Tutto Su Una Vita Sana!

La ricerca sull'aumento dei livelli di CO2 nella foresta pluviale amazzonica potrebbe spiegare il riscaldamento globale

Alcuni ricercatori ritengono che una maggiore concentrazione di CO2 nell'atmosfera possa promuovere un aumento dell'assorbimento di carbonio da parte della vegetazione amazzonica, contribuendo a rallentare il processo di riscaldamento . Sulla base di questa premessa, un progetto di grandi proporzioni, più di 20 diverse istituzioni, viene implementato nella foresta amazzonica, in una regione a nord di Manaus, essendo fomentato dal governo brasiliano, dalla Banca di sviluppo interamericana, da BNDES e dalla Norvegia. Il valore totale del progetto è 78 milioni e dovrebbe essere eseguito per 13 anni.

Il progetto, denominato Amazon Face, consiste nel posizionare le torri attraverso la foresta chiusa, che emette alte concentrazioni di CO2, in modo che la reazione della vegetazione venga misurata dai sensori quando questa concentrazione raggiunge 200 parti per milione (PPM). La previsione più ottimistica delle Nazioni Unite è che la concentrazione atmosferica di CO2 raggiunga i 600 ppm in 50 anni.

Le foreste tropicali di tutto il mondo sono un vero termometro per misurare il riscaldamento globale . Conservano miliardi di tonnellate di carbonio e il loro potenziale per continuare ad assorbire i gas serra dall'atmosfera è fondamentale per determinare quanta temperatura può aumentare nei prossimi anni.

Il ricercatore Carlos Nobre afferma che "i risultati saranno di grande importanza per le altre foreste tropicali, per capire come saranno influenzati dai cambiamenti climatici nel corso di questo secolo". Alcuni esperti affermano inoltre che un aumento della temperatura può essere favorito dalla maggiore concentrazione di CO2, che causa l'assorbimento di più carbonio da parte della vegetazione. Altri sostengono che l'aumento della temperatura può influenzare negativamente la vegetazione causando una mortalità più elevata riducendo la quantità di carbonio. Un modello utilizzato nel Regno Unito ha mostrato che entro il 2013 i livelli di CO2 nel 2100 variavano ampiamente, da 669 a 1130 parti per milione, a seconda di come gli alberi gestiscono la più alta concentrazione di gas serra. Questi valori possono significare un aumento fino a 2 gradi di temperatura.

Un altro accordo firmato tra il Ministero della Scienza, la Tecnologia e l'Innovazione e la Banca Interamericana di Sviluppo (IDB) del 14 maggio, mira a misurare l'effetto serra in Amazzonia . Il segretario per le politiche ei programmi di ricerca e sviluppo del ministero, Carlos Afonso Nobre, afferma che l'accordo è importante perché fornisce una fonte stabile di risorse per portare la ricerca sulla carta.

Il progetto dovrebbe essere completato nel 2027 e intende monitorare otto regioni forestali: quattro di esse con alta concentrazione di anidride carbonica; e altri quattro con concentrazioni correnti.

Fonte foto: wallpapers.brothersoft.com

Raccomandato
In un nuovo studio , " Lo stato degli uccelli in Colombia " - Lo stato degli uccelli in Colombia, in libera traduzione - realizzato nel 2014 da un gruppo di conservazione colombiano, ProAves Foundation , afferma che decenni di degrado degli ecosistemi , ha portato al rischio di estinzione 122 delle specie di uccelli locali del 1903
La biodiversità e la qualità della vita degli indiani erano raramente presenti nel dibattito del Congresso Nazionale , che logicamente ha portato i due soggetti all'attenzione dei media e dell'opinione pubblica. Nel mezzo di tutto questo tumulto attraverso il quale il Brasile passa, altre azioni in parallelo continuano ad esistere.
Che ne dici di mangiare i pinoli per aiutare a recuperare le araucarie? Questo può essere un modo per preservare e aumentare l'area araucaria, il pino paranà, un albero che è già nella lista delle specie in via di estinzione. E perché? Perché se noi consumatori vogliamo mangiare la pinoli, il frutto dell'arabucaria, allora questa specie avrà valore (monetario) per il mercato. Tutto
Eba, luglio è arrivato! Il mese delle vacanze, giochi, bambini a casa e divertimento. È anche il mese in cui si celebra il mese del contadino , sono responsabili della coltivazione della terra, della semina e della raccolta del cibo che usiamo quotidianamente. Quindi, godiamoci l'inizio di questo mese e impariamo a conoscere i cibi stagionali che NON hanno preso le vacanze.
I dolori alle gambe sono molto comuni, dal momento che li usiamo costantemente. Camminiamo, corriamo, saltiamo, a volte ci sediamo troppo a lungo, e quindi le sue cause possono essere variate, così come i suoi trattamenti. Da cattiva circolazione , vene varicose , eccessivo sforzo fisico alla neuropatia periferica.
Il 19 aprile, Buru-Newsha pubblicato una storia su vari eventi che si sono svolti in tutto il Brasile in commemorazione della Giornata indiana. Uno degli eventi programmati per celebrare la data è Camp Terra Livre, a Brasilia. Il Free Land Camp (ATL) è iniziato lunedì (23) con il tema "Unificare le lotte nella difesa del Brasile indigeno", con l'intenzione di richiamare l'attenzione sul più grande attacco ai diritti degli indigeni negli ultimi 30 anni. La