Tutto Su Una Vita Sana!

18 luglio 2017 → Nelson Mandela International Day

42 anni. Questo è stato il tempo che è durato il regime istituzionale di segregazione razziale, che divenne noto come apartheid . E questa triste storia finì solo dopo molte lotte da parte degli africani. Tra loro, uno dei più grandi leader del mondo, che ha dedicato la sua vita per garantire un futuro migliore, più equo e dignitoso al suo popolo: Nelson Mandela .

Nel novembre 2009, le Nazioni Unite hanno creato la Giornata internazionale di Nelson Mandela, celebrata il 18 luglio, proprio per ricordare l'importanza di uno dei più grandi simboli della lotta contro le disuguaglianze.

Il 18 luglio è stato scelto come data di anniversario per il leader africano. Nelson Mandela International Day celebra l'uguaglianza tra razze ed etnie, la difesa dei diritti umani, l'integrità e la risoluzione dei conflitti . In quella data c'è un appello simbolico per tutte le persone a dedicare 67 minuti della loro giornata a promuovere la solidarietà, come un modo per onorare Mandela, che per 67 anni ha dedicato la sua vita a lottare per l'uguaglianza tra i popoli.

Chi era Nelson Mandela?

Il suo nome è ampiamente conosciuto in tutto il mondo. Non poteva essere diverso, data l'importanza che aveva nella storia del mondo.

Nelson Mandela è stato un attivista politico che ha combattuto principalmente per la fine dell'apartheid in Sud Africa.

L'apartheid era un regime istituzionalizzato dal governo dal 1948 al 1990 che negava i diritti politici, sociali ed economici ai neri, ai meticci e agli indiani che vivevano nel paese africano.

Nelson Mandela ha combattuto contro questa segregazione razziale per anni, essendo rimasto persino in prigione, dove è rimasto per 27 anni. Dopo questo periodo, è stato eletto primo presidente del Sudafrica e si è insediato tra il 1994 e il 1999.

Ha vinto il premio Nobel per la pace nel 1993 . Morì a casa sua all'età di 95 anni.

Particolarmente adatto a te:

20 FRASI DI CARL JUNG PER SAPERNE MEGLIO SU NOI STESSI

SHEROES HANGOUT - WARRIORS DONNE CONTRO L'ACIDO

20 NOVEMBRE: GIORNATA DI COSCIENZA NERA E ZUMBI DE PALMARES

Raccomandato
Può sembrare strano, divertente e carino. George , è un gatto che preferisce stare sempre "in piedi" sulle sue due zampe posteriori. Il suo proprietario, l'utente di social network Reddit, ha pubblicato numerose foto di George nella sua posizione preferita, la verticale e, inutile dirlo, che il mondo intero si è innamorato di lui. &
In un'altra storia qui a Buru-News, parliamo di cani che sono stati addestrati per rilevare il cancro . I gatti hanno la stessa abilità? Secondo il rapporto della australiana Elizabeth Moore - il cui cancro al seno è stato rilevato dal suo gatto domestico Lucy - la risposta sarebbe sì! La storia di Moore è quella che mostra il potere del caso e in che modo influisce sulle nostre vite molto più di quanto possiamo immaginare. La
Negli ultimi giorni, una questione agricola che ha coinvolto il Brasile ha guadagnato forza a livello mondiale. Questo è il problema relativo al rilascio di semi tipo Terminator nel nostro impianto. Poiché questi semi sono transgenici e creati appositamente allo scopo di morire al momento del raccolto e di essere sterili , piuttosto che semplicemente reimpiantarsi, la comunità ha iniziato a spingere per un voto su questo argomento in Brasile. S
La dopamina è l'ormone della felicità perché controlla il sistema immunitario del nostro corpo. Per stabilire questo, è stato un team internazionale di ricercatori guidati da accademici della Australian National University (ANU). Lo studio pubblicato su Nature mostra che il processo di generazione di anticorpi , un lavoro del sistema immunitario, è influenzato dal cosiddetto ormone della felicità , la dopamina. Il t
Alcune questioni relative all'educazione dei bambini sono più controverse di altre, anche se allevare un bambino è sempre qualcosa che genera una certa controversia. Questo è il caso dell'allattamento al seno. Quale madre non ha sentito un "consiglio" su come produrre più latte o simpatie per il bambino a far cadere il seno? Qu
Armato di spray e fantasia, un artista di strada a Vancouver ha creato una serie di opere di street art sotto un particolare aspetto della cultura contemporanea: i social media e il suo rapporto con la generazione futura , cioè i nostri figli. Si chiama iHeart e il suo graffito descrive come i bambini interagiscono con Facebook e Twitter, facendo selfie e giocando con i loro smartphone scrivendo hashtag, guardando le notifiche di Instagram e lamentandosi delle correzioni automatiche.