Tutto Su Una Vita Sana!

"Smetti di mangiare cani e gatti": il manifesto di Animal Asia nelle città della Cina

Smetti di mangiare cani e gatti . Chiede ai cittadini cinesi una provocatoria campagna pubblicitaria lanciata dal gruppo Animals Asia nelle principali città della Cina, da Pechino a Shanghai a Guangzhou.

Le immagini dei 279 annunci pubblicati su strade, ascensori, stazioni della metropolitana, treni e autobus parlano da soli. Tutti i poster hanno animali domestici incorniciati da bacchette in vari contesti. Uno di loro recitava una ragazza e due cani con le parole: "Quello che metti in bocca può essere il migliore amico di tuo figlio durante la crescita".

I poster hanno lo scopo di informare il pubblico sui rischi per la salute derivanti dal consumo di carne di cane. E incoraggiare le persone a riflettere sul perché mangiano animali che potrebbero essere considerati amici e non cibo (questo è un messaggio universale, che nella cultura occidentale dovrebbe considerare anche i maiali, le mucche, i polli, ecc.) Come amici.

"Sappiamo che, se informati, la maggior parte delle persone sceglie di non mangiare carne di cane e gatto . Ci sono implicazioni sulla salute, non tenendo conto del fatto che cani e gatti serviti da cibo venivano spesso rubati da una famiglia amorevole", ricorda Jill Robinson, eroe fondatrice di Animals Asia. Inoltre, aggiungiamo al contributo al consumo di carne, c'è l'ingiustificata mancanza di leggi appropriate per la protezione degli animali dalle terribili condizioni di allevamento degli animali da macello (recentemente documentate da un'indagine sull'uguaglianza degli animali).

"La buona notizia è che la consapevolezza si sta diffondendo, la risposta che abbiamo ricevuto dal pubblico ai manifesti è stata incredibile, così come la disponibilità a condividere i messaggi ancora di più." Non abbiamo torto: il benessere degli animali è diventato sempre più importante in Cina e anche l' industria della carne di cane e gatto è chiamata a parlare oggi ", conclude Robinson.

Raccomandato
La maggior parte dei bambini lo adorano e vorrebbero passare ore davanti alla televisione , ma a troppi adulti piace quell'hobby e si concedono un po 'troppo di quel "tempo libero". Ora una nuova ricerca ha evidenziato gli svantaggi nella funzione cognitiva per coloro che esagerano nella dose di televisione
La ruggine può essere in molti modi. Nelle case è comunemente causato dall'esposizione di oggetti metallici o strutture all'acqua o all'umidità dall'aria. I prodotti normalmente venduti come antiruggine possono contenere sostanze potenzialmente tossiche. Prima di ricorrere a soluzioni più drastiche, è consigliabile provare alcune soluzioni naturali a basso costo . Com
Rio de Janeiro ha un immenso potenziale nella generazione di energia grazie all'uso di pannelli fotovoltaici e il suo utilizzo sarà guidato dall'Atlas Solarimétrico , elaborato dal programma del governo statale, Rio Capital of Energy, in collaborazione con il Gruppo Electricité de France (EDF) -Norte Fluminense, PUC-Rio e la società EGPE Consult. At
Degli animali più a rischio di estinzione, il mitico unicorno: saola , Pseudoryx nghetinhensis, è uno dei casi più estremi al momento. Scoperto nel 1992 quando un gruppo di ricercatori di biologi ha studiato un tratto di giungla sul confine occidentale del Vietnam e dopo nove giorni il gruppo ha finito il cibo, inducendo due membri ad andare a comprare generi alimentari. N
Il fiore di loto è un simbolo molto antico. La caratteristica principale associata al fiore di loto è la purezza , poiché questo bellissimo fiore, sebbene nato e vivente nel fango, rimane bello e immacolato. Questo bellissimo fiore che aleggia sul fango senza sporcarsi è il fiore della pianta acquatica Nelumbo nucifer a , una pianta di origine asiatica che popola stagni dolci o fiumi pigri e poco profondi. Le
Sappiamo che la bronchite è una malattia che può essere pericolosa e davvero fastidiosa da curare. È richiesto un adeguato follow-up e trattamento medico. Ma è anche vero che cercare i rimedi casalinghi è un diritto del paziente e può valerne la pena. Molti di loro lavorano e potrebbero non avere controindicazioni, a condizione, naturalmente, che ci sia un uso corretto e consapevole e un follow-up medico, preferibilmente. Oggi