Tutto Su Una Vita Sana!

Diabete: individualizzato almeno 5 altri sottotipi

Diabete di tipo 1, diabete di tipo 2 e altro. Accanto a questa patologia caratterizzata dalla presenza di alte concentrazioni di glucosio nel sangue nell'età adulta, potrebbero esserci almeno 5 diversi sottotipi di diabete. Tali suddivisioni di tipi consentirebbero la personalizzazione delle terapie e ridurranno considerevolmente la possibilità di complicazioni.

Questo è quanto emerge da uno studio condotto dal Lund University Diabetes Centre (Svezia) e dall'Istituto di Medicina Molecolare (Finlandia), che ha rivelato 5 tipi di diabete negli adulti: se il diabete è attualmente classificato in due forme principali, diabete di tipo 1 e diabete tipo 2, sarebbe di tipo 2 che è altamente eterogeneo. Una classificazione raffinata potrebbe fornire un potente strumento per identificare diversi regimi di trattamento e identificare gli individui a maggior rischio di complicanze.

Il presupposto da cui è partita l'analisi pubblicata su The Lancet Diabetes & Endocrinology è essenzialmente questo: il diabete è un gruppo di disordini metabolici cronici che condividono la caratteristica comune della cosiddetta "iperglicemia": ciò significa che in linea di principio il diabete può essere diagnosticato misurando un singolo componente di sangue. Tuttavia, un aumento della glicemia può essere causato da una serie di fattori genetici e acquisiti, che riducono le concentrazioni circolanti di insulina o riducono la sua efficacia, portando a eterogeneità nella presentazione clinica e nella progressione della malattia.

Pertanto, sebbene le classificazioni esistenti del diabete forniscano tipi basati su meccanismi patogenetici ragionevolmente puri, l'obiettivo della ricerca sul diabete di tipo 2 per adulti è stato quello di identificare con precisione sottotipi più precisi per affrontare terapie specifiche.

Lo studio ha esaminato 14.775 pazienti di età pari o superiore a 18 anni a cui era stato diagnosticato il diabete. Tenendo conto di 6 diverse caratteristiche (età alla diagnosi, presenza di sovrappeso, capacità di controllare la malattia, funzionamento del pancreas, resistenza all'insulina, presenza di anticorpi autoimmuni contro il pancreas) ha identificato una forma autoimmune e quattro altri sottotipi di forme distinte non autoimmune.

Di queste "nuove" forme, tre sono gravi: il primo (11-17% dei pazienti) è caratterizzato da una grave insulino-resistenza e da un rischio molto elevato di complicanze renali; Il secondo (9-20% dei pazienti) coinvolge più o meno giovani con insufficienza di insulina, scarso controllo metabolico, ma nessuna reazione autoimmune. La terza forma grave (6-15% dei pazienti) è caratterizzata dalla mancanza di insulina e dalla presenza di reazioni autoimmuni.

I tipi più comuni di diabete sono 2 della gravità più moderata, uno si riferisce al 39-47% dei pazienti e colpisce prevalentemente gli anziani. L'altro è legato all'obesità e riguarda il 18-23% dei pazienti.

Un'analisi molto più accurata potrebbe portare nel tempo a trattamenti decisamente più paziente-paziente e, perché no, a trattamenti personalizzati.

Ti potrebbe piacere anche leggere:

DIETA PER DIABETICI: COSA MANGIARE E ALIMENTI DA EVITARE

Raccomandato
Quasi nessuno ha mai sentito parlare o assaggiato un couscous di mais. Ma probabilmente non conosci il cous cous bianco dei fiocchi di riso. In questo contenuto verrà presentato questo delizioso couscous, economico, facile da realizzare e versatile, quindi, si può rendere sia dolce, salato, con ripieno o senza ripieno.
Animali in via di estinzione: gli elefanti africani sono in pericolo di scomparire per sempre . I risultati del Censimento degli elefanti sono molto preoccupanti. Tra il 2007 e il 2014 il numero di elefanti è diminuito del 30%, cioè sono scomparse oltre 140.000 copie. Al ritmo attuale potrebbe essere che in soli 9 anni l'estinzione di questi animali sia definitiva.
L'ONG ambientalista Greenpeace ha annunciato l'ultimo giorno, ha lanciato un video scioccante per denunciare una partnership molto controversa . È l'associazione tra Shell - gigante del petrolio - e LEGO - multinazionale dell'area dei giocattoli . Salva l'Artico Con il motto " Save the Arctic " , la campagna mira a denunciare la connessione tra le aziende, poiché si sospetta che, poiché Shell ha ora il proprio logo collegato a un'intera linea di giocattoli per bambini, questo è uno sforzo per ammorbidire l' immagine del marchio, scossa dopo l' esplorazi
La Graviola è un frutto tropicale molto conosciuto in Brasile per il suo delizioso sapore unico e per la sua meravigliosa polpa estremamente morbida. Trovare modi per piantare graviola è il modo migliore per iniziare a mangiare questo delizioso frutto in casa ogni volta che ne hai bisogno, senza costi eccessivi.
Il tarassaco ( Taraxacum officinale ) è una pianta spontanea (nasce solo) ed è molto ricca di sostanze nutritive. Le piante spontanee sono molto forti perché le sfide che affrontano per "crescere da sole" arricchiscono le loro proprietà benefiche per la loro difesa (e per il nostro bene nell'usarle). La
Sappiamo che ci sono diversi tipi di cibo e ognuno di loro agisce in modo diverso nel nostro corpo. Ciò è dovuto sia alla loro composizione nutrizionale sia al modo in cui sono disponibili per il nostro consumo, cioè, se sono puri ( in natura ) o sono stati sottoposti a una lavorazione prima di essere offerti. P