Tutto Su Una Vita Sana!

Smettila di preoccuparti di ciò che gli altri pensano di te

Una cosa che sembra essere molto ovvia ma molte persone ancora non lo sanno: ciò che la gente pensa di te, 1, non è il tuo problema; 2, non puoi cambiare; 3, le persone potrebbero anche dare questo alto valore che ti auto-accrediti.

Imparare a non preoccuparsi di ciò che pensano di te è qualcosa di così importante per la sopravvivenza come imparare a leggere e scrivere, nuotare, andare in bicicletta e così via.

Ammettiamolo, potrebbe non essere così facile come sembra, ma è necessario nella vita, per il proprio benessere, imparare a non preoccuparsi di ciò che gli altri pensano di noi.

È molto normale, forse è persino utile a un certo punto, voler piacere agli altri, essere gentile, affettuoso, amichevole. Ok, siamo d'accordo! Ma devi tenere a mente queste premesse :

1. Tu, non importa quanto ci provi, non importa quanto tu ci provi, non importa quanto vuoi essere bello o non importa quanto tu voglia ferire gli altri, non importa quale, mai, mai, mai, può cambiare l'opinione degli altri perché non hai ancora trovato il modo di entrare nella testa di qualcun altro, sapere cosa pensano gli altri e modificare MAINLY le opinioni della gente sulla vita e su tante cose, inclusa l'opinione che hanno su di te.

Naturalmente, molte persone si sforzano di trasmettere una certa immagine di se stessi: affidabili, gentili, amorevoli, ecc. In questo passaggio dell'immagine, sotto un certo punto di vista le cose sono così chiare ed evidenti che non è possibile che l'altro non veda tali qualità. Ma non è così. Non è così perché le persone sono molto diverse l'una dall'altra. Lo sforzo di voler piacere è inutile perché se qualcuno, per le loro 1001 ragioni, non è dell'umore giusto per piacerti, puoi fare la magia che vuoi che non funzioni, il che significa che a nessuno piaci per i loro sforzi di compiacere . A loro piace perché c'è, e non c'è bisogno di esserlo, una spiegazione logica e consensuale per questo.

2. Quindi tu, sotto il TUO punto di vista, sei una persona meravigliosa, fantastica ma sembra che la gente non ti apprezzi o non veda abbastanza delle tue qualità. Quello che la gente pensa di te non è un tuo problema, se pensi che sia meraviglioso, stupendo, incredibile, fantastico! Avere questi valori con te e se altri non li vedono, il PROBLEMA è QUELLO NON TUO.

3. Potrebbe non essere così importante come pensi . Le persone potrebbero semplicemente pensare alla tua esistenza, meno stanno pensando a quanto sei buono o cattivo, o quanto sei bravo. Può sembrare terribile perché potresti voler essere al centro dell'attenzione, ma fermati a pensare a quanto peso puoi toglierti dalle spalle non essendo una persona così importante come immaginavi, un presidente che cerca voti, una popstar che cerca vendere box office. Oh che sollievo, non devi piacere a tutti ad ogni costo ! Bene, a proposito, fantastico! Dicono che Gesù Cristo non ha accontentato tutti, quindi accetta volentieri di non essere la persona più popolare del mondo.

Se ti fermi a pensare, le grandi menti non si preoccupano di ciò che pensano di loro semplicemente perché non ne hanno il tempo così profondamente immerso nei loro progetti, le loro idee, i loro valori. Immagina di vivere cercando di rispondere alle critiche e alle aspettative degli altri. È un lavoro dal quale non si può fare nient'altro. Quindi lascia ciò che pensi di te.

4. Infine, cosa più importante, non è che avendo questo in mente possiamo semplicemente mandarci via quel dannato per sempre, perché le critiche e ciò che la gente pensa può essere molto utile per noi migliorare come persone, perché abbiamo tutti dei difetti. TUTTI!

Ma quello che dovremmo essere molto chiari in mente è: che tipo di persona siamo e ricevere a braccia aperte le opinioni di altre persone su di noi (quelle parlate faccia a faccia, poi quelle dette dietro la schiena quindi per favore, è un lavoro assurdamente surreale provare a mettere in pratica, giusto?).

