Tutto Su Una Vita Sana!

Come far smettere di singhiozzare il bambino. Vedi qui varie simpatie e rimedi

Prendersi cura dei bambini è sempre circondato da molti consigli e superstizioni. Ognuno ha una ricetta infallibile per i vari problemi che affrontano i bambini piccoli. Ad esempio, molte persone non riescono a vedere un bambino che singhiozza che consiglia "Metti un nastro rosso sulla fronte, che passa". Ma funziona davvero? E perché il singhiozzo accade così spesso nei bambini ? Controlla qui sotto cosa fa singhiozzo alle persone e quali suggerimenti possono aiutare a evitare questo fastidioso problema.

Qual è il singhiozzo e quando succede?

Il singhiozzo si verifica grazie ad alcune irritazioni che si verificano nel nervo frenico, che inizia nel collo e passa attraverso il cuore e i polmoni per raggiungere il diaframma. Aiuta a respirare e qualsiasi disturbo in esso può causare singhiozzo.

In questo caso, ciò che accade è un tipo di pannello, che causa una mancanza di sincronizzazione del diaframma e della glottide (struttura che si trova nella laringe e che si chiude per il passaggio del cibo e si apre per il passaggio dell'aria). Guarda il video qui sotto.

La difficoltà nel passare l'aria nei polmoni causa il rumore caratteristico del singhiozzo. Nei neonati, c'è anche il fatto aggravante che il loro sistema nervoso è immaturo e il nervo frenico non è ancora in grado di controllare perfettamente il diaframma.

Mangiare troppo, bere cose fredde, calde o gassose può causare un singhiozzo perché fanno gonfiare lo stomaco, compromettendo il corretto funzionamento del nervo frenico e contraendo il diaframma. Anche il freddo può causare un singhiozzo. Quando i singhiozzi sono molto frequenti e lunghi, può esserci una malattia di base, come problemi con la cistifellea, l'esofago o lo stomaco.

È pericoloso?

Di solito, il singhiozzo non è pericoloso. Nei neonati, la frequenza di questi diminuisce bene di circa 3, 4 mesi. La cosa più importante è vedere se sono molto costanti o se sono accompagnati da altri sintomi come rigurgiti e pianti. Singhiozzo che non indica malattie neurologiche o gastriche, come il reflusso o la gastrite.

Inoltre, poiché l'aria diventa troppo forte nei polmoni negli episodi di singhiozzo, può causare dolori muscolari alla pancia e alla testa.

Come fare il passaggio di singhiozzo? E come far passare i bambini?

Nel caso dei bambini, alcune misure possono aiutare nella crisi del singhiozzo. Ecco alcuni di loro:

  • Allattamento al seno - L'atto succhiale aiuta a ridurre il riflesso del diaframma, riducendo il singhiozzo
  • Mettere il bambino a ruttare - La posizione verticale aiuta il piccolo a espellere l'aria ingoiata durante i pompini
  • Evitare l'allattamento al seno in eccesso - Il latte in eccesso può causare un singhiozzo, dal momento che lascia lo stomaco imbottito, quindi vale la pena fare intervalli tra le poppate per evitare il problema;
  • Assicurati che il bambino sia freddo - Il singhiozzo può essere causato anche da basse temperature, quindi assicurati che il bambino sia caldo.
  • Per i bambini più grandi e gli adulti, il consiglio principale è di tenere l'aria per qualche istante, bere un sorso d'acqua o respirare all'interno di un sacchetto di carta per alcuni secondi.

Puoi prevenire il singhiozzo?

I bambini possono avere meno episodi di singhiozzo se presi, come ad esempio:

  • Mantenere la testa del bambino sollevata durante l'allattamento al seno - Questo gli impedisce di inghiottire l'aria, causando il singhiozzo
  • Evitare di far "stufare" il bambino - Il latte in eccesso - o il cibo - può aumentare gli episodi di singhiozzamento, è meglio bilanciare i pasti;

Per le bambine e gli adulti, il modo migliore per evitare il singhiozzo è di evitare l'eccesso di cibo - che si tratti di cibo o bevande - e di stare al caldo.

Simpatie e rimedi

Oltre alle misure sopra descritte, come:

  • Lascia che il bambino stia in piedi
  • Fai delle pause tra una poppata e l'altra
  • Alimentazione durante episodi di singhiozzo
  • E riscalda il bambino

Esistono altri modi per evitare il singhiozzo, specialmente per i bambini più grandi e gli adulti:

  • Bere acqua fredda - L'acqua potabile stimola il nervo a funzionare correttamente, riducendo il singhiozzo
  • Respirare all'interno di un sacchetto di carta - Aumentare la concentrazione di anidride carbonica nel corpo stimola il sistema nervoso e riduce al minimo il singhiozzo
  • Fai una respirazione - Prova a coprirti il ​​naso con la mano e costringila a rilasciare l'aria. La contrazione del torace può aiutare a fermare il singhiozzo. Questa tecnica è nota come manovra di Valsava
  • Ingerire il limone - Un cucchiaio di limone o succo di mezzo limone diluito in acqua può aiutare a curare il singhiozzo perché il frutto stimola il nervo, facendo passare il problema
  • Inacidire l'aceto - L'aceto stimola anche il nervo che lo fa singhiozzare. Solo 1 cucchiaino di aceto
  • Mangiare zucchero - Bere un po 'di zucchero può anche aiutare il singhiozzo a passare.
  • Simpatia per i bambini con singhiozzi - Per coloro che credono nella simpatia, c'è la possibilità di tagliare un pezzo di lana, bagnandolo nella saliva e mettendolo sulla fronte del bambino.

Vedi anche:

REFLUX NEI BAMBINI: CHE COSA SONO, SINTOMI E SUGGERIMENTI PREZIOSI

Raccomandato
Non dovresti mai smettere di pensare che l'orecchio invecchia, vero? Ma invecchiando , anche le nostre orecchie ne risentono. L'età delle orecchie si nota quando ascoltiamo meno, non solo in relazione al volume , ma anche la nostra capacità di distinguere le frequenze acute diminuisce. Così come ci sono cure per mantenere il nostro corpo sano, possiamo prenderne un po 'per quanto riguarda le nostre orecchie . P
Durante la Conferenza nazionale sulla sicurezza alimentare e nutrizionale (quinta edizione), il decreto presidenziale che disciplina la legge 11.265 del 2006, che riguarda la commercializzazione di alimenti per madri e bambini durante il periodo dell'allattamento, è stato firmato ieri (3). Questo decreto vieta la pubblicità di prodotti che possono influenzare l'abbandono dell'allattamento al seno , come nel caso di latti artificiali , biberon e ciucci .
La vaquita è il più piccolo boto del mondo ed è in serio pericolo. È urgente vietare la pesca nelle acque messicane, dove ancora sopravvive. Phocoena sinus è un cetaceo della famiglia Phocoenidae (focene), dello stesso ordine (Cetacei) di balene e delfini. di delfini. Parliamo qui di questo animale docile che viene catturato perché i cinesi credono che la loro vescica natatoria sia una prelibatezza alimentare oltre a un potente rimedio naturale . Il p
Il miele d'api è sempre stato parte della dieta umana. E per secoli l'umanità ha scoperto vari usi curativi per questo prodotto naturale e salutare. I poteri curativi attribuiti al miele derivano così tanti dei fiori che le api visitano per raccogliere polem, materia prima di base per la produzione di miele e il tipo di api che lo fa, a causa degli enzimi specifici che ogni tipo di ape produce e da cui derivano le proprietà antisettiche, battericide che tutto il miele ha, in misura maggiore o minore. Il
Pico da Neblina, il nostro punto più alto e più a nord, è sempre una buona ragione per scrivere, e ancora di più quando una nuova foto di Marcos Amend appare per illustrare il discorso. Marcos Amend è un fotografo ambientalista di prim'ordine - lascia il Brasile, da nord a sud, cercando i migliori punti di vista per mostrarci com'è, nel vero, la nostra meravigliosa natura. Le f
Il tè ai fiori di ibisco apporta numerosi benefici e benefici alla nostra salute. Anche se ci sono alcune controindicazioni, il tè di ibisco è in grado di aiutare la digestione , abbassare la pressione sanguigna , rafforzare il sistema immunitario e combattere ancora i problemi infiammatori . Può facilmente ridurre il rischio di vari tumori e aiuta anche a curare le malattie del fegato. Ma