Tutto Su Una Vita Sana!

Mastruz: tutti i fantastici benefici

Mastruz, mastruço, o come viene comunemente chiamato Santa-maria, può essere usato nel trattamento di problemi respiratori generali, casi di raucedine o addirittura crampi. Storicamente, il suo nome latino è nasturzio, che sarebbe una giunzione delle parole naso e torsione, a causa del forte odore (brutto) di questa erba, che ci fa girare i nostri nasi quando li annusiamo.

Ma lasciando da parte il problema dell'odore (che potrebbe anche essere piacevole in alcune specie), affronteremo tutti gli incredibili benefici del mastruz nel nostro corpo e impareremo anche come usarlo per garantire una vita migliore e più sana.

I fantastici benefici di Mastruz

La sua costituzione chimica comprende lepidina, polifenoli, flavonoidi, alcaloidi, ferro, arsenico e anche vitamina C. Così, è possibile affermare che mastruz è eccellente espettorante, cicatrizzante, antimicotico, antivirale ed ecc. Per la vitamina C, puoi trattare i sintomi dell'influenza e anche i casi di scorbuto. Inoltre, è altamente raccomandato per coloro che cercano l'eliminazione di vermi e parassiti dal corpo.

Mastruz aiuta il corpo ad eliminare muco e catarro ed è quindi altamente indicato per la maggior parte dei problemi respiratori e polmonari, specialmente per i fumatori. In questo caso, doppiamente indicato, perché la vitamina C giocherà anche un ruolo importante contro i radicali liberi da questa abitudine.

Almeno due diversi studi della Banara Hindu University in India possono essere citati per dimostrare che mastruz è molto tossico per i funghi e viene quindi raccomandato come olio o impiastro nelle parti interessate del corpo.

Come usare mastruz e goderne i benefici

Mastruz (o mastruço) può essere utilizzato in due modi, ingestione e applicazione esterna. Se non è possibile trovare l'olio mastruz pronto per l'applicazione, è possibile preparare un composto fatto in casa che garantisca anche gli stessi sorprendenti benefici del mastrucius.

Se questa è la situazione, è sufficiente compilare un impiastro macerando i rami. Si applica direttamente nel punto in cui si desidera ottenere i risultati.

Come fare il purè

Il più comune e anche il modo migliore per consumare il mastruz è attraverso il tuo tè. Oltre ad essere facilmente reperibile nel commercio di erbe e anche pronto nei pacchetti del supermercato, può essere leggermente preparato con le sue foglie.

Per preparare il tè, utilizzare da 3 a 4 rami di mastruz immersi in acqua bollente per circa 10 minuti . Quindi è necessario solo sforzare e consumare nel modo più gradito al palato, potendo aggiungere zucchero, dolcificante e persino miele, garantendo così anche i benefici di tutti gli elementi.

Anche se il tè è il più consigliato, ci sono i palati che preferiscono altre forme di ingestione. A questo punto indichiamo la vitamina di mastruço. È preparato con latte e con la stessa quantità di rami di tè. Dopo l'addolcimento secondo il vostro gusto, frullate in un frullatore. Questa vitamina, inoltre, è indicata per i bambini tra 8 e 13 anni nel trattamento e l'eliminazione dei vermi.

Le controindicazioni di mastruz

Il consumo irregolare o inappropriato di mastruz, cioè il consumo non diretto da un medico, può causare un forte prurito, arrossamento della pelle, irritazione, diarrea, bruciore di stomaco e palpitazioni cardiache . Non deve essere consumato da donne in gravidanza o bambini sotto i 5 anni di età.

Vediamo quindi che il mastruz è una medicina naturale molto raccomandata per i casi di problemi respiratori e anche per combattere il fungo. E mentre è un prodotto della natura, sarà importante avere una raccomandazione professionale da un nutrizionista o da un medico in modo che siamo sicuri che invece di ottenere i loro incredibili benefici non avremo effetti collaterali.

Leggi anche:

CARQUEJA: TUTTI I BENEFICI E COME FARE IL TÈ

BELDROEGA, UNA PLANTINHA DI NULLA CHE È VALIDA DI TUTTO

TUTTO SU BABOSA: BENEFICI, CONTROINDICAZIONI E 15 USI

Raccomandato
Quello che non manca su questo pianeta composto da circa il 71% di acqua salata ... è la spiaggia! Spiagge di tutti i tipi per tutti i gusti, e in Brasile, che ha una costa di 7.491 chilometri di lunghezza, essendo la 16a più grande costa nazionale del mondo, ci sono spiagge considerate le più belle del mondo. M
Gli studiosi ritengono che il segreto per i dipendenti più felici e impegnati possa essere un ambiente più confortevole. Ad esempio: immagina come sarebbe se tu vivessi tra gli alberi. Ti farebbe sentire bene? I suoni e gli odori di un ambiente boscoso ti aiuteranno a rilassarti? E la luce che filtra attraverso le cime degli alberi, ti rende più vigile o assonnato? O
Alcuni anni fa, l' indice di sviluppo umano (HDI) dei brasiliani si è evoluto. Ovviamente, con così tanti anni di ritardo da recuperare con disuguaglianza, mancanza di istruzione e sofferenza, abbiamo una lunga strada da percorrere per raggiungere un indice davvero soddisfacente ed essere ancora in grado di raggiungere e mantenere posizioni in cima alla classifica mondiale .
Le farine raffinate sono entrate nella nostra dieta solo nel ventesimo secolo e da allora hanno peggiorato la nostra salute. Il consumo eccessivo di cibi raffinati in generale è correlato a malattie (da allergie al cancro) e disturbi metabolici (diabete, obesità, ipertensione e altro). IMMAGINATE COSA POTREBBE ACCADERE SE SI FERMATE DI MANGIARE FARINA?
Pensiamo che abbia bisogno di molta terra per coltivare le nostre insalate, ma non è proprio così. Presento qui un sistema molto intelligente progettato dalla città di Lima, capitale del Perù, su come realizzare un giardino in 1 m². Sì, è possibile, vedrai. È sempre bene ricordare la conoscenza antica, ad esempio, che l'essere umano può, sai, coltivare il proprio cibo . E anche
Forse pochi suoni portano tanta pace quanto una buona ninnananna. Non c'è da meravigliarsi che i bambini lo amino. Su misura per amare e mettere a dormire, queste canzoni popolano l'immaginario e attraversano le generazioni. Il tono ritmico, noto come Nina Nana, che si riferisce agli esseri mistici, persino spaventosi, è un po 'nella memoria di tutti.