Tutto Su Una Vita Sana!

Pernilonghi: perché è impossibile sfuggire ai suoi morsi?

Hai notato che sei la vittima preferita delle zanzare? E hai notato che questi insetti ti pungono anche se passi repellente? Si scopre che le zanzare sono intelligenti e intelligenti, molto più di noi! Riconoscono il nostro odore anche quando proviamo a mascherarlo.

In breve, le zanzare si sono davvero evolute. Ecco perché, nonostante le candele di citronella, incenso, oli essenziali e mille altri rimedi, è quasi impossibile che nelle notti estive non ci si punzecchi almeno una volta.

Almeno questa è l'informazione che è appena uscita da uno studio del California Institute of Technology, pubblicato di recente sulla rivista scientifica Current Biology.

Questi insetti usano segnali diversi per cacciare le loro prede . Si basano non solo sull'olfatto ma anche su fattori visivi e termici .

I ricercatori hanno creato in laboratorio un modello speciale che permetteva loro di osservare il comportamento delle zanzare . Abbiamo testato, per esempio, la reazione delle zanzare al gas di anidride carbonica che viene emesso con il respiro. Sono attratti dall'odore a più di 10 metri di distanza e quando si avvicinano, possono vedere e sentire il calore della loro preda.

Ora sappiamo perché tutti i nostri sforzi per diventare invisibili alle zanzare non sempre funzionano. Secondo gli esperti, anche se volessimo - ironicamente - trattenere il respiro indefinitamente per difenderci da questi insetti, basterebbe che un'altra persona che respirasse a pochi metri da noi consentisse loro di avvicinarsi a noi per analizzare entrambi la preda

E se potessimo imitare visivamente le zanzare, ci troverebbero ancora a causa del nostro caldo.

foto: caltech.edu

Per le zanzare, tuttavia, vale la pena continuare ad usare repellenti, indossare abiti leggeri, o meglio evitare vestiti scuri al crepuscolo - ore di punta, piante repellenti a casa, o fare qualsiasi cosa per situazione.

In ogni caso, riconoscere l'intelligenza di questi piccoli insetti ci aiuta ad essere pazienti. E nel tempo: nonostante la trasmissione di gravi malattie, l' importanza ambientale delle zanzare risiede nel fatto che, come molti insetti, le zanzare sono anche impollinatori . Sì, perché si nutrono del nettare dei fiori e il sangue serve solo le femmine per lo sviluppo delle loro uova. Inoltre, nella catena alimentare, le zanzare sono una prelibatezza soprattutto per i pipistrelli, ma anche per le rane, le lucertole, i ragni ...

Leggi anche:

PERNILONGOS PREFERISCE LE BIRRA

COME FARE HOMEMADE REPELLENT

Raccomandato
Sappiamo che ogni cibo ha una diversa quantità di calorie , ma non abbiamo davvero alcuna idea della corrispondenza tra la quantità effettiva di un alimento e il suo apporto calorico. Di seguito sono riportate le immagini che rappresentano piatti diversi, ognuno dei quali corrisponde alle 200 calorie esatte .
Quando una persona sceglie di diventare vegana , ciò che abbraccia non è solo un problema di salute , ma una filosofia di vita che comporta la rimozione di tutti i prodotti che richiedono la presenza di additivi o ingredienti di origine animale, per rispetto e desiderio abolire la crudeltà e lo sfruttamento sugli animali . Q
Il 14 giugno è la giornata dedicata al donatore di sangue : in tutto il mondo viene celebrato, se ricordato, viene salutato a chi, volontariamente, dona il proprio sangue alle banche del sangue, pubbliche e private. Questa è un'azione di solidarietà fondamentale per salvare vite. Dammi anche te! Q
La cicoria è un'erba amara, buona per il debug del fegato, tonico, vermifugo, depurativo diuretico e renale. Sua sorella, l'almandante, che è anche una cicoria, viene messa insieme in questa analisi. Alla fiera li conosciamo come piante diverse ma sono la stessa specie, di due diverse varietà e con le relative proprietà medicinali. Qu
Tutti dicono che il ciclismo è ottimo per la salute in generale e più specificamente per la salute del cuore e del sistema cardiovascolare. Ma INCOR vuole dimostrarlo e continua a cercare volontari per la ricerca iniziata nel 2014, il Pedal Project. Il pedale è necessario e quindi il Pedal Project, idea dei medici legati all'Istituto Heart e alla Medical School dell'USP. L
Sfortunatamente, le notizie provenienti dall'Amazzonia non sono ancora le migliori. C'è stata più deforestazione nel 2013 , con un aumento del 29% della devastazione totale. Questi nuovi dati sono stati pubblicati ieri dal governo , confermando la battuta d'arresto nell'area ambientale , in controtendenza rispetto a quanto osservato dal 2009.