Tutto Su Una Vita Sana!

PEC vuole dare lo sconto IPTU a chi protegge l'ambiente

Lo sapevate che negli studi del Congresso esiste una Proposta di emendamento costituzionale, PEC 306/13, che intende offrire sconti nell'IPTU a tutti coloro che si prendono cura dell'ambiente, attraverso azioni di risparmio delle risorse naturali? Questa PEC colpirà il settore dell'edilizia civile, una delle più importanti dell'economia e uno dei maggiori consumatori di risorse naturali.

La misura prevede una riduzione dell'imposta su beni immobili e terreni - IPTU - per le imprese di costruzione che optano per misure sostenibili, quali:

* uso consapevole e razionale dell'acqua - con il massimo riutilizzo di questa risorsa;

* aumentare il livello di permeabilità del suolo al fine di aumentare la possibilità di utilizzare l'acqua piovana, ad esempio per la pulizia ordinaria;

* investire in opzioni alternative di energia rinnovabile per ridurre il consumo di elettricità;

* Le aree di terreno coperte da vegetazione nativa non saranno più calcolate ai fini fiscali.

Inoltre, la misura dovrebbe influire sulla vita della società nel suo complesso, perché i consumatori che cercano di investire in una proprietà propria, daranno sicuramente la priorità al più ecologicamente corretto, dopo tutto, chi non vuole un'economia permanente con la riduzione dell'IPU?

La riduzione dell'IPTU, condizionata al riutilizzo dell'acqua piovana, è estremamente gradita, soprattutto in un momento delicato per il clima in Brasile, che nei primi due mesi del 2014 ha risentito della scarsità di precipitazioni e delle altissime temperature - anche per la media storica di questo periodo dell'anno. Questi elementi cominciano ad avere un forte impatto sul volume d'acqua nei serbatoi delle centrali idroelettriche, il che aumenta il rischio di blackout su larga scala.

Sebbene questo progetto sia all'inizio del processo e sia stato presentato a settembre 2013, speriamo che questa iniziativa rappresenti effettivamente l'inizio di un significativo cambiamento di priorità da parte del potere pubblico, dove inizia la preoccupazione per l' ambiente - anche se lentamente - da mettere all'ordine del giorno . Siamo tra la folla!

Raccomandato
C'è chi ama viaggiare in spiaggia, in montagna, in campagna, insomma, ognuno cerca nei suoi momenti di riposo e di svago i luoghi che lo interessano di più. Chiunque ami le arti in generale può anche pianificare una tabella di marcia per passare attraverso diverse fasi della storia dell'arte. P
Le formiche non sono una peste, ma a volte possono essere fastidiose anche se sono animali veramente affascinanti . Ci sono più di diecimila specie di formiche conosciute e hanno già recitato in molti film e documentari. Se sei una di quelle persone che pensano che le formiche siano solo un animale domestico noioso, i fatti seguenti ti faranno cambiare idea.
Perdere peso o seguire una dieta è troppo complicato per molte persone. Tuttavia, sarebbe sufficiente iniziare con qualche consiglio che qualsiasi specialista sarebbe pronto a dare, perché di base e universale. Perdere qualche chilo di troppo o mantenere il peso ideale. Elimina la circonferenza intorno alla vita o guadagna la massa muscolare.
Esiste una grande minaccia in atto, considerata uno dei più grandi ecosistemi costieri del Brasile . Questo è il corallo-sole , che ha iniziato la sua crescita nella zona della baia di Ilha Grande e ha continuato a diffondersi in tutta la regione della costa dello stato di Rio de Janeiro. Il problema è così allarmante che è stato discusso in un'audizione pubblica, convocata dai pubblici ministeri della Repubblica, ieri a Rio de Janeiro. Le
Nuovi dati presentati dal Ministero della Salute hanno riportato un aumento del numero di casi di chikungunya in sole quattro settimane. Ci sono 259.928 nuovi casi di infezione e 138 morti sospette . Questo rappresenta 10 volte più casi di quelli registrati nel 2015, secondo UOL. Cos'è chikungunya?
Il 31, esattamente in celebrazione del World No Tobacco Day , la presidente Dilma Rousseff ha firmato un decreto, con diverse determinazioni importanti. La decisione , pubblicata il 2 giugno nella Gazzetta Ufficiale , vieta di fumare all'interno in uso collettivo - cioè, abolendo le famose aree fumatori : aree esclusive per fumatori all'interno - termina con pubblicità di sigarette di qualsiasi tipo e addirittura aumenta la dimensione della presentazione dei famosi avvisi sui pacchetti dei pacchetti.