Tutto Su Una Vita Sana!

Petizione per salvare questo leone scheletrico dallo zoo in Bangladesh

Esaurito, scheletrico e chiaramente sofferente all'interno di una gabbia allo zoo Cominlla in Bangladesh. Questo è ciò che sta accadendo a questo leone.

Juboraj ha 18 anni, è malato ma rimane un'attrazione per centinaia di visitatori.

Nemmeno il suo aspetto triste può fermare quelli che continuano a finanziare gli zoo di tutto il mondo. Dopo una vita in cattività, incapace di correre e vivere normalmente in quello che avrebbe dovuto essere il suo habitat naturale, ora a Juboraj, non gli è stata data nemmeno la dignità e la libertà di morire lontano dalle videocamere e dagli obiettivi fotografici.

Il leone si alza con tutte le sue forze, ma è chiaramente stanco. Ridotto a pelle e ossa, non fa nemmeno paura a un gatto.

Cosa rimane del re della foresta? Nei giardini zoologici, questi animali sono spesso documentati come malati e spaventati, o drogati per essere fotografati da turisti "coraggiosi". E, sfortunatamente, il leone non è il solo essere vivere come uno strumento nelle mani di coloro che, a fini economici, usano gli animali come desiderano, senza rispettare i loro diritti naturali.

Spesso maltrattati, drogati, chiusi in spazi angusti, leoni, giraffe, ippopotami non hanno più dignità. Queste immagini stanno trasformando il web in tutto il mondo e ancora una volta mettono in discussione il problema della crudeltà commessa contro gli animali in cattività.

Di fronte a tali immagini non c'è alcuna giustificazione per negare le prove, tuttavia le autorità sostengono che non ci sono maltrattamenti dietro la condizione di questo leone, ma solo complicazioni legate alla sua età avanzata. Complicanze probabilmente dovute alla vita del povero leone che in natura avrebbe sicuramente un fine più dignitoso.

Per porre fine all'orrore non solo per questo leone, ma per tutti gli animali in cattività, è stata lanciata una petizione per chiedere al governo del Bangladesh di chiudere lo zoo.

Firma la petizione QUI.

Tieniti informato:

QUAL È IL PREZZO CHE GLI ANIMALI PAGANO PER IL TUO DIVERTIMENTO? ZOOS, ACQUARI, CIRCO E MOLTO ALTRO

Raccomandato
Sembra una bugia ma non lo è. Quello che vedi in realtà è un orso in Asia che cammina "in piedi" sulle zampe posteriori, come un essere umano! Anche se sembra divertente e carino, le origini di questo comportamento sono tristi e dolorose. Così rivela Eliza Jinata, la veterinaria della fauna selvatica che ha pubblicato le foto. L&
Fumi o hai mai fumato ? I cibi sottostanti ti aiuteranno ad eliminare la nicotina dal tuo corpo. Sappiamo tutti che fumare è brutto e tuttavia alcune persone continuano a fumare perché è diventata un'abitudine , conosciuta come cattiva, ma molto difficile da eliminare . Le sigarette contengono varie sostanze nocive e tossine che danneggiano il corpo. L
Un'invenzione cilena ci ha dato qualcosa di cui parlare. È il depuratore d'acqua , Plasma Water Sanitation System (PWSS), che è in grado di convertire l'acqua in un plasma, eliminando tutti i microrganismi come batteri , virus e altri, al fine di rendere il liquido sano e sicuro per il consumo umano.
È conosciuta come " Venezia olandese ", questo villaggio senza strade, senza auto e si può dire, senza molto inquinamento. A Giethoorn ci sono solo canali e ponti di legno. È una città molto piccola, affascinante e con poco meno di 3.000 abitanti, dove la locomozione è fatta solo a piedi, in bicicletta o in barca. Il
Diciamo " usa questa pianta che funzionerà bene per questo dolore ..." e spesso non smettere di pensare che effetti negativi , o interazioni farmacologiche, possono verificarsi tra il principio attivo della pianta di quel tè e quella medicina che il medico Ti ho detto di prenderlo. Questo è un problema studiato e discusso nei media medici. I
Dalla spazzatura può nascere l' arte e le macerie possono dare vita alle sculture espressive. Dario Tironi , un artista italiano che ha guadagnato fama internazionale con le sue creazioni originali realizzate interamente con la spazzatura, vecchi giocattoli destinati alle discariche e agli oggetti di scarto .