Non è che con le critiche ricevute andremo a piangere in una stanza buia. No, no. Li metteremo nella stessa scatola dove sono le qualità che sappiamo di noi stessi e vediamo se la critica arriva o no .

Un esempio pratico? Qualcuno ha detto che sei avaro quando sai che ogni volta che puoi fare donazioni, sei generoso e aperto ai bisogni degli altri. Che succede? Hai intenzione di dare ancora di più nella speranza che riconosceranno che sei un nuovo santo? No, stai solo a tenere la testa tranquilla perché sai abbastanza per prendere questa critica e buttarla nella spazzatura perché sei sicuro di essere una persona generosa.

In altri casi puoi accettare una critica e provare a cambiare qualche aspetto di te stesso . Tutto passa sempre attraverso un filtro che hai costruito con te stesso nel corso della tua vita e che soddisfa ciò che ritieni sia importante per te e per la convivenza sociale con gli altri, perché, naturalmente, non siamo soli.

Smettila di preoccuparti di ciò che pensano di te. Cerca solo di essere una persona coerente con i tuoi valori. Che gli altri siano o meno d'accordo con te, beh, se no, ciao. Il simile attira. Nessuno è obbligato ad accontentare tutti.

Particolarmente adatto a te:

RESILIENZA: 7 PRINCIPI BASE PER L'INNOVAZIONE SULLA BARCA VESSELED

10 COSE CHE DEVO RINUNCIARE PER FARE VERAMENTE FELICE

IL PICCOLO PRINCIPE: 10 FRASI CHE CI AIUTANO A CRESCERE COME PERSONE

Raccomandato
La maggior parte delle persone considera la solitudine negativa, ma in effetti, se questa condizione è un'opzione, non un'imposizione, sarà molto utile. Questo è ciò che rivela una nuova ricerca sui benefici di trascorrere alcuni minuti al giorno concentrandosi su attività solitarie come leggere, meditare o semplicemente pensare alla vita. Un
Chi non vorrebbe avere un gatto sul posto di lavoro ? Sto parlando del gatto inquietante, chiariamolo! Chi ama i gatti amerebbe sedersi alla scrivania e aspettare che gli amati felini domestici iniziassero a legare le gambe ... Questo non è un sogno per i dipendenti di Ferray Corporation, un'azienda giapponese che lavora con la costruzione e lo sviluppo di siti web .
L'anguria è un frutto rotondo, verde all'esterno, rosso all'interno e molto dolce, almeno il tipo più comune di anguria qui in Brasile. Sì, perché in altri posti c'è anguria bianca, gialla, amara, secca, insomma una grande varietà. L'anguria, oltre ad essere amata nel nostro paese, è un frutto molto ricco di sostanze nutritive. Conos
I capelli cadono naturalmente , ogni giorno. È nel nostro programma fisiologico che ogni giorno perdiamo fino a 100 ciocche di capelli . E si nota che è caduto capelli durante il lavaggio, durante la spazzolatura e anche, quando si esegue la mano sulla testa. Un filo dell'altra, fino a quando non fai un batuffolo.
il La 28ª edizione del Catarinense Meeting of Albergatori ha riunito una serie di professionisti e studenti che hanno discusso del rapporto tra sostenibilità e turismo , nel settore alberghiero. La discussione è importante perché il Paese è il sesto al mondo nell'economia del turismo e con la forza che la sostenibilità ha assunto nella vita delle persone, abbiamo portato alcune informazioni sul tema: In occasione dell'incontro, le discussioni hanno indicato un'importante conclusione : quando la sostenibilità accompagna l'industria alberghiera, ciò che abbiamo è una maggiore gene
A molte persone piace mangiare carne , ma nessuno (o la maggior parte) vorrebbe causare sofferenza agli animali . Tutti sanno cosa sono le vite confinate e poi muoiono crudelmente e vengono vendute nei macellai e nei supermercati. Tuttavia, la maggior parte ancora mangia carne, perché? Questa è stata la domanda posta da due ricercatori dell'Università di Oslo, in Norvegia, nel tentativo di dare una risposta scientifica a questa domanda attraverso uno studio intitolato "Carnivori per dissociazione" - Mangiatori di carne per dissociazione: come presentiamo, prepariamo e parliamo di