Tutto Su Una Vita Sana!

Perù: gli attivisti di Greenpeace sollecitano l'intervento dei funzionari delle Nazioni Unite alla COP20

La COP20 - 20a Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici - tenutasi a Lima, capitale del Perù, ha ricevuto un aumento di peso per attirare l'attenzione. L'evento, organizzato dall'ONU, è stato attentamente monitorato dagli ambientalisti, inclusi i membri di Greenpeace e di altre ONG.

Dalla vigilia dell'evento - il 30 - membri della famosa organizzazione brasiliana, Argentina, Cile, Spagna e Germania hanno chiesto l'eliminazione dell'uso di combustibili fossili, indirizzando il messaggio alle autorità, per adottare un corso innovativo, per arrivare al 100% di energia pulita entro l'anno 2050. Il nome dell'azione è " Tempo di agire per il clima ".

La dimostrazione richiedeva la disposizione degli attivisti, poiché dalle prime ore del mattino salirono tremila scalini lungo Machu Picchu, per attirare l'attenzione di tutti e per proiettare immagini diverse con parole d'ordine, nelle loro lingue native . Il luogo scelto "Wayna Picchu", o " Tempio del Sole " era per sottolineare l'importanza del Sole come fonte rinnovabile di energia e come può essere un grande alleato dello sviluppo sostenibile delle nazioni.

Mentre la Cina e gli Stati Uniti si sono impegnati pubblicamente ad agire nella lotta contro il cambiamento climatico, aumenta la speranza per l'impegno e l'impegno delle nuove nazioni, specialmente il Brasile, che è ancora fuori discussione. Il più grande desiderio degli attivisti di Greenpeace è che gli obiettivi importanti vengano adottati entro il 2025.

L'evento COP20

Questo incontro, creato dalle Nazioni Unite, riunisce 194 nazioni e le loro rispettive autorità. In 12 giorni, fino al 12 dicembre, la COP20 intende offrire nuove prospettive e chiarezza su come affrontare la questione della fine dell'uso dei combustibili fossili, nonché il denaro investito nella ricerca per la ricerca di fonti rinnovabili e il contributo delle risorse per i paesi in via di sviluppo saranno anche in grado di sfuggire alla loro dipendenza dai combustibili fossili.

Entro marzo 2015, ciascuno dei paesi coinvolti nella COP20 dovrebbe presentare all'ONU i loro contributi al progresso del riscaldamento globale sul pianeta . Poiché la ricerca è per effetti tangibili fino al 2025, ogni 5 anni gli obiettivi saranno rivisti.

Brasile e COP20

Il paese svolge un ruolo chiave nelle discussioni sul clima in quanto è il sesto emittente più grande al mondo . Inoltre, per il prossimo decennio, il Decent Energy Plan (PDE) del governo federale prevede che circa il 70% degli investimenti nel settore energetico saranno ancora focalizzati sui combustibili fossili. È sempre importante sottolineare che, attualmente, il settore energetico rappresenta il 30, 2% delle emissioni totali brasiliane.

Leggi anche:

Greenpeace si scusa per i danni arrecati al sito archeologico in Perù

COP20 e riscaldamento globale: speranza o catastrofe?

Fonte delle foto: greenpeace.org

Raccomandato
Achucenas è il nome che diamo a diverse piante delle famiglie botaniche Amaryllidaceae e Liliaceae - tutti i colori belli, esuberanti, forti e aromatici. Questi fiori sono anche chiamati tulipani tropicali perché, come i loro cugini freddi, i loro bulbi possono essere incoraggiati a sbocciare fuori stagione se passano del tempo al buio ea basse temperature.
I produttori di audiovisivi hanno tempo fino al 22 ottobre per presentare le loro opere se desiderano partecipare alla 7a Esposizione Nazionale di Produzione Audiovisiva Indipendente del Circuito Tela Verde . La mostra è un'iniziativa promossa dal Ministero dell'Ambiente e, pertanto, il tema della produzione dovrebbe essere socio-ambientale .
L'olio essenziale di mandarino ( Citrus reticulata ) viene estratto mediante spremitura a freddo della corteccia del frutto mandarino. I mandarini, che fanno parte della famiglia delle Rutacee, hanno probabilmente avuto origine nel sud-est asiatico e da allora si sono diffusi in aree subtropicali in tutto il mondo
Il produttore Ford Ford ha annunciato che i suoi ingegneri stanno lavorando su una tecnologia di illuminazione avanzata che consentirà agli automobilisti di vedere meglio ed evitare i potenziali pericoli della guida notturna . Guidare di notte su strade con poca o nessuna illuminazione può essere un rischio per la nostra sicurezza , ma anche per la sicurezza degli altri.
Shiitake , il cui nome scientifico è Lentinula edodes , è un fungo commestibile originario dell'Asia orientale. La specie è il secondo fungo commestibile più consumato al mondo . Il suo nome giapponese significa shii (un albero simile alla quercia) e prendere (fungo). È un fungo aerobico, decompositore di legno e si trova naturalmente nelle foreste asiatiche, dove si sviluppa su alberi morti . Hai
La violenza contro le donne, la violenza di genere, è uno dei problemi dei diritti umani che ha permeato l'umanità da allora. Il 17 dicembre 1999, le Nazioni Unite hanno dichiarato il 25 novembre - Giornata internazionale per la lotta alla violenza contro le donne , celebrata in tutto il mondo , nei movimenti culturali, sociali e di lotta.