ha ancora spiegato se ciò avvenga effettivamente. Sappiamo dalle nostre sensazioni, da ciò che sentiamo e non dalle spiegazioni scientifiche che cercano di spiegare perché questa bassa energia in certe situazioni. A
Qualche decennio fa l'idea di intraprendere la carriera di scrittore era qualcosa che rasentava l'idealizzazione, agli occhi di quasi tutte le persone. "Nessuno può vivere di letteratura in Brasile" era un'espressione così diffusa che sembrava una verità immutabile. Tuttavia, la restrizione al mercato editoriale, l'assenza di scuole specializzate e il basso tasso di lettori brasiliani non impediscono a una generazione di scrittori di continuare a pubblicare e costruire una rete letteraria che va ben oltre ciò che offre il grande mercato . Vu