Tutto Su Una Vita Sana!

Diabete: si può fare una diagnosi con 5 anni di anticipo?

Pensi di essere a rischio di sviluppare il diabete ? Un test potrebbe prevedere se è possibile ammalarsi entro i prossimi cinque anni. Questo è ciò che rivela un nuovo studio .

Sapere se una persona è a rischio di sviluppare il diabete può consentirgli di intervenire con buone strategie di prevenzione . La nuova funzionalità serve anche persone che finora non sono state identificate come predisposte al diabete. Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism.

Il nuovo test è come il test di tolleranza al glucosio orale, una procedura già utilizzata in medicina, ma con l'aggiunta di una nuova misurazione, in grado di prevenire la malattia attraverso una diagnosi molto precoce .

Il riferimento è speciale per il diabete di tipo 2 e la preoccupazione degli esperti è principalmente per i casi in cui questa malattia non viene diagnosticata in tempo. Sembra che 1 persona su 2 al mondo soffra di diabete senza saperlo .

Il diabete di tipo 2, se non diagnosticato in tempo, può avere conseguenze molto gravi, dalla perdita della vista alla compromissione renale, con conseguente dialisi, ictus, infarto e amputazione degli arti.

Ogni anno, quasi 4 milioni di persone muoiono per il diabete e le sue complicanze. Secondo gli esperti, i pazienti che rientrano nella categoria pre-diabete hanno un rischio molto più elevato di sviluppare il diabete entro i prossimi cinque anni .

In particolare, come spiega George Sesti, autore della ricerca, il nuovo studio afferma che le persone con intolleranza al glucosio normale ma con un numero maggiore di 155 mg / dl di glucosio nel sangue un'ora dopo aver dato una bevanda contenente 75 grammi di glucosio, sono a più alto rischio di sviluppare diabete di tipo 2 rispetto a quelli con glucosio a digiuno compromesso, una condizione considerata a rischio secondo le linee guida internazionali e caratterizzata da un valore glicemico a digiuno tra 100 e 125 mg / ml.

Il nuovo studio supera le attuali linee guida per il diabete, evidenziando una nuova categoria di rischio che finora non è stata presa in considerazione.

Secondo il parere dell'esperto, misurare il glucosio nel sangue un'ora dopo il test di tolleranza al glucosio orale, oltre alle due misurazioni che vengono eseguite di routine in questo tipo di test, in cui la glicemia a digiuno viene misurata 8 ore e dopo 2 ore dalla l'ingestione di un liquido con glucosio, permetterebbe di identificare le persone a rischio di diabete di tipo 2, a cui potrebbe essere impedito di avere la malattia soggetta a malattia nel tempo solo con le due misurazioni abituali.

Cioè, per sapere se c'è il rischio di sviluppare il diabete entro 5 anni, sarebbe sufficiente aggiungere una nuova misurazione del glucosio esattamente un'ora dopo il test di tolleranza al glucosio orale per identificare una nuova categoria di pazienti a rischio.

Leggi anche:

DIABETE: 10 SINTOMI INIZIALI MOLTO COMUNI

MANGIARE LE UOVA PU CAN RIDURRE I RISCHI DEL DIABETE DI TIPO 2

Raccomandato
Allo stato attuale, abbiamo scoperto diversi alimenti funzionali che gli antichi conoscevano e utilizzavano. L'amaranto è uno di questi. L'amaranto è un seme originario del Perù, che nell'antichità veniva usato nelle cerimonie religiose e come cibo per gli Inca. Oltre agli Incas, gli Aztechi consideravano l'amaranto prezioso come l'oro. Gl
La Commissione interamericana dei diritti umani (IACHR) dell'Organizzazione degli Stati americani ( OAS ) con sede a Washington, USA, ha ascoltato una denuncia sulla violazione dei diritti delle popolazioni indigene brasiliane, presentata dal Consiglio missionario indiano (CIMI) e altre entità della società civile attive nella questione indigena ..
Un'analisi di denti umani di 20.000 anni ha rivelato una dieta composta da alimenti originari delle foreste tropicali . Ciò significa che i primi umani moderni si sono adattati a vivere in questi ambienti molto prima di quanto immaginato. I ricercatori dell'Università di Oxford, lavorando con un team dello Sri Lanka e dell'Università di Bradford, hanno esaminato gli isotopi del carbonio e dell'ossigeno nei denti di 26 persone, che prima avrebbero vissuto circa 20.00
Parliamo di cibo sano per il cane letteralmente, cioè di alcuni alimenti che sono buoni per il migliore amico dell'uomo a causa di cibi sani per noi umani, Buru-Newsparla sempre. Questa lista è aggiunta a ciò che abbiamo già detto su quali cibi NON dovremmo dare ai nostri cani o ai nostri gatti. Ci
Ricorda che Buru-Newsha anche parlato dei 400 cerchi trovati ad Acri che sono stati scavati dalle popolazioni indigene? Lasciarono lì centinaia di fossati, chiamati geoglifi , che erano diventati un mistero per gli scienziati , i quali ipotizzarono che fosse una pratica rituale . Il sospetto degli archeologi è che le strutture, che occupano 13.0
La birra fa bene alla salute, specialmente se è fatta a mano e di bassa gradazione alcolica. E i birrai di turno, naturalmente, vorrebbero avere il proprio birrificio a casa per diversi motivi. Uno perché dicono di avere dei transgenici anche nella birra, così come la colla di pesce, un ingrediente che i vegetariani vorrebbero evitare. I