Tutto Su Una Vita Sana!

La vita pericolosa dei bambini nelle miniere d'oro della Tanzania

Hanno al massimo otto anni, ma lavorano giorno e notte nelle miniere d'oro sparse per la Tanzania, il quarto più grande produttore di oro in Africa. Sono minatori di piccole dimensioni, le cui infanzia sono state rubate . Invece di giocare, scavano pozzi profondi e instabili dove lavorano in turni fino a 24 ore, portando borse pesanti piene di diamanti che molte persone comprano.

Ogni giorno rischiano di essere vittima di collisioni e incidenti con strumenti, nonché di sviluppare malattie a lungo termine dovute alla polvere che respirano, al trasporto di carichi e all'avvelenamento tramite l' esposizione al mercurio, che attacca il sistema nervoso e può causa invalidità permanente.

Lo sfruttamento di questi bambini è descritto in dettaglio nel rapporto di Human Rights Watch "Toxic Toil: Child Work and Mercury Exposure nelle miniere d'oro su piccola scala della Tanzania ". Il rapporto si basa sulla realtà di 11 siti minerari a Geita, Shinyanga e Mbeya, contenenti interviste con oltre 200 persone, tra cui 61 bambini che lavorano nelle miniere . L'immagine che sta emergendo è disarmante: l'uso dei bambini nel settore minerario è una delle forme peggiori e più pericolose di lavoro minorile esistente .

Ragazzi e ragazze in Tanzania sono attratti dalle miniere d'oro sperando in una vita migliore, ma si trovano bloccati in un vicolo cieco di pericolo e disperazione. Molti bambini che lavorano nelle miniere sono orfani o figlie di famiglie povere . Human Rights Watch ha anche scoperto che le ragazze nei pressi di siti minerari sono spesso soggette a molestie sessuali per diventare vittime della prostituzione. Oltre al danno psicologico, il rischio di contrarre l' HIV e altre malattie sessualmente trasmissibili.

"Sulla carta, la Tanzania ha leggi severe che vietano il lavoro minorile nelle miniere, ma il governo ha fatto ben poco per farle rispettare. Gli ispettori del lavoro dovrebbero visitare entrambe le miniere, con o senza licenze, e assicurare che i datori di lavoro che amano del lavoro minorile sono penalizzati ", dice Janine Morna, che lavora sui diritti dei minori di Human Rights Watch.

Ma non è colpa del solo governo tanzaniano. Inoltre, la Banca Mondiale e i finanziatori minerari occidentali devono impegnarsi seriamente (e non con progetti satellitari) per porre fine al lavoro minorile nel settore minerario e ridurre l'esposizione di bambini e adulti al mercurio . L' industria dell'oro è direttamente responsabile dello sfruttamento di questi bambini e giovani.

In generale, sono i piccoli commercianti che acquistano oro direttamente dalle miniere o dalle miniere d'oro e poi vendono ai grossisti. A volte l' oro passa attraverso diversi intermediari prima di raggiungere i mercanti che esportano . Secondo il governo della Tanzania, i minatori su piccola scala hanno prodotto circa 1, 6 tonnellate di oro nel 2012, per un valore di circa $ 85 milioni.

Il principale obiettivo d'oro delle miniere in Tanzania sono gli Emirati Arabi Uniti, ma anche grandi quantità vengono esportate in Svizzera, Sudafrica, Cina e Regno Unito.

Cosa possiamo fare? Il primo passo è senza dubbio evitare di comprare oro o comprare e sostenere l'oro etico. Lo scorso settembre, Fairtrade International ha annunciato che 12 miniere in Tanzania, Uganda e Kenya venderanno entro la fine di quest'anno il primo oro etico dell'Africa.

fonte foto: nationalgeografic.com

Possiamo anche firmare la petizione per porre fine allo sfruttamento minorile nelle miniere d'oro . Iscriviti, iscriviti qui!

Raccomandato
Google è diventata una presenza più costante nella realtà brasiliana. Non solo nel mondo online, ma anche nel mondo fisico. Prova di ciò è l' iniziativa dell'azienda, in collaborazione con la città di Rio de Janeiro , di creare un magazzino di 2, 2 mila metri quadrati nell'area portuale , centro della capitale di Rio de Janeiro, che servirà da studio e spazio per workshop per i produttori con interesse a pubblicare video sul web . Il pr
Se pensi di essere fuori dal tuo peso ideale e vorresti perdere qualche chilo , sappi che ci sono alcune spezie che sono effettivamente considerate in grado di potenziare il nostro metabolismo , bilanciare i livelli di zucchero nel sangue e di colesterolo e aiutarci bruciare grassi, naturalmente, se associato a una dieta sana ed equilibrata e accompagnato da una regolare attività fisica.
Le sigarette elettroniche possono produrre più formaldeide rispetto alle sigarette tradizionali. La sostanza pericolosa, la cui ingestione o esposizione (in grandi quantità) può rivelarsi fatale, è stata oggetto di studio in una nuova ricerca . La formaldeide è una delle sostanze più presenti nell'aria inquinata al chiuso, ma è anche prodotta da sigarette elettroniche se il vapore viene prodotto a una certa temperatura. Sebbe
Alla decima Convenzione delle Nazioni Unite sulla biodiversità (COP-10) tenutasi nel 2010, il Brasile si è distinto con il Giappone come la prima nazione a firmare il Protocollo di Nagoya noto come la regolamentazione dell'uso delle risorse della biodiversità . In effetti, i nostri immani indiani sarebbero tra i maggiori beneficiari di tale misura. L
Un nuovo movimento della società civile si organizza contro le leggi e le altre misure legali che il gruppo parlamentare nazionale dei ruraliisti intende approvare - 60 entità hanno firmato una lettera di denuncia contro le misure legali che violano i diritti umani, le popolazioni indigene e le comunità tradizionali e che influenzare negativamente la conservazione delle nostre risorse ambientali. È
Mc Donald's ha recentemente rivelato , in una serie di video , come fa a produrre il suo cibo. Parliamo delle pepite e ora parliamo delle loro patate fritte di fama mondiale, consumate in tutto il mondo. A differenza delle patatine fritte fatte in casa mia - che prenderebbero solo patate, sale e olio - la famosa rete da clown è composta da patate e altri .