Tutto Su Una Vita Sana!

Vegetariano x Vegano: chiariamo le differenze?

Oggi, una grande quantità di informazioni e chiarimenti sul danno che il consumo di carne porta non solo agli animali, ma anche alle persone e al pianeta, ha contribuito a far sì che sempre più persone diventino vegetariani o vegani. In questo contenuto capiremo meglio che cosa significano questi concetti, le loro differenze e la confusione che li circonda.

OVOLACTOVEGETARIANISMO

Gli ovovactovegetariani non consumano carne e derivati, hanno il loro cibo costituito in sostanza da vegetali, ma si nutrono anche di uova, latte e tutti i prodotti di questi 2 alimenti di origine animale.

È importante sottolineare che anche questi alimenti non comportano la morte dell'animale, contribuiscono alla sua sofferenza, poiché si verifica il confinamento, lo sfruttamento, l'uso di pratiche dannose nella sua creazione fino al processo di produzione e che interferiscono nella sua integrità, nel suo sviluppo naturale e libero, trattandolo come una merce e oggetto di redditività.

Vegetarismo

Più e più volte abbiamo sentito qualcuno dire,

- Sono vegetariano, ma mi piace il pesce.

Questo esempio mostra che, in realtà, non si ha la consapevolezza che essere vegetariani non consuma alimenti di origine animale.

Le uova, il latte e i loro derivati, poiché sono di origine animale, non fanno parte della dieta vegetariana.

Chiunque adotti il ​​vegetarianismo non consuma:

  • uova;
  • latte e prodotti caseari (formaggi, burro, yogurt)
  • miele (si sa poco ma c'è anche molta crudeltà nell'apicoltura);
  • alimenti contenenti colorante della cocciniglia e altri additivi di origine animale (per maggiori informazioni vedi qui).

veganismo

I vegani adottano una posizione di non mangiare nulla di origine animale, non solo nel cibo, come fanno i vegetariani, ma in tutte le aree della loro vita:

  • abbigliamento;
  • bellezza;
  • la salute;
  • pulizia;
  • divertimento;
  • cioè, un vegano non usa alcun prodotto che abbia materia prima animale o implichi crudeltà e sfruttamento di essi.

Per comprendere meglio ciò che è escluso dalla vita di un vegano e ciò che lui con la sua condotta e le sue scelte boicottano, in difesa della vita animale, segue alcuni esempi:

I vegani non usano:

  • Abbigliamento, calzature o accessori fatti di pelle;
  • Indumenti in pelle, seta o lana;
  • Abbellimenti, bigiotteria, parti di uccelli piumati, gusci di tartaruga, avorio di elefante e molluschi che erano vivi quando furono estratti.
  • Cosmetici e prodotti di bellezza a base di ingredienti di origine animale o testati su animali;
  • Pulizia e prodotti chimici con ingredienti di origine animale e testati su animali.
  • Alcune bevande (birra e vino bianco per lo più) contengono colla di pesce, e i vegani non bevono.

Per saperne di più su cosa non consumano i vegani, controlla questo elenco.

I vegani non frequentano:

  • rodei;
  • acquari;
  • Zoo;
  • Parchi che limitano gli animali;
  • Circhi che usano gli animali nelle loro attrazioni;
  • Rinhas e competizioni con animali.

I vegani non comprano animali

L'acquisto di animali comporta estrema sofferenza e danno alla salute delle femmine che vengono utilizzate per la procreazione, mirando al commercio e al profitto a scapito del benessere animale.

Non comprano, allevano o catturano animali selvatici, portandoli fuori dai loro habitat e uccelli per riprodursi in vivai o gabbie.

I vegani non usano o sostengono l'uso di animali come:

  • trazione (carrelli, passeggini, aratri)
  • trasporto (come animale da sella)

ALCUNE COSE DA PRENDERE IN CONSIDERAZIONE

Per espandere queste definizioni, affrontiamo alcune varianti di questi concetti:

In alcuni casi, non sempre coloro che adottano il vegetarianismo lo fanno per gli animali, ma per il cibo e la salute.

Ci sono persone che diventano vegetariane come una via di transizione al vegetarismo, che a sua volta può essere un passo verso il veganismo.

Il veganismo è un movimento, etico e filosofico, la cui posizione di vita è quella di dare priorità alla difesa, alla protezione, alla conservazione e al rispetto della vita animale. Pertanto, secondo il suo punto di vista, il vegetarismo, anche la soppressione dei cibi animali, è insufficiente per la pratica della compassione per gli animali, e non contribuisce al raggiungimento di questi obiettivi, poiché non comporta scelte che vanno al di là del cibo.

Nel corso della nostra storia, gli animali sono stati e vengono utilizzati e sfruttati in vari modi in nome del progresso. Tuttavia, sempre di più, la rottura di questo paradigma si sta allargando e sempre più persone diventano consapevoli di fare tutto il possibile per non supportare questa condizione e, quindi, cercare con le loro scelte e stili di vita, per cambiare questo stato e mentalità .

A causa di questo cambiamento etico e coscienzioso della postura nei confronti degli animali, abbiamo sempre più cercato alternative al non utilizzo degli animali in vari settori della nostra vita, inclusa la scienza, sostituendo l'uso degli animali negli esperimenti metodi alternativi, senza l'uso di animali.

Queste trasformazioni rappresentano un progresso per diminuire e persino terminare la crudeltà verso gli animali.
Tuttavia, è necessario fare di più per la nostra società abbandonare una volta per tutte lo sfruttamento animale, ma, ovviamente, il cambiamento inizia in ognuno di noi, e con molta forza, attraverso il nostro cibo, che è un'area di la nostra vita che contribuisce notevolmente, grazie alla sua ampiezza e al suo livello di sfruttamento, alla sofferenza degli animali.

Per la crescita e l'espansione di questa consapevolezza del rispetto e dell'apprezzamento per la vita animale, dobbiamo sicuramente andare verso il proibizionismo e la fine di ogni forma di sfruttamento, sperimentazione e sofferenza degli animali.

L'homo sapiens non è migliore delle altre specie

Il veganismo è contro lo specismo, praticato da esseri umani che trattano gli animali come esseri inferiori e non tengono conto del fatto che altre specie sono anche esseri senzienti (soffrono, provano piacere, gioiscono, vogliono vivere e amano, come facciamo noi).

Se pensiamo di essere migliori delle altre specie (più intelligenti, dicono) dovremmo semplicemente proteggere i meno fortunati piuttosto che sfruttarli e maltrattarli.

Infine, è importante sottolineare che l'atteggiamento compassionevole, libertario e rivoluzionario nei confronti della pace, della giustizia, della coscienza e della difesa della vita che è alla base del veganismo si estende agli esseri umani, alla natura e al pianeta.

Per estendere ulteriormente l'ampiezza del veganismo nelle nostre vite, leggi:

CIBO E SPIRITUALITÀ: LA SPIRITUALITÀ INFLUISCE LE NOSTRE ABITUDINI ALIMENTARI E VIZIOSE

E per rafforzare e sintetizzare le definizioni che sono state affrontate in questo contenuto, vi lasciamo con il video qui sotto dove il nutrizionista Paula Pignanelli mette in discussione le differenze tra vegetarismo e veganismo. Dai un'occhiata:

Raccomandato
Ci sono alcune convinzioni su come l' espressione di parti del nostro corpo è legata alla nostra personalità . Uno è il modo in cui chiudiamo i pugni . Non tutte le persone stringono i pugni allo stesso modo. È qualcosa di spontaneo che differenzia in ognuno. Pertanto, c'è questa associazione tra personalità e chiudere il pugno . Il m
Mentre gli umani cercano l' illuminazione sulla via del nirvana , questi gatti fanno dei sonnellini profondi tra le braccia delle statue di Buddha , dove hanno trovato un luogo perfetto e accogliente dove rilassarsi. Ma i gatti fanno questo perché hanno una connessione "speciale" con il buddismo?
L'artista di plastica italiana, Nadia Luongo , è nata nel 1986 e vive a Napoli. Anche se si è laureato in ingegneria biomedica, la sua passione per l'arte ha finito per cederlo a partecipare a così tanti spettacoli e festival nel suo paese, con la sua Trash Art , cioè l' arte che viene dalla spazzatura ! Mo
Perché festeggiamo la Pasqua? Per molti, la Pasqua rappresenta la risurrezione di Gesù Cristo, morto in croce il Venerdì Santo e risorto la domenica di Pasqua. Questa data porta con sé un significato profondo, ma anche numerosi simboli. Familiarizziamoli uno per uno. Pasqua: storia e significati La Pasqua cristiana è nata in corrispondenza dell'ebraico ebraico, il termine deriva dall'ebraico Pesah , che significa "passaggio". In
A causa della crescente resistenza agli antibiotici , alcune malattie sessualmente trasmissibili stanno diventando intrattabili : la clamidia, la sifilide e la gonorrea, le malattie batteriche, una volta erano facilmente trattate con antibiotici che non sono più efficaci. Questo è ciò che l' OMS mette in guardia. D
Sebbene l'idea che il modello universitario degli Stati Uniti sia meraviglioso è venduta qui in Brasile, è nascosto che c'è un costo molto alto da pagare per l'eccellenza di alcune università statunitensi, e le famiglie di giovani studenti universitari sono quelle che recitano la parte. Ci