Tutto Su Una Vita Sana!

Gastrite psicosomatica: il bruciore che viene da dentro e parla di te

La gastrite è noiosa! Non c'è dubbio, tuttavia, che quella sensazione di bruciore allo stomaco, che si verifica frequentemente dopo un pasto, ma anche a digiuno, accompagnata da altri sintomi (nausea, gonfiore addominale, perdita di appetito) ci dice molto di noi stessi.

Il linguaggio del corpo è chiaro anche se è simbolicamente espresso attraverso le funzioni di diversi organi. Come ampiamente riconosciuto dalla psicosomatica, è come un codice che ci mette in guardia su aspetti che, fino ad allora, abbiamo evitato di prenderlo in considerazione.

Lo stomaco ha una funzione digestiva, successiva alla masticazione. La digestione è dovuta all'azione di succhi gastrici estremamente acidi, formati da diverse secrezioni enzimatiche e acido cloridrico. A questo punto, il cibo che è diventato "chimo" può raggiungere l'intestino pronto per essere assimilato e metabolizzato.

Quando il processo digestivo funziona perfettamente, abbiamo una buona capacità di "digerire" le esperienze che incontriamo nella nostra vita; anche se ci sono "rane", "cose ​​amare" e difficoltà, possiamo trovare un modo per affrontarli (o morderli) e digerirli, per renderli in qualche modo "non rimanere nello stomaco".

Se, tuttavia, queste situazioni si ripetono spesso o quando sono per loro natura continue "pugni nello stomaco", sentiamo che ci stanno attaccando e stanno diminuendo la nostra persona o la nostra aspettativa di vita, e poi diventano futuro che sogniamo.

Il corpo - attraverso il sintomo "bruciante" - ci dice chiaramente: nella tua vita c'è qualcosa che non puoi digerire; stammi bene!

Immagina che nient'altro funzioni. "Rana deglutizione" non funziona più. Stress, tristezza, attacchi personali che sono stati ricevuti da persone care o soggetti a cui non è più possibile rispondere: tutti o alcuni di questi "morsi indigesti" hanno superato i loro limiti. La rabbia, il risentimento per l'ingiustizia o l'ansia, stanno bruciando (anche se, a volte, non si percepisce la "spinta" di queste emozioni).

Infatti, la possibilità di contenimento o "gestione automatica" di questi "cibi" cattivi, sgradevoli o insopportabili è finita! Lo stomaco mucoso non conta più per digerire tale malessere.

Il bruciore che viene dall'interno, il linguaggio chiaro della gastrite, ci invita a prenderci cura di noi. Parla della sofferenza dell'anima costretta a situazioni che non appartengono a loro; d'altra parte, indica il percorso che vorrei fare per un'espressione autentica che coglie le esperienze della vita come sfide per crescere, per migliorare, per assumere responsabilità e agire in conformità con le sue scelte, orientamenti e decisioni.

La gastrite quindi può finire per essere di fatto un alleato per la persona che ne soffre (anche se è scomoda, è vero). Questo "bruciore" ci invita ad osservare attentamente ciò che nella nostra vita non è fatto per noi. Quali esperienze, volenti o nolenti, ci stanno facendo del male. Questo ci spinge prima a pensare e a discutere del nostro concetto di "digeribilità", e quindi ci invita a dare una spinta alla consapevolezza: riconoscere ciò che ci rende così cattivi, ciò che non possiamo digerire.

Naturalmente, tutti i rimedi naturali, le diete allopatiche o specifiche possono essere utili e fondamentali per curare la gastrite. Ma ogni terapia sarà più completa e profonda se terremo conto anche delle informazioni - alla coscienza - di ciò che la gastrite porta dentro di sé.

Raccomandato
Che ne dici di concludere e iniziare l'anno rinnovandosi, anche nel cibo? Prepara una cena di fine anno con cibi sani che non danneggino la tua salute e promuovano la vita! Presentiamo una lista di cibi che portano buone vibrazioni, dando un sacco di colori e significato alla cena di Capodanno! In questo modo, inizieremo il 2018 con le BUONE energie emanate da questi alimenti
" Avocado ingrasso ": questa è forse la falsa affermazione che la maggior parte induce le persone a evitare di mangiare questo frutto . Come abbiamo detto, l' avocado non ingrassa perché ha il potere di tenere lontana la fame, oltre ad essere un alimento super sano, ricco di benefici per la salute .
L'altro ieri è stata una giornata molto dura per i 3000 guerrieri indigeni brasiliani che si sono recati a DF - Brasilia per difendere pacificamente i loro diritti inalienabili. Erano presenti al 14 ° Campo Free Land e in una manifestazione pacifica. Sono stati bombardati dalla polizia con gas lacrimogeni e bombe di effetti morali , cosicché si sono dispersi - attraverso i social network se hanno visto le foto, le riprese di una delle più grandi repressioni dichiarate - una dura giornata di lotta. &q
Aperto alla popolazione, il progetto per costruire una casa del futuro in Concha Acústica di Niterói , regione metropolitana di Rio de Janeiro, ha ricevuto 1700 suggerimenti da persone che hanno avuto accesso al sito web " We Live Tomorrow ". Hai ancora tempo per inviare il tuo suggerimento e correre per i premi .
Siamo vicini a una svolta nella diagnosi della depressione ? Un esame del sangue aiuterà i medici a determinare se sono di fronte a un paziente depresso. L'analisi indicherà la concentrazione di nuove molecole, che indicherà l'effettiva presenza della malattia. È un importante progresso scientifico, dato che fino ad oggi la diagnosi di depressione è fatta solo con la descrizione dei sintomi da parte del paziente. La
Dicono che aiuta a perdere peso se si prende il succo di pompelmo a digiuno ogni giorno . Conosciamo l'agrume che sembra un'arancia super, un pompelmo, che non è molto facile da trovare in Brasile. Il pompelmo è un parente creato, un agrume ibrido derivante dall'incrocio tra pompelmo (Citrus paradisi) e arancio (Citrus x sinensis).