Tutto Su Una Vita Sana!

Felce - Caratteristiche e come prendersi cura. 10 consigli!

Le felci sono le piante più antiche sulla faccia della terra, insieme a licheni, muschi e funghi. Queste sono piante che non producono semi o fiori, si riproducono per spore (punti marroni che possono essere visti all'interno delle foglie) e anche per pezzi di rizoma.

Generalmente, le felci amano mezz'ombra e umidità nell'aria, motivo per cui vengono coltivate all'interno di case, in ambienti più ombreggiati o appese agli alberi.

Tuttavia, ci sono anche felci abbastanza rustiche che vivono sul terreno, nella sabbia, nel sole, in situazioni molto difficili.

COME GUARDARE DOPO I FELLOWS

1. Scegli la posizione per la tua felce

  • una finestra rivolta a sud è più adatta per l'illuminazione bassa e indiretta che preferiscono le felci
  • una finestra rivolta a nord - allontana la felce dai raggi diretti del sole che entri
  • nel mezzo di una stanza con luce indiretta
  • appeso al balcone, a sud, o in una parte ombreggiata
  • appeso sotto un boschetto

2. Intorno alla pianta mantenere l'umidità alta

Spruzzare l'acqua un paio di volte al giorno.

Se il clima è caldo e secco, posizionare un contenitore di acqua sotto la pentola (non bagnare le radici, solo per evaporare) o piantarlo in un vaso doppio (il fondo deve essere tenuto pieno d'acqua e coperto di muschio e un altro all'interno di questo, con la felce e la terra sempre inumidita).

3. Temperatura

A Fern piacciono le temperature calde, quindi proteggete la vostra pianta da variazioni fredde ed estreme - mantenete la temperatura costante.

La temperatura ideale per la felce è tra 15º e 21ºC. Durante i giorni più freddi e asciutti dell'inverno, metti la felce in bagno, al riparo dal vento.

4. Regolarmente foglie d'acqua e terra

La miscela di terreno per la felce dovrebbe rimanere umida ma non inzuppata. Il ristagno può portare alla decomposizione dei rizomi e alla comparsa di funghi.

5. Dai da mangiare alle tue felci mensilmente

I fertilizzanti sono fatti appositamente per questa famiglia di piante, che sono presentate in forma liquida o granulare. Se la vostra scelta non è per i fertilizzanti preparati, provate a usare una miscela di farina d'ossa o grigia, torta di ricino e buccia di uova macinata in parti uguali e distribuite un cucchiaino in ogni pentola. Basta iniziare a concimare le felci dopo 6 mesi di semina nel vaso.

6. Rimuovere le foglie, rami secchi o malati, di routine

Se la tua pianta si ammala o inizia a morire, taglia tutte le aree danneggiate. Se l'intera pianta si ammala (questo accade per le felci che sono in casa) rimuovi la pianta e scartala per non contaminare gli altri.

7. Vasectomia

Le felci possono crescere molto e devono essere rimosse su una nave più grande o divise in vasi più piccoli.

Per trapiantare la tua felce in una pentola più grande, rimuovila dalla pentola in cui ti trovi, taglia radici che sono marce, spezzate, piazza la felce nella pentola più grande e riempila di terra e muschio.

Una felce sana può essere divisa ogni 2 o 3 anni.

8. Felce in giardino

Nel giardino, posiziona le tue felci all'ombra di qualche albero frondoso in modo che raccolga la luce solare indiretta. Se l'ambiente rimane umido non sarà necessario irrigare. La fecondazione può essere la benvenuta, sempre.

Acqua solo quando è il periodo secco dell'anno.

9. Proteggere la felce dai parassiti

Periodicamente, assicurati che la tua felce abbia acari o dolcetti sulle foglie e puliscili. È meglio scuotere le foglie o rimuovere gli insetti con le mani. Non usare pesticidi sulla felce.

Per evitare afidi e acari, spruzzare fumo su foglie e terra.

Contro i funghi, usa lo sciroppo di Bordeaux o applica la polvere di carbone sulle aree colpite.

I bruchi dovrebbero essere rimossi a mano, uno per uno.

10. Xaxim, no!

Preparare il terreno per i vasi di felce come segue: 1/2 del volume dovrebbe avere un composto organico ben abbronzato, di sabbia grossa e 1/4 di terreno.

Non viene più utilizzato il xaxim per l'impatto ambientale che porta il suo ritiro nei boschi.

Raccomandato
In termini generali, l' anoressia è un problema di disturbo alimentare che può portare a gravi conseguenze, come la morte in situazioni più gravi. Vedremo qui un approccio completo, oltre a quali sono i primi sintomi di anoressia e la risposta alla domanda: hai l'anoressia? Primi sintomi di anoressia Poiché l'anoressia è un disturbo alimentare, è difficile distinguere una dieta comune dal problema dell'anoressia all'inizio. Tutt
Quest'anno sono passati 12 anni da quando è stata istituita in Brasile la Giornata nazionale del combattimento contro il lavoro schiavo . Il nostro paese ha ancora, secondo l'organizzazione non governativa Walk Free Foundation nel 2015, circa 155 mila persone in una situazione analoga alla schiavitù .
Dei 950 mila telefoni pubblici sparsi su tutto il territorio nazionale , la National Telecommunications Agency (Anatel), in collaborazione con le compagnie telefoniche, disattiverà 538 mila . Cosa fare con loro? Qui a Buru-News, abbiamo parlato di progetti che cercano di dare un nuovo utilizzo alle cabine telefoniche e ai telefoni pubblici dismessi .
Perché il video dei cuccioli ha così tanto successo sul web? Ammetti: hai anche guardato o guardato almeno una volta una foto o un video con gattini sul tuo computer o sullo smartphone, e secondo gli esperti, le persone si godono questa breve pausa . In effetti, guardare video di gattini è salutare , anche quando sei al lavoro. L
La nostra salute dipende da una serie di fattori, alcuni molto piccoli e alcuni anche troppo grandi. Realizzare e prestare attenzione al nostro corpo è fondamentale in modo che possiamo conoscere e prenderci più cura della nostra salute, evitando qualsiasi tipo di sorpresa che possa manifestarsi. Lo squilibrio ormonale è una di quelle cose che sembrano piccole, ma in realtà è molto grande, e dovremmo prestare attenzione ai suoi segni per mantenere il nostro benessere . Gli
Va bene per coloro che proibiscono alle madri di allattare al seno i loro bambini in pubblico ora è una realtà nella città di San Paolo . Il sindaco di San Paolo, Fernando Haddad, ha firmato la legge municipale che punisce qualsiasi tipo di ambiente chiuso - commerciale, culturale, ricreativo o pubblico o privato - che impedisce , rende difficile alle mamme di allattare i loro bambini in pubblico . I