Tutto Su Una Vita Sana!

Arara - TI Cachoeira Seca finalmente approvato

La terra indigena degli Arara, in Pará, fu finalmente approvata dal governo federale. Questa è la Cachoeira Seca do Irirí TI, situata nella regione di Terra do Meio (PA), un territorio di oltre 730 mila ettari, nei comuni di Altamira, Placas e Uruará. L'omologazione di Cachoeira Seca do Irirí è stata una delle più importanti determinanti ambientali del progetto idroelettrico di Belo Monte.

Questa è la seconda area approvata a favore del popolo di Arara e appartiene a un gruppo più remoto e relativamente isolato, con un villaggio vicino al torrente Cachoeira Seca, nella parte superiore del fiume Iriri. L'altra area omologata è la TI Arara, e tra i due ha formato un corridoio assolutamente importante per la conservazione etnico-culturale ed epidemiologica di questa città .

Il popolo di Arara occupò la regione, con autonomia politica ed economica, fino al 1960, quando la Trans-Amazzonia Highway (BR-230) iniziò a essere trasferita, spostandoli dai loro territori originari e separando l'etnia in due gruppi stagni. La demarcazione delle Terre di Cachoeira Seca è un processo iniziato nel 1985 e trascinato per 30 anni, uno dei più lunghi della storia. È l'unico processo di demarcazione delle terre indigene iniziato prima della Costituzione federale del 1988.

Gli impatti di Belo Monte e Arara

Gli impatti negativi dell'attuazione della centrale idroelettrica di Belo Monte colpiscono molti gruppi indigeni e le popolazioni fluviali tradizionali, e negli studi sull'impatto ambientale dell'HPP, agli Arara fu diagnosticata una grande vulnerabilità a causa delle restrizioni imposte dal transito e dell'usato dal territorio ancestrale. a questo gruppo etnico a causa dell'accelerazione dell'occupazione non indigena della regione a sud della Transamazon, che ha spostato l'Arara e ne ha impedito il reinserimento sociale. Secondo il Ministero della Giustizia, l'omologazione di questa zona andrà a beneficio di 105 abitanti indigeni di Arara nell'area. La popolazione non indigena, 1.085 occupazioni, secondo il FUNAI, sarà rimossa dall'area e indennizzata. La terra indigena di Cachoeira Seca do Irirí, ora omologata, sarà incorporata nel set di terre e unità di conservazione indigene che occupano un totale di 28 milioni di ettari interconnessi nel bacino del fiume Xingu, corridoio est che va dal Mato Grosso al centro di Pará . Questo corridoio ha una grande importanza simbolica nell'efficace riconoscimento del diritto di diverse comunità indigene. Le seguenti fasi saranno la registrazione del Land indigeno nel registro immobiliare e nella Segreteria del Patrimonio dell'Unione, oltre all'implementazione di basi ispettive con il supporto del consorzio imprenditoriale della centrale idroelettrica di Belo Monte. La popolazione non indigena che sarà rimpiazzata da TI Cachoeira Seca dovrà essere risarcita per terre, raccolti e miglioramenti e registrata nel Programma Nazionale di Riforma Agraria, per il futuro reinsediamento, poiché per la maggior parte sono piccoli produttori rurali.

Leggi anche:

VIGILIA GUARANÍ E KAIOWÁ NEL MEMORIALE DEI POPOLI INDIGENI

IL DRAMMA DELLA DEMARCAZIONE DELLE TERRE INDIGENE

UN FILM SULL'AUTODEMARKING DELLE TERRE, REALIZZATO DA GUERRIERI INDIGENI

Riferimenti fonte: Portal Brasil

Raccomandato
In termini generali, l' anoressia è un problema di disturbo alimentare che può portare a gravi conseguenze, come la morte in situazioni più gravi. Vedremo qui un approccio completo, oltre a quali sono i primi sintomi di anoressia e la risposta alla domanda: hai l'anoressia? Primi sintomi di anoressia Poiché l'anoressia è un disturbo alimentare, è difficile distinguere una dieta comune dal problema dell'anoressia all'inizio. Tutt
Mentre l' OMS dà l'allarme sulla relazione tra pesticidi e cancro , il National Cancer Institute ( INCA ) ha pubblicato una nota che ricorda che quattro dei pesticidi pericolosi elencati dall'Organizzazione sono ampiamente utilizzati in Brasile, il paese leader nel consumo di pesticidi in tutto il mondo, anche avvertimento sul rischio di contaminazione degli alimenti.
È difficile non consumare la farina di grano perché è presente in molti alimenti. Il 60% al 70% degli alimenti venduti al supermercato ha grano nelle loro composizioni. Tuttavia, a causa dell'associazione tra alcune malattie e farina di grano, dovremmo evitare il loro consumo. Il dott. Patrick Rocha, specialista nel trattamento del diabete e presidente dell'Istituto nazionale per lo studio dell'obesità e delle malattie croniche, ha detto a EBC radio del problema dell'eccessivo consumo di grano e ha spiegato che questo cibo oggi non ha la stessa composizione di nel tempo dei nost
In Brasile , l'aspettativa di vita è aumentata nell'ultimo censimento, essendo ora 74, 2 anni di vita per ogni brasiliano. Sappiamo anche che il brasiliano ha cambiato le sue abitudini in meglio, ma è ancora sovrappeso. Per vivere più a lungo e meglio, uno studio norvegese sottolinea l'importanza dell'attività fisica negli anziani , una misura che può rivelarsi importante quanto smettere di fumare. Lo
Ha l'aspetto di un albero e il nome lo invoca certamente: eTree ha rami, si trova in un parco e produce qualcosa che serve l'uomo alla luce del sole. È nato per questo scopo: l' albero delle celle fotovoltaiche non produce ossigeno, ma, sì, l' elettricità . Sologic - Israeli Startup che lavora con prodotti che forniscono energia solare ai consumatori - ha recentemente installato il suo primo eTree nel parco naturale Ramat Hanadiv in Israele . U
Il nostro paese è sempre stato caratterizzato da casi di corruzione in politica . Ma non solo, perché le nostre scelte politiche riflettono i nostri valori e le nostre credenze. Ogni giorno, siamo testimoni di casi di corruzione: chi trattiene le tasse, chi si rifiuta di pagare le imposte sul lavoro ai dipendenti, chi fa la coda e così via. M