Tutto Su Una Vita Sana!

Il 20 marzo è la Giornata mondiale della felicità! Cosa ti rende veramente felice?

La Giornata Mondiale della Felicità, o Giornata Internazionale della Felicità, è celebrata il 20 marzo e mira a promuovere la felicità e la gioia tra tutti i popoli, evitando conflitti, guerre o comportamenti che mettono a repentaglio la pace e il benessere della società in generale.

Questa celebrazione è stata creata e fondata dal consulente speciale delle Nazioni Unite, Jaime Illien, che nel 2011 ha portato questa idea con l'intenzione di ispirare, mobilitare e promuovere il movimento globale della felicità.

L'iniziativa è stata adottata dal paese asiatico del Bhutan dal 1972, facendo "Gross National Happiness" più grande del Prodotto Interno Lordo (PIL) e considerata una delle popolazioni più felici del mondo.

Durante una riunione generale delle Nazioni Unite, la proposta del Bhutan è stata accettata con l'approvazione di 193 paesi e la Giornata Internazionale della Felicità è stata formalizzata sul calendario delle Nazioni Unite il 20 marzo 2013.

Il Segretario generale delle Nazioni Unite e gli altri membri hanno convenuto che per essere felici abbiamo bisogno di un ambiente sano ed equo, adottando un approccio equilibrato tra i tre pilastri: crescita economica, sviluppo sociale e protezione ambientale. La risoluzione delle Nazioni Unite invita tutti gli Stati membri, le organizzazioni regionali e internazionali, la società civile e le singole persone a celebrare questa giornata ea promuovere attività concrete, in particolare nel campo dell'istruzione:

" Azione contro i cambiamenti climatici per un pianeta felice

Cos'è la Giornata internazionale della felicità? È un giorno felice, ovviamente! Dal 2013, le Nazioni Unite hanno celebrato la Giornata internazionale della felicità in riconoscimento dell'importante ruolo che la felicità svolge nella vita delle persone in tutto il mondo. In effetti, le Nazioni Unite hanno appena stabilito gli obiettivi di sviluppo sostenibile che mirano a porre fine alla povertà, ridurre le disuguaglianze e proteggere il nostro pianeta - tre aspetti chiave che contribuiscono a garantire il benessere e la felicità.

Le Nazioni Unite invitano tutte le persone di tutte le età, nonché scuole, imprese e governi a celebrare la Giornata internazionale della felicità usando l'hashtag #SmallSmurfsBigGoals.

Organizzazione delle Nazioni Unite "

"Riconoscendo la necessità di un approccio più inclusivo, equo ed equilibrato alla crescita economica che promuova lo sviluppo sostenibile, lo sradicamento della povertà, della felicità e del bene - appartiene a tutti i popoli, decide di proclamare la giornata internazionale della felicità del 20 marzo, invita tutti gli stati membri, le organizzazioni del sistema delle Nazioni Unite e altre organizzazioni internazionali e regionali, nonché la società civile, comprese le organizzazioni non governative e le persone fisiche, ad osservare la Giornata internazionale della felicità in modo appropriato, anche attraverso attività educative e sensibilizzazione del pubblico [...]

Assemblea generale delle Nazioni Unite

Risoluzione adottata dall'Assemblea Generale il 28 giugno 2012. "

Cosa ti rende veramente felice?

Di fronte a tutte queste informazioni, che ne dici di cogliere questa data "felice" e cercare ciò che ti rende davvero felice? Un modo per farlo è anche rendere felici gli altri, che si tratti di semplici gesti di gentilezza, gentilezza e attenzione!

Realizza l'ambiente intorno a te, contemplalo e ringrazia! Se non va bene, non lamentarti! Cerca soluzioni, guarda cosa puoi fare per migliorare ... Se non è alla tua portata, ottieni aiuto, ottieni più persone, ottieni idee, opinioni positive, ottimisti e sei davvero interessato ad aiutare.

È inutile dare la colpa al governo, alla polizia, alla gente, se noi stessi non possiamo migliorare il nostro comportamento. La forza che deve essere usata è quella di una società unita per il bene della pace e dell'unità e non del proprio obiettivo egoistico e individuale.

E per chiudere, in questo felice giorno, la massima è: "La nostra felicità dovrebbe essere la felicità del prossimo" e anche "le persone felici non fanno schifo" (modo di dire). Quindi, GIORNO FELICE DEL MONDO FELICE!

Per quanto riguarda la felicità, potresti anche voler leggere:

DELIZIATA DALLA VITA? METTIAMO QUESTA FORZA!

DARE IL SENSO ALLA VITA È PIÙ IMPORTANTE QUELLO CHE CERCA LA FELICITÀ

HAPPINESS POT: COME USARE E UTILIZZARE

Raccomandato
Abbiamo tutti sentito dire che la cucina mediterranea è una grande cosa per la salute, ma quando si tratta di prendere il cambiamento, ci mettiamo in mezzo e ce ne andiamo. Parte della cucina brasiliana ha anche origini mediterranee, quindi per noi questo cambiamento salutare dovrebbe essere più facile.
Oggi parleremo di Edamame, lo sai? Questo vegetale non è altro che la soia "verde", cioè la soia che non è ancora maturata. È un alimento super nutriente e super delizioso, ideale per un aperitivo sano accompagnato da una bella chiacchierata con gli amici! Simile ad un pisello, di colore verde e consistenza morbida e morbida, l'edamame viene solitamente consumato nella sua forma "immatura" e senza il baccello. Ha
Hai sentito parlare di questo fungo? Che fungo è questo? Il fungo del sole è ben noto per il suo potere nutrizionale, terapeutico e, popolarmente, anche medicinale e ruvido, è inteso come una pianta, ma in realtà è una specie di FUNGO, perché non produce il suo proprio cibo come le piante. Come fungo, il fungo del sole è caratterizzato come un organismo saprofita, cioè ha bisogno dell'offerta di sostanze e sostanze nutritive organiche disponibili in natura per il suo sviluppo, come cannucce di cereali, foglie cadute, erbe e detriti di alberi (rami e bauli). È clas
Una nuova dieta appare ancora e ancora - è la ricerca disperata per il miracolo di una facile perdita di peso. Ma dimagrire non è un miracolo, è una malattia o è il risultato di troppo sudore, poche calorie, più salute e persistenza. Andiamo a conoscere la dieta di pompelmo , quindi, e vediamo cosa possiamo ricavarne per il nostro beneficio. Que
Anche quelli nati dopo gli anni '80 sono in grado di ricordare il famoso caso di " ET de Varginha ". Le sue ripercussioni coprirono tutto il Brasile, generando le più innumerevoli controversie, arrivando persino a ipotizzare una possibile cospirazione governativa per coprire le tracce dei visitatori intergalattici.
Tatuaggi e salute: tutto ciò che hai nell'inchiostro cade nel flusso sanguigno. La prima cosa da fare quando si fa il tatuaggio è seguire le rigide regole di base dell'igiene. Ma ciò potrebbe non essere sufficiente per garantire la sicurezza dell'atto. Gli inchiostri usati sui tatuaggi, infatti, sono veri nemici per la salute. Q