Tutto Su Una Vita Sana!

Alla periferia: donne che costruiscono le proprie case

Tutto è iniziato con l'idea di un architetto, Carina Guedes, che, insegnando alle donne a costruire le proprie case, a fare le loro riforme, sarebbe stata creata una nuova nicchia per il loro lavoro. Allo stesso tempo, c'era il potere delle donne, una conclusione naturale.

L'esperienza, un progetto chiamato "Architecture in the Periphery", è iniziato a Belo Horizonte, nella comunità di Dandara, una terra periferica, famiglie molto povere, donne single e il desiderio di migliorare la situazione delle case. Un popolo abituato a lavorare in uno sforzo congiunto, a prendere il pesante, senza timore di correre sulle spalle.

Il ruolo della Carina è di fornire assistenza tecnica alle donne a basso reddito in città. Ha messo insieme un gruppo di sole donne, in modo da non interferire con il "know-how" che è naturale negli uomini, più esperto nell'accatastare mattoni e nella posa di pavimenti.

Il primo corso si è svolto tra settembre 2013 e giugno 2014 - c'erano 3 famiglie: sono stati formati i primi "maestri di opere", sono stati fatti i disegni, sono state rinnovate le case.

Per ogni partecipante, il progetto includeva un "kit di rilevamento" di base: una cartella, un disegno, un tavolo da disegno, una matita, una penna, una matita, una matita, un foglio bianco, burro e un vegetale, un blocco note, etichette, un macchina fotografica. Con questo materiale hanno imparato, addestrato e anche progettato le loro opere .

I valori necessari - c'è sempre quella domanda, non è vero? - è venuto da un prestito che Carina ha fatto (e che gli studenti pagano religiosamente) e un po 'di più che le famiglie hanno salvato. Solo per materiale da allora, la forza lavoro era tutta sua.

Il corso ha anche avuto due giorni di lavoro pratico con la cava di Cenir che ha mostrato loro alcune tecniche di costruzione : hanno appreso la percentuale di cemento e sabbia per intonacare, setacciare la sabbia, il modo giusto per usare il piombo, la giusta mossa per giocare intonaco sul muro, insomma, i trucchi della nuova professione.

Una seconda fase del progetto "Architecture in the Periphery" ha già il sostegno dell'associazione Architects Without Borders e della ONG Brazil Foundation . Ora il lavoro si espande e si indirizza verso la trasformazione sociale attraverso l'architettura, nuovi orizzonti.

"Ho disegnato la mia casa, ne sono sbalordito: quando ho preso il disegno nel negozio di ceramiche, il ragazzo mi ha persino chiesto se avevo seguito un corso", dice Flávia dos Santos, 36 anni, dell'attuale classe del progetto.

"Non posso dire che è impossibile avere uno sgombero, ma oggi Dandara è molto più consolidato di altre occupazioni: all'inizio le persone avevano questa paura, ma siamo più fiduciosi", afferma Ana Paula.

Questo è un ottimo esempio di ciò che possiamo fare se vogliamo. Non solo le donne della periferia, che si sono autorizzate. Non solo l'architetto che, da solo in un primo momento, ha potuto lavorare e camminare nel fango. Ma, al loro posto, le persone hanno cambiato le loro condizioni, allargato i loro orizzonti. Questo è bello, non è vero?

Guarda il video del progetto:

Maggiori informazioni sulle donne:

DONNE IN AGRICOLTURA - LA SOLUZIONE PER L'ERADICAZIONE DELLA FAME E DELLA POVERTA '

CONOSCERE I PRINCIPI DELL'EMPOWERMENT DELLA DONNA

LA CITTÀ DELLE DONNE O DELLE DONNE REINVENTA

Fonte e foto: BBC-Bruno Figueiredo

Raccomandato
Lo zucchero è davvero una sostanza mortale ? Apparentemente, dal momento che un nuovo studio dell'Università del Texas conferma la nocività dello zucchero raffinato , si è riscontrato che l'elevato consumo di questa sostanza (la normale quantità di una tipica dieta occidentale) è legato ad un aumentato rischio di sviluppo metastasi mammarie e polmonari . Lo s
Quando una miniera di uranio , con una struttura di legno, viene chiusa e le sue gallerie sono allagate, cosa accadrà dopo alcuni anni? È un problema serio e pericoloso. La storia Kalachi , un piccolo villaggio in Kazakistan . Una malattia del sonno che colpisce i suoi abitanti. Sembra una storia di terrore, ma è la realtà. Re
Nella città di São Pedro, all'interno di San Paolo, il jaracatiá divenne patrimonio e simbolo della città. La sua importanza nella regione è così notevole, che il jaracatiá è stato studiato nelle scuole della località, attraverso progetti educativi. Istituzioni educative - ESALQ (School of Agriculture of USP) e business - Jacaratiá - Doce & Arte , in collaborazione con la comunità della regione, svolgono azioni per incoraggiare la propagazione della piantagione del jaracatiá. Nel comune
La fotografa russa Danila Tkachenko ha creato splendide foto che ritraggono persone che hanno scelto di vivere una vita solitaria , circondati dalla natura. Nonostante la tecnologia che usiamo ogni giorno, grazie alla quale possiamo rimanere in contatto con il resto del mondo, ci sono ancora persone che scelgono di rinunciare a tutto per vivere in totale solitudine
Le donne, in particolare, sono quelle che soffrono maggiormente i sintomi della ritenzione idrica . Può essere causato da una serie di fattori, ma i suoi principali responsabili sono il sodio e il potassio . Questi minerali sono responsabili dell'equilibrio idrico del corpo , del controllo della pressione sanguigna e del trasporto di sostanze nutritive alle cellule, evitando la ritenzione di liquidi nel corpo.
Zeoform è il nuovo materiale sostenibile e riciclabile che potrebbe sostituire i colleghi non cooperativi di oggi. Composto solo da fibre di acqua e cellulosa di carta usata , Zeoform potrebbe essere utilizzato in molte industrie, dalla costruzione di edifici alla creazione di strumenti musicali e gioielli